mercoledì, agosto 30, 2006

IN CLINICA CON PETE


Con la fine dell'estate, ricomincia il solito palinsesto televisivo, fatto di fiction, reality e trasmissioni condotte dai soliti 4 gatti che si riciclano anno dopo anno.
Il mio essere pattumiera, mi porta a cibarmi dei reality feccia, e questo è stranoto, ma questa volta, o almeno in questi giorni, preferisco di gran lunga quello che la TV mi sta offrendo adesso.
Tanto lo so, quando iniziano tutte le schifezze, resto inchiodata al divano per riuscire il giorno dopo a spettegolare e non farmi trovare impreparata.
Forse trascurerò anche il blog, il mio tempo non è molto, e la sera, vuoi per Distretto Di Polizia, vuoi per L'Isola Dei Famosi, vuoi per qualsiasi altra nefandezza, nonchè qualche sporadica uscita, ecco che Fiore Di Cactus rimane al palo.
Invece, ora, mi dedico alla creatura con anima e corpo. Sono disponibile a scrivere, a curare questo esserino sempre con nuovi templates e con tutti quegli accorgimenti che non uso nemmeno per me quando ho un appuntamento.
Sara Sidle dice che devo uscire dal gorgo. Ma, provate a dire a Pete Doherty di smettere di drogarsi, così, di punto in bianco.
Come faccio a non guardare la Ventura, odiarla, maledire i naufraghi dell'Isola, e la mattina dopo, non distruggerli tutti sul piano fisico e umano?
Sono succube delle nefandezze, statemi vicino e cercate di comprendere, se sarò risucchiata dal vortice.
Non vi voglio abbandonare, ma dipende tutto da me e dalla mia forza di volontà.
Datemi il video-metadone!!!

20 commenti:

Avanguard ha detto...

Ho l'idea giusta per distrarti dallo schermo: potresti fare una telecronaca settimanale nei tuoi post di ciò che accade nei vari reality, ciò ti porterebbe a seguire i reality con una motivazione del tutto fasulla ma ottima e al tempo stesso "ti obbligherebbe" a non trascurare il blog. Finiresti senza ombra di dubbio con il curarti un pò meno della tv. Io con mia nipote faccio così: quando vuole una caramella prima dei pasti, gli mostro qualcosa che le piaccia altrettanto e la distraggo :D
P.S. Siamo nello stesso gorgo :o

Francesc@ ha detto...

Il blog si aggiorna durante la pubblicità e le televendite!!!!! Sister McBlog, non ci tradirai mica vero?

Elessa ha detto...

E no...essere lasciati per amore è una cosa ma dover sopportare la tua assenza per il tubo catodico...no..non lo posso sopportare e poi per Distretto di Polizia..guarda se vuoi ti dico tutto..lo giravano a Roma un 6 mesi fa..ti dico chi muore e chi si sposa e ti dico anche chi c'è nella botola di Lost per non parlare delle disperate....o mio dico cosa succede alle casalinghe...

sandro ha detto...

segui il consiglio della sorellina ed esci! sai che la tv fa ingrassare!!

AlbicoccoalCuraro ha detto...

No, Miss, non ti abbandoneremo mai.
Guardiamo insieme Nip/tuck? Io mi rifaccio il naso da solo, ormai ho imparato

Anonimo ha detto...

che forte che sei! Io non seguo tutti i reality, ma guai a togliermi Amici! (e l'anno scorso anche l'Isola dei Famosi). Diciamo che io mi prendo di più sui telefilm. Ma guai a togliermi la tv! Un bacione Betta

zdora ha detto...

diki ti devo chiedere una cosa: dato che il tuo bannerino è troppo lungo per il mio blog, posso stringerlo un pochino?ho già provato, viene bene!

cate ha detto...

l'unico modo per guarire dalle dipendenze è buttarcisi a capo fitto fino a che si arriva a quella situazione di schifo totale, sofferenza e odio per se sessi che si possono fare due cose: o si muore o si smette. Sto scherzando. Io in genere ho fascinazioni passeggere, durano un paio di mesi, lo stesso è successo per il blog. Una volta il mio blog era pieno di storielle ed era molto letto. Ora non lo caga più nessuno perché lo curo davvero poco. Lo stesso per i serial tv. Prima mi appassiono, mi ossessiono, poi mi stanco. Forse è tipico dei nevrotici. Chissà. L'unica cosa che non mi stanca è la lettura. Dopo un anno passato a fare altro (soprattutto scrivere) sono torvata una lettrice tosta. Ed è stato come tornare a casa.

francy ha detto...

Come ti capisco!!
Io vivo la dipendenza da telefilm...Ne divento matta!
Allora sai che ti consiglio di fare (che è un pò quello che ho fatto io)??
Buttati a capofitto e sul tuo Blog parla di loro: fai un a blog-cronaca, parla dei partecipanti, dei conduttori, del pubblico...
Prova cioè a incanalare questa tua "dipendenza" per far sì che non diventi un'ossessione!
:D

Miss Dickinson ha detto...

Avanguard, ci avevo pensato anch'io alla telecronaca, ma tanto non mi andrebbe bene niente, e criticherei dalla prima riga all'ultima. E la domanda d'obbligo sarebbe: ma perchè cavolo li guardi, allora???
Francesca, non vi tradirei mai, ma a volte il richiamo di Aceto sull'isola, mi fa perdere la testa...sto messa maluccio, eh?!
Elessa, sono quasi tentata di chiederti tutte le anticipazioni, specialmente quelle sulla botola di LOST, ma sto cercando di contenermi per avere l'effetto sorpresa. Hai ragione, l'abbandono causa tubo catodico è penoso per chi lo subisce e per chi lo attua, cercherò di contenermi.
Sandro, non mi parlare di ingrassare perchè sto morendo di fame ogni giorno che passa. Le mie uscite sono poche, ma cerco di fare solo cose che mi piocciono davvero. A volte è meglio una bella seratina alla TV, che passare la serata con gente con la quale hai poco a che spartire.
Albicocco, per Nip/Tuck, possiamo fare quando vuoi. Mentre ti rifai il naso, io mi rifaccio gli occhi con il dottor Troy. Poi però ad operazione finita, vedremo chi è più bello tra te e lui!
Zdora, ho visto i bannerini. Quando ho fatto quella scritta, non avevo assolutamente idea che poi sarebbe diventato un banner, anche perchè non riuscivo a capire come fare a renderla linkabile.
Bravissima, puoi farne quello che vuoi, poi spiegami come hai fatto.
Cate, io è molto difficile che mi stanchi di qualcosa, per cui, vedo molto improbabile la saturazione.
Mi spiace che non curi più il blog, ora che ti ho scoperta, devo dire che leggerti mi piace molto e spero che la voglia di rimetterci le mani, ti torni presto.
Anche a me piace molto leggere, ma ora che ho il blog, il poco tempo libero lo dedico a lui, e la giornata, a volte, dovrebbe avere una manciata di ore in più per farmi fare anche un po' di affari miei, oltre che lavorare.
Comunque, la voglia di scrivere è tanta, spero che il tubo non mi inghiotta del tutto, ma io combattero fortissimamente per vincere questa maledetta dipendenza!
baci a tutti.

Miss Dickinson ha detto...

Betta, scusa, nella fretta ti avevo saltato.
Sì, pure io seguo Amici e tutto il resto. I telefilm, quelli che passa il convento, purtroppo le reti in chiaro, ce li smozzicano e li usano come tappabuchi in estate o la sera tardissimo.
Francy, come ho detto ad Avanguard, non credo di esserne capace, visto che poi alla fine trovo loro 1000 difetti, e parlo dei reality.
Per le serie tv, come ho detto a betta, vedo quelle che posso, poi ci sei tu che mi fai venire una voglia matta di abbonarmiu a Sky...
Te possino...
Baci!

netstar ha detto...

ahahah, resisti!

sandro ha detto...

ancora a dieta???
le uscite, le persone e la tv. il tutto all'insegna del poco ma buono!!

Francesc@ ha detto...

Secondo me la botola di lost cela un passaggio segreto che porta all'isola vicino dove c'è il club med...

Avanguard ha detto...

Ma il bello di una telecronaca è proprio trovare i difetti e continuare a seguirlo lo stesso :P

Miss Dickinson ha detto...

Netstar, ce la farò!
Sandro, come ancora a dieta??? L'ho iniziata il 21, e sono nel pieno della sofferenza..
Sister McBlog, se nella botola c'è il Club Med con tanto di buffet, sarei disposta a tutto per un panino col salame!
Avanguard, mi stai quasi convincendo..

gds75 ha detto...

io piuttosto che avere una dipendenza da reality comincerei a drogarmi sul serio.... meglio l'eroina!!!

sandro ha detto...

miss, ma una settimana non era piu che sufficiente per perdere quei due o tre etti?

io in una settimana potrei perdere

Miss Dickinson ha detto...

Sandro, ti ringrazio per il velato complimento, o almeno voglio sperare che lo fosse..(sigh!).
Una settimana, suppongo, elimina tutte le schifezze di quest'estate, ora inizia il bello...o il brutto, non l'ho ancora capito!

sandro ha detto...

certo che lo era!
sarai sicuramente ipercritica con te stessa, quindi pochi etti da perdere diventano dei chili.