domenica, agosto 06, 2006

IL PADRE DEI VIZI


Che giornata, ragazzi!
No, non sono andata al mare, e nemmeno ho fatto la classica gitarella fuori porta. Non ho fatto shopping, e nemmeno sono uscita con un bell'uomo tipo George Clooney che mi ha offerto cena e dopocena.
Ebbene, per tutto il pomeriggio, udite udite, NON HO FATTO ASSOLUTAMENTE NIENTE.
E per niente, intendo proprio il senso più profondo el termine.
Ho solo bighellonato dal divano al computer, dal computer al divano, con una puntatina di circa mezz'ora, al letto,ove le palpebre mi sono calate per il troppo rilassamento.
Erano anni, che non trascorrevo una domenica del genere. Con mia sorella Sara Sidle (ecco, ora avrei dovuto farvi il collegamento al suo blog,ma non ne sono capace, nonostante gli sforzi)abbiamo passato il pomeriggio in compagnia del DVD della serie TV "Senza Traccia", con Anthony La Paglia, della quale lei è fanatica. Ogni tanto, un'occhiatina al computer, due giretti in rete, e via, di corsa (corsa...diciamo che strascicare le gambe è riduttivo) sul divanone.
Non so se siete amanti della vita frenetica, io non molto, però trovo che ogni tanto, questo, a detta di molti, abbrutimento, possa essere un buon risanamento di corpo e mente.
Io stasera sono al massimo della forma, sono pronta ad affrontare l'indomani lavorativo (diciamo così..), e ricorderò sempre con nostalgia questa domenica d'agosto vissuta col padre dei vizi.
Sono una peccatrice non redenta, lo so, magari era più interessante se ci fosse stata di mezzo la lussuria, ma cosa volete farci, questo passa il convento.
Un peccato alla volta, per il prossimo, cercherò di organizzarmi meglio!

12 commenti:

alicesu ha detto...

la figura là sopra e il tou NON HO FATTO ASSOLUTAMENTE NIENTE mi hanon fatto ridere. E' l'una di notte e concludere una giornata carina ridendo è davvero una soddisfazione. Grazie!
Notte

marinellamari ha detto...

L'importante non è quello che si fà ma il piaccere che che hai a farlò. Poi avere una vita a 300 gradri senza goderti niente, e una vita banalisima che vivi con intensità.
Cara Miss, poi darci le coordinate del blog di tua sorella. Scrivi quello che è non serve il collegamento. Grazie.

francy ha detto...

COME INSERIRE I LINKS
Allora Miss ascolta bene: quando scrivi un post e vuoi mettere un link devi PRIMA COSA prendere l' indirizzo che ti serve selezionandolo col mouse, schiacciando Ctrl (tasto in basso a sinistra)insieme alla lettera C.
Poi apri la figura del MONDO che trovi in alto a dove scrivi i post, la apri e facendo Ctrl unito alla lettera V diciti l' indirizzo e schiacci ok!!
:D

Anonimo ha detto...

Anch'io sono favorevole alle domeniche di sano ozio...soprattutto in questo periodo che le mie giornate sono super frenetiche! Io adoro l'ozio.....Bacione Betta

Francesc@ ha detto...

Le domeniche di puro ozio con bighellonamento dal letto al divano e ritorno sono le migliori domeniche! Se poi c'è un buon libro o un bel dvd è ancora meglio! E non bisogna affatto sentirsi in colpa!

Pfd'ac ha detto...

bello l'ozio. rimette in pace col mondo. Sara Sidle è tua sorella biologica o è un modo di dire?

sandro ha detto...

La cosa più deliziosa non è non aver nulla da fare: è aver qualcosa da fare, e non farla!

Francesc@ ha detto...

Sandro hai perfettamente ragione! Quant'è bello cazzeggiare quando sai che dovresti invece fare qualcosa? A meno che poi non ti vengano i rimorsi, nel qual caso il beneficio del cazzeggio va a quel paese!

Tomas ha detto...

io vi giuro....devo star male per starmene in ozio...non ce la faccio....sono impaziente per natura, e quindi oziare in attesa dell'ozio già mi dà noia
:-DDD

Avanguard ha detto...

Ottima la scelta dell'ozio totale: abbandonarsi a lui ogni tanto, è più che terapeutico! Io lo consiglio sempre a tutti! Poi vabbè se fosse stato inverno avrei aggiunto anche delle porcate da trangugiare e sarebbe stato il massimo :P
(http://avanguard.splinder.com)

Miss Dickinson ha detto...

Vedo che la maggior parte la pensa come me, l'ozio è proprio il padre dei vizi.
Spero di riuscire a rivivere giornate come ieri, anche se, come ha detto Avanguard, in inverno il bighellonaggio è più godibile.
FRANCY: grazie della dritta, ci proverò e si vedrà se la cosa funziona, io e il computer abbiamo un rapporto d'amore e odio.
PFD'AC: Sara Sidle, è la mia sorella vera, biologica. Si sta affacciando al mondo el blog e sta iniziando a prenderci gusto.
MARINELLAMARI: il blog di mia sorella è uncaffettinocaldo.blogspot.com

cate ha detto...

Capisco perfettamente e condivido quel tipo di domenica. Mi rilassa un tot...c'è tempo per la frenesia. Sono proprio quel tipo di single che descrivi più sotto... da tempo Camilla Parker Bowles è il mio mito.