domenica, agosto 20, 2006

Il Nuovo Che Avanza

Pharrell - Number One (Feat. Kanye West) Remix


Non voglio stare a sindacare i gusti musicali altrui, dal momento che la mia immagine in tal senso è irrimediabilmente compromessa.
Una cosa che non capisco, e lo dico senza vergogna, è il significato della corrente musicale della quale i tipetti sopra sono esponenti.
Credo si chiami hip hop, ma non lo garantisco, sono tante parole messe insieme, il più delle volte su una base riciclata da altri,e accompagnata spesso da un video fatto da donne bellissime che si prendono tremendamente sul serio.
I cantanti sono quasi sempre di colore. Hanno 3 o 4 movimenti base, una manciata di espressioni buone per tutti i pezzi, e la solita bellona languida che non ride MAI, e quando dico MAI, potete credermi.
Premetto, che non ce l'ho assolutamente con le persone di colore, tant'è vero che un mio ex flirt è stato proprio con un ballerino brasiliano mulatto, il fatto è che quando vedo questi personaggi su MTV, mi fanno una rabbia tale che devo cambiare canale.
Ma forse sono io che non capisco, probabilmente questi ragazzi cantano di cose che prendono spunto dal sociale, forse quelle faccine fanno parte di un rituale che chi segue la corrente, riesce a comprendere.
Se qualcuno ne sa più di me, mi piacerebbe mi spiegasse il successo di questo genere musicale, e soprattutto, se è necessario capire il testo o basta muovere la testa al ritmo della base di sottofondo.
Anni fa, la novità furono, per l'Italia, gli Articolo 31, ricordate? Poi ci fu lo scivolone de LA FIDANZATA, un reprise di un vecchio brano di Natalino Otto. A me è sembrata una mossa un po' azzardata, specie a livello di immagine, ce lo vedete Jay Z che riprende una canzone di Nat King Cole?
Ma quello forse era rap...per me il rap è solo RAPPERS DELIGHT, io lì sono rimasta e la mia fedeltà ai mitici Sugarhill Gang, è assoluta.
Chiedo: questi tipi del video, sono famosi? No, perchè dal modo di porsi, dall'atteggiamento, sembrano dei veterani del panorama musicale, quasi delle icone conosciute a livello mondiale, anzi no, stratosferico.
Per farla breve, sono antipatici, montati e convinti che, con due mossette e due alzate di sopracciglio, si spalanchino loro le porte della fama.
Magari mi sono fatta dei nemici, perdonatemi, sono di un'altra generazione.
Sapete bene dove vado a parare, perciò, fate largo, accendete i grammofoni e cantiamo tutti insieme:
ANIMA MIA, NELLA STANZA TUA, C'E' ANCORA IL LETTO COME L'HAI LASCIATO TUUUUU!!!

16 commenti:

alicesu ha detto...

io canto Sogno di mingardi, questa sera..
ma non ti piace nemmeno il rap di Jovanotti?

Miss Dickinson ha detto...

Jovanotti si, come non amare il testo di PENSO POSITIVO..
Di Mingardi invece, mi piace molto la canzone che cantava con la buonanima di Alessandro Bono, CON UN AMICO VICINO, molto carina.

alicesu ha detto...

meravigliosa! Ma anche quelle in Emiliano non sono niente male.. E poi dopo che ho visto ili concerto, qualche sera fa, sono rimasta molto colpita..
e caparezza??

Barbara23 ha detto...

Anch'io detesto cordialmente l'hip hop.. che da quanto ho capito in giro è la versione commerciale del rap che invece avrebbe una dimensione più politica e di denuncia.. bah, comunque è musica che non mi dice nulla..

Avanguard ha detto...

Pharell nel suo ambiente è un "potente": stilita, produttore ancora prima che cantante, ha prodotto i maggiori successi hip hop degli ultimi cinque anni per questo "se la mena" un casino. :P In ogni caso il più importante rimane Jay-Z perchè è colui che fattura di più nell'ambiente, oltre ad essere il compagno di Beyonce! L'ambiente hip hop è molto strano: organizzato come la mafia, vorrebbe fare denuncia sociale e ne fa, facendo però girare un sacco di soldi. Canta la miseria ma la schifa e la evita come se fosse la peste :P La cosa peggiore di quel mondo oltre ai video tutto omologati, come giustamente dice Miss Dicki, sono i ragazzini fondamentalisti hip hoppari, se vuoi essere dei loro devi vestire SOLO in quel modo e avere capi di una determinata marca, comprati in un determinato negozio (in genere quelli chiamati SurfShop). Pare impossibile ma è uno degli ambienti più snob che mi sia capitato di conoscere :D Del genere mi piacciono due o tre, rigorosamente da ascoltare in una serata decisamente "festosa e sconsiderata". Per il resto Abolizione Totale eheh

Elessa ha detto...

o mio dio!

Anonimo ha detto...

Neanche a me piace l'hip hop. Semmai vederlo ballato...ma le canzoni proprio no!
Canto volentieri anima mia...ma la versione di Baglioni! Un bacione Betta

AlbicoccoalCuraro ha detto...

ti spiego tutto io sull'hiphop!
però in cambio devi farmi una serenata rap su un'asse di legno in bilico su una gru, ok?
:)

kira83 ha detto...

A me piace l'hip hop, ma concordo con te che è molto stereotipato, almeno quello che circola su mtv ultimamente. Gioielli, donne, mosse studiate e macchinone, ciò non toglie che i ritmi mi coinvolgano, come anche i testi(anche se un pò meno)
E poi, come si dice: è una questione di gusti ^^

Miss Dickinson ha detto...

Vedo che ne sapete senza dubbio più di me..
Non conoscevo questo Pharrel del video, addirittura credevo fosse un ragazzotto venuto da nulla, e Avanguard mi dice che uno dei potenti del settore.
Concordo con Kira, quando dice che è una questione di gusti, in effetti questo tipo di musica ha molto seguito, presumo dunque che possa avere anche qualcosa di buono.
Alice, Caparezza non lo seguo molto, conosco solo SONO FUORI DAL TUNNEL, e mi fermo.
Betta, anche a me piace molto vederlo ballare questo hip hop, per la musica, si sa che ho altri gusti..sigh!
Barbara, anche io la penso come te. La musica in questione non mi dice granchè, ma è questione di gusti..
Elessa, comprendo.
Avanguard, come al solito preziosissime delucidazioni. Guru per sempre!

Miss Dickinson ha detto...

Albicocco, ci sto!
A patto che tu sia il manovratore della gru..

Avanguard ha detto...

:P grazie come sempre Miss Dicki. Il fatto è che nell'ambiente hip hop ci sono molti che lavorano nell'"oscurità". Non so se hai presente per esempio i NERD che hanno spopolato la scorsa estate. A vederli così, avresti detto che si fossero affacciati al mondo della musica, da poco, invece erano già produttori di Eminem da un sacco di anni. :)

zdora ha detto...

diki! ho raggiunto la consapevolezza che siamo pronte per l'ospizio. neanch'io sopporto quando fanno tutte quelle mosse e facce, sai quante sberle...ma provalo a dire ad una sedicenne che ti denuncia!e che poi certe canzoni mi piacciono pure, ma loro no. giusto perchè non venga confuso con un discorso razzista: io parlo soprattutto di eminem, gemelli diversi e tutti quei gruppetti che vogliono imitare quelli americani in malo modo...
ah...EBBRAVA DIKI COL BALLERINO BRASILIANO!

Miss Dickinson ha detto...

Avanguard, i NERD non li conosco, ma a questo punto credo che star dietro a tutti questi nuovi gruppi e gruppetti che nascono come funghi, non sia impresa facile.
In pratica, nessuno è completamente nuovo del settore, si riciclano professionalmente e quasi tutti, non so come, arrivano al successo. Bah, che strano mondo..
Zdora, si, credo che ci incontreremo in un ospizio, ad ascoltare i Camaleonti e Little Tony.
Le faccine di questi tipi sono insostenibili, quasi quasi le paragono a quelle di Tiziano Ferro nei suoi video, non so se ci hai fatto caso.
Ah, il ballerino brasiliano era un gran bel moraccione, ora purtroppo, sparito nella nebbia...

alicesu ha detto...

Caparezza a me piace molto.. Ti consiglio Limiti, l'inno verdano, l'età dei figuranti.. prova, se ti va.
Ho ascoltato uun paio di pezzi di Bosè: è meraviglioso!!!

Miss Dickinson ha detto...

Grazie dei consigli!
Su Miguel, con me sfondi una porta aperta. Lo adoro da anni e ancora oggi lo ascolto.