domenica, settembre 07, 2008

ESSERCI SEMPRE, STARE A CASA, MAI


Non so voi, ma io non sono mai andata alla fiera degli armadi a muro e nemmeno alla rassegna dei giochi da tavolo; non ho mai partecipato ad un raduno sul cachemire e nemmeno all’esposizione delle bambole di porcellana da collezione.
Mi sembra una cosa logica, non mi interesso, dunque preferisco fare altro.
Alla Mostra del Cinema di Venezia invece ci vanno tutti, anche coloro che, secondo me, si interessano alla cosa quanto io mi appassiono alla vita amorosa di Frattini.
Proprio l’altra sera a Blob ho visto l’arrivo di Simona Ventura alla Mostra. Tronfia e soddisfatta, forse perchè dopo aver partecipato al film con Massimo Boldi si è convinta di essere diventata la nuova Meryl Streep, non lo so. La faccia era gioconda e i fotografi scatenatissimi.
Altro momento da
dimenticare, è stato quando Lapo Ellkann, simpatico come un bernoccolo sulla fronte e per mano a quella mezza parente che si stropiccia da un po’, si è trovato circondato dai soliti fotografi che fra un po’ lo supplicavano di fermarsi per due scatti con la sua bella.
Niente da fare, sigaretta in bocca e faccia degna del peggior Tomas Milian, il manager ha proseguito la sua camminata come se d’innanzi a lui ci fosse il nulla.
Non un sorriso, uno sguardo all’obbiettivo, niente.
Poi,
Afef. Questa donna è ovunque, comunque e quantunque. E’ amica di mezzo pianeta e le piace anche che si sappia in giro, così il mondo intero la invidia anche per questo. Lei e il cinema avranno un rapporto, non lo nego, ma lei ha rapporti con qualsiasi cosa comporti la presenza di fotografi e telecamere, forse è un suo bisogno vitale, vallo a sapere.
Infine, c’era anche lui,
Bruno Vespa. Invitato da qualcuno, sicuramente come Lapo e Afef, ma la sua presenza proprio lì è disturbante, inopportuna e brutta da vedere.
Vada alla festa del PdL, vada a Porto Cervo, ad Arcore, a Cogne, ma perché anche dove si parla di cinema?
Va bene, me ne devo fare una ragione, questa gentaglia va dove si mangia gratis e dove qualche cineoperatore può dar loro un po' di corda. Che sia la sagra della porchetta o la la mostra del Cinema di Venezia, tutto fa brodo, non si sa mai, da cosa nasce cosa.
E proprio mentre guardavo queste immagini più ributtanti di un autopsia di CSI, ho capito che il jet-set mi fa schifo e che quasi quasi quest’inverno tengo la televisione spenta, ci sia chi ci sia.
Ecco, magari su quest’ultimo punto forse non sarò di parola, ma sappiate che sto seriamente valutando l’idea.

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Cara miss ho sempre pensato al cosidetto let -set come delle grandi bagasce E impotenti .cosa ci faceva valentino rossi li ? Qui a catania stiamo cucinando a fuoco lento .Un abbraccio da LIA

Anonimo ha detto...

Cara miss ho sempre pensato al cosidetto let -set come delle grandi bagasce E impotenti .cosa ci faceva valentino rossi li ? Qui a catania stiamo cucinando a fuoco lento .Un abbraccio da LIA

Anonimo ha detto...

Scusa il doppione miss .Hai visto Mickey Rourk.Ti ricordi quanto era bello in 9 settimane e mezzo ? Ciao . Lia

Anonimo ha detto...

Scusa il doppione miss .Hai visto Mickey Rourk.Ti ricordi quanto era bello in 9 settimane e mezzo ? Ciao . Lia

Anonimo ha detto...

Accidenti !!! L'ho rifatto di nuovo. Lia

Caustica ha detto...

E' molto triste che certi eventi vengano sminuiti dalla presenza di personaggi che vogliono essere di tendenza. E fa rabbia a chi il cinema lo ama davvero.

zdora ha detto...

boh, ormai non mi stupisce più nulla da quando il mio amico m'ha detto che al festival è stato presentata pure quella spazzatura de"il sangue e la rosa". e, bada bene, la definisco spazzatura perchè ho avuto il coraggio di vedermi la prima ora. imbarazzante.

Jansen ha detto...

E ti sei scordata di Valeria Marini :-P
Comunque ha ragione Caustica. la presenza di questa gente inutile non fa altro che involgarire l'evento

S.B. ha detto...

Ottimo proposito quello della TV spenta :-)

Clelia ha detto...

Come hai ragione... tutto fà notorietà... Ma lapo che c'azzeccava con la mostra? la tv italiana è Sempre più commerciale ... io di sicuro non la vedrò, anche perchè mi trasferisco tra le nebbie londinesi!

Clelia

Roberta ha detto...

io una sola cosa non capisco: ma com;e' che lapo e' sempre circondato da donne?

polveridiluna ha detto...

lo sai che ultimamente la uso sempre di più come supporto per i cd? Ormai in casa non guardiamo neanche più i tg...

Anonimo ha detto...

Gli unici programmi che vedo sono i vari CSI , COLD CASE, SENZA TRACCIA e così via . Ciao da Lia

Monicanta ha detto...

fosse per me stà gente inutile la brucerei al falò di capodanno... dovrebbero imparare a lavorare per guadagnarsi da vivere.. e invece per loro la vita è tutta una passerella.. va che vadano a cagà.. io intanto mi spacco il culo 9 ore al giorno e loro si abbuffano aggratis e si mettono in posa sfoderando il loro miglior "sorriso falso".. mavvvaffangù

Monicanta ha detto...

@ roberta : basta avere i soldi e la cocaina sempre in tasca.. :)

Anonimo ha detto...

Io sono andata un paio di volte a vedere il Festival, ma credimi che c'erano personaggi di ogni tipo. Anche sconosciuti che si credono vip....mah! Un bacione Betta

Miss Dickinson ha detto...

Lia, c'era anche Valentino Rossi???
Mickey Rourke l'ho visto e c'è mancato poco che mi prendesse un colpo. Non è più lui, quello di "9 settimane e mezzo" è un caro ricordo, ora c'è questo tizio che usa il suo nome..
Se parliamo di caldo, ti capisco alla perfezione. Qui a Montecatini, fino all'altro ieri sembrava di essere a luglio, ma anche oggi è stato un caldo che non c'entra niente con settembre. E poi c'è il sole che non ci molla da giugno, non ce la faccio più..

Caustica, è vero, a Venezia ci sono troppe persone che con il cinema non c'entrano nulla. Come ad esempio, Isabella Orsini. Ma che cavolo ci faceva là?

Zdora, ecco, infatti, "Il sangue e la rosa": cosa c'entra con la mostra del cinema? Io ho visto il promo e mi è bastato, quell'Isabella Orsini tutta rifatta è inguardabile quando sta zitta, quando parla è da suicidio!

Jansen, anche lei, come Valentino Rossi, me l'ero persa, ma la Valeriona è dappertutto senza motivo, altro mistero tutto italiano..

S.B., come proposito è ottimo, lo so, ma non mi sento di garantire nulla, tanto lo so che cederò alle lusinghe delle cose peggiori..^__-

Clelia, nonostante mi cibi delle schifezze più schifezze della nostra tv, la televisione italiana fa acqua da tutte le parti.
Lapo alla Mostra del Cinema non ho capito nemmeno io che cavolo c'è stato a fare, ma qui funziona così: basta esserci e far finta di capirci qualcosa, il resto viene da se!

Roberta, credo che la risposta più giusta te l'abbia data Monicanta poco più giù..

Polveridiluna, anch'io l'ho un po' abbandonata quest'estate, a parte le McLeod, poi non ho visto quasi niente. Ma tanto lo so che appena partirà L'Isola non riuscirò a farne a meno..

Lia, anche io seguo queste serie, Cold Case un po' meno, ma le altre due (CSI, solo Las Vegas!) sono imerdibili!

Monicanta, il tuo concetto è chiarissimo e lo sottoscrivo in pieno. Questi qua vivono per apparire, vagabondando da un evento all'altro per cercare di tirare a campà alla meno peggio. Avessero la busta paga che guadagno io, sgalletterebbero di meno, ne sono sicura..

Betta, credo che una delle caratteristiche della mostra, siano proprio i tipi che si aggirano da quelle aprti, credendosi dei vipponi..

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Passi per la Ventura, Boldi, Vespa e Afef, che hanno sempre a che fare con il mondo dello spettacolo, ma Rosso Malpelo no è!!! E basta

Un bacione, Virgilio

Avanguard ha detto...

In pratica ci sarebbe quasi da sperare che il grande cinema diventi di nicchia, per puri alternativi. L'unico modo per tenere questa marmaglia alla larga, forse...

LAURA ha detto...

Il peggiore tra questi che hai citato? Sicuramente Lapo, proprio non lo sopporto, il classico figlio di papà. Poi viene Afef che si comporta da classica moglie di un riccone. Forse è solo invidia la mia...
Ciaoooooo!!

flo ha detto...

Tomas Milian era mooooolto più divertente di Lapo!

Miss si potrebbe organizzare un lancio di pomodori in certe occasioni, sarebbe divertente ;)

francy ha detto...

Ciao Misssss!!!
Un saluto al volo dall'ennesima connessione di emergenza!
A presto (spero..)!!!

Miss Dickinson ha detto...

Virgilio, ma infatti a me fanno rabbia proprio questa specie di "imbucati di lusso". Cosa vuoi che gliene freghi a Valentino Rossi della Mostra del Cinema,secondo me nemmeno ci va (al cinema)!

Avanguard, credo che non succederà mai, ormai il cinema che tira è quello dei cinepanettoni,e figuriamoci se rendono quelle 4 pellicole che rendono, solo per pochi eletti! Ben vengano Afef, Lapo, Valentino, meno c'entrano, più se ne parla!

Laura, io non la chiamerei invidia, l'antipatia per Afef e Lapo è sacrosanta, mi chiedo come possono stare simpatici 'sti due..

Flo, ci ho pensato dopo, mi dispiace aver usato Tomas Milian come paragone, pover'uomo..
Per il lancio di pomodori, quando vuoi!

Francy, tieni duro, resisti! Ti aspetto!

caterinapin ha detto...

Come tu ben sai, io alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia c'ero (ma a titolo professionale) e ne ho parlato in un post dove ho in qualche modo "fotografato" i frequentatori non vips, ma vrei dovuto farne uno anche sul ciarpame pseudo famoso che orbita intorno a qualunque manifestazione abbia a che fare col cinema (anche a Cannes se ne vedono di ogni colore stanne certa!), ma mi dava il voltastomaco anche il solo parlare di certa gente...
Hai fatto bene a farlo tu tesoro, con la tua consueta ironia e classe e non posso che ssere assolutamente d'accordo con te!!!!!
Un bacione
Cate ;)

http://www.lateoriadeigorghi.splinder.com/