domenica, novembre 12, 2006

IL SACRIFICIO

Ho preso in prestito questa immagine dal cassetto dei ricordi di Sara Sidle, dal momento che Quincy è uno dei suoi idoli da tempo immemorabile.
Però, non tergiversiamo, l'argomento di questo post è molto più macabro e raccapricciante di qualsiasi altra cosa.
Io non lo sapevo, qualche tempo fa un mio amico mi ha indicato un sito "nel quale si trovano cose indimenticabili", ha detto lui con la bavetta ai lati della bocca.
Già dal nome, Celebrity Morgue, dovevo immaginare il senso di tutta la faccenda, infatti la lista che mi è apparsa all'apertura della pagina, lasciava veramente poco all'immaginazione.
Rodolfo Valentino, John Fitzgerald Kennedy, Edgar Allan Poe, sono alcuni dei cadaveri immortalati a uso e consumo dei navigatori più di stomaco forte. Vi dico solo che dopo aver visto Kennedy, ho deciso che avrei dimenticato completamente questa anticamera dell'inferno, ma prima ho voluto rendere partecipi anche voi, amichetti cari del mondo blogger.
Come se non bastasse, nella parte bassa in fondo a destra, c'è la sezione Dead Bodies, che preferisco non linkarvi in quanto effettivamente disgustosa e stomachevole.
Mi avevano raccontato di queste schifezze, a dire il vero credevo fossero vere e proprie leggende, e ancora oggi dopo aver sbirciato nella sezione che non vi ho linkato di proposito, continuo a dubitare della veridicità delle immagini riportate. O almeno me lo auguro.
Non riesco ad immaginare quale cervello pensante, possa decidere di aprire un sito corredandolo di cose di questo genere.
Cosa spingerà una persona a decidere di scaricare una serie di fotografie fatte a persone defunte e spappolate sul proprio computer, e ambire a condividerle con gli altri?
Con stasera, io ho chiuso definitivamente i rapporti con questa roba. E' la seconda volta che apro questa Morgue, e l'ho fatto solo per voi, per raccontarvi la mia esperienza con il mondo dello splatter in rete.
Lo vedete come mi sacrifico per amore di blog?
Per informarvi, sono disposta a tutto, ma non vi preoccupate.
Da domani si torna a chiacchierare come dal parrucchiere o dal barbiere, i referti autoptici li lascio a Sara Sidle.
Quella vera però..

24 commenti:

Miss Spoiler ha detto...

per questa volta passo..
..sono una che si impressiona facilmente!!!
..quindi non approfondirò questo tuo post,fino al punto di visitare il sito citato..

Attendendo un tuo nuovo intervento,me ne vado a fare il consueto giro di Blog.

Miss Dickinson ha detto...

Miss, capisco benissimo. Soprattutto vederlo di notte e poi magari andare a dormire...no, non è decisamente il caso.
Ci risentiamo al prossimo giro!

Avanguard ha detto...

Trovo sempre interessanti da un punto di vista "antropologico" queste trovate anche se molto raccappricianti, chiaramente. Hanno di buono che consentono di andare a scavare ulteriore nell'animo umano. Dove si può spingere una persona e soprattutto perchè..ma è solo una mia lettura molto, molto personale :)

Avanguard ha detto...

Correzione:
Trovo sempre interessanti da un punto di vista "antropologico" queste trovate anche se molto raccappricianti, chiaramente. Hanno di buono che consentono di andare a scavare ulteriormente nell'animo umano. Fino a dove si può spingere una persona e soprattutto perchè..ma è solo una mia lettura molto, molto personale :)

Anonimo ha detto...

Ehm... no, guardare sta roba alle 8.30 di un lunedì mattina in cui, stranamente, sono pure di buon umore, proprio no! Magari più tardi. O anche no....

zdora ha detto...

la mia curiosità è famosa fra tutti quelli che mi conoscono, ma andare a vedere sto sito sarebbe una violenza che mi faccio perchè sono piuttosto impressionabile...e ancora un pochino nervosetta...ma sto meglio smak

gds75 ha detto...

nel mondo ci sono persone che tifano ancora per l'inter, perchè ti meravigli se ci sono altre persone che amano tanto il raccapricciante?

elena ha detto...

Non ho visitato il sito, e non credo che lo farò, ma non mi sorprendo di nulla: ci sono persone che creano siti pedo-pornografici, che stuprano e ammazzano bambini in diretta... malgrado tutto trovo molto più sano fotografare cadaveri, famosi e non, e metterli in rete!

Rosario ha detto...

assolutamente raccapricciante...
Però, forse perchè il mio stomaco è di materiale ferroso, devo dire che le ho osservate per un bel pò perchè mi sono incuriosito...
Miss forse è bene che domani fai un post sui dolci per rimettere le cose a posto..
Buona giornata!!

Sara Sidle ha detto...

Gds, io tifo Inter. Perchè?
Qualcosa da dire?????
Hi! Hi! Hi!

kira83 ha detto...

Appena raccimulo abbastanza "coraggio" apro il link....quella di Kennery da davvero schifo...

pensierorosa ha detto...

mi fido del tuo giudizio.... e non vado nemmeno a visitarlo!!

Non voglio aumentare il numero degli accessi ad un sito del genere

Robin ha detto...

Ooooh, che argomento interessante che hai toccato. Ti spiego io cosa c'è. C'è che noi viviamo nel Rotten-Evo (lo conosciamo tutti Rotten.com, vero?). Abbiamo già visto tutto e ci siamo già stancati di tutto per cui ora rovistiamo nella spazzatura sperando di trovare qualcosa che, in qualche modo, nel bene o nel male, riesca ancora a colpirci, stupirci... o stomacarci, se necessario.
See ya!

cate ha detto...

Non condivido l'opinione di Avanguard. Secondo me queste immagini non ci permettono di andare a scavare in profondo dell'animo umano. Per sapere che l'uomo è cattivo e che può fare molto male a un altro uomo, anche a un bambino come il figlio di Lindemberg, non sono necessarie queste foto. Basta leggere la pagina di cronaca nera dei giornali. Secondo me queste immagini ci incuriosiscono perché toccano un tema delicato, la morte. Come moriremo noi? Cosa succederà ai nostri corpi? Non lo possiamo sapere e forse, guardando queste foto, cerchiamo una lugubre e macraba risposta.

Avanguard ha detto...

La mia opinione andava oltre al concetto di buono, cattivo, stupido, intelligente etc etc. Era una riflessione personale, sui cuniculi che la mente può prendere e che possono portare alle più svariate distorsioni. Ho comunque sottolineato che era molto personale, perchè sapevo già che era poco condivisibile. Poi bisogna stare attenti a non fare confusione, un conto è leggere la cronaca nera, un conto è aprire un sito che parli di queste cose. Ed è proprio qui che sta la differenza di cui parlo e che dovrebbe essere analizzata con più attenzione, senza cadere in pericolose generalizzazioni. Quanto ho detto, è una risposta a Cate, chiaramente.

cate ha detto...

Per Avanguard: Tu hai detto che queste foto: "Hanno di buono che consentono di andare a scavare ulteriore nell'animo umano...". Quindi la categoria "buono", se proprio vogliamo andare per il sottile, l'hai utilizzata. Poi io non ho generalizzato, ho solo detto che secondo me per "scavare ulteriormente nell'animo umano" basta leggere la cronaca nera. Punto. Non ho sottolineato che la mia opinione è personale perché trovo ovvio che tutte le opinioni siano personali. Trovo anche un po' presuntuoso sottolinearlo (è come se implicitamente si dicesse che si è in grado di fare affermazioni di valore assoluto e condivisibili da tutti). Tornando alla tua replica, io penso che basta leggere una pagina di cronaca nera o un romanzo per capire "i cuniculi che la mente può prendere e che possono portare alle più svariate distorsioni". Penso inoltre che la lettura della cronaca nera come la visione di queste foto sia mossa dalla stessa macraba curiosità. Vedere come si va a finire. Dare un nome e un volto, anche maciullato, alla morte. Una misteriosa realtà che ci attende. Questa è ovviamente una mia riflessione personale e non condivisibile da tutti che può essere soggetta a stupide generalizzioni... ;-)

Avanguard ha detto...

Buono era chiaramente riferito alla possibilità di una riflessione su siti come questi e non alle persone. Questo intendevo ed era chiaro. Non storpiare ciò che dico. Inoltre, ho parlato di opinione MOLTO personale e non solo personale proprio per differenziare i concetti. Indicava il fatto che non era un'opinione che poteva essere facilmente condivisa e questo perchè mi ero già trovato ad affrontare discorsi simili in altra sede. Presunzione non ce n'era, così come non ho mai detto che chi la pensa diversamente da me generalizza o sia sciocco. Chi ha già parlato con me sa che non è nel mio stile. Trovo che confrontarsi sia utile e bello, quando c'è la volontà di capire il punto di vista dell'altro, senza storpiare ciò che dice. Altrimenti diventa un tentativo di far prevalere la proprio idea, francamente inutile.

Tomas ha detto...

Ho visto solo Poe, Kennedy e Mussolini....
poi ho lasciato perdere....
forse dovevo vederli in sequenza diversa ?
^__^

dabogirl ha detto...

...una volta per caso capitai su un sito che riportava TUTTE le foto del massacro perpetrato dalla Manson Family.
Mi ha fatto un orrore indicibile ma non riuscivo a smettere di guardiare, come agli incidenti d'auto.
Una delle prime volte che navigavo, cercando "cacca" su un motore di ricerca, e beccai un sito tremendo con un redirect a foto di persone con gravi menomazioni impegnate in attività sessuali. Chiusi subito anche perchè c'erano link a foto di bambini.
Adesso non farei così, denuncerei alla polizia postale!

Miss Dickinson ha detto...

Avanguard, non ho idea di dove si possa spingere l'animo umano, di certo è che immagini di questo genere a mio avviso portano solo a una totale pochezza di contenuti. Interpretazione del tutto personale, s'intende.
Francesc@, io personalmente non consiglio. Ho solo segnalato.
Zdora, se sei ancora un po' nervosa, ma anche se sei calma, non ti perdi tutto quel che.
Gds, io simpatizzo Inter da tradizione di famiglia, ma tutto questo è troppo anche per me!!
Elena, hai ragione. E' quasi meglio fotografare i morti, piuttosto che filmare violenze a adulti e bambini. Comunque in entrambi i casi, credo che il cervello non dica più il vero.
Rosario, sono raccapriccianti, è vero. Il post successivo sarà di tutt'altro tenore, su questo ne sono matematicamente sicura!
Kira, se hai visto Kennedy e ti ha fatto impressione, forse è meglio che ti fermi lì..
Pensierorosa, fai bene, lascia perdere.
Robin, in effetti non immaginavo che esistessero robe di questo genere. Secondo me a questo punto non manca proprio nulla, in rete c'è di tutto e di più, non credo che potremo trovare qualcos'altro più stomachevole e disgustoso di questo. O no?
Cate e Avanguard, la vostra discussione è stata molto interessante, per me che l'ho letta con attenzione. Non mi metto in mezzo, però ci tengo a dire a Cate, che Avanguard, per come lo conosco io, è una persona molto attenta all'opinione altrui e assolutamente non presuntuoso. Probabilmente non vi siete capiti, a me piacete molto tutti e due, dunque, non ho niente altro da dire.
Tomas, inverti la sequenza, casomai vomiterai all'incontrario!
Dabo, credevo che questo fosse uno dei peggio, ma da quello che descrivi, il fondo non si tocca mai del tutto.
Non ho parole, la cosa delle persone menomate mi ha lasciato di stucco, se poi parliamo delle foto di bambini, lì la sensazione è diversa. Ma quella è un'altra storia.

Avanguard ha detto...

Ti ringrazio per le belle parole Miss Dicki, che ricambio senz'altro. Con Cate è stato solo uno scambio d'opinioni un pò contrastato alla fine e sicuramente o non mi sono spiegato a sufficienza o comunque non sono stato capito. Tutto apposto, insomma :)

gds75 ha detto...

tifi inter?
mi spiace per te, solo noi tifosi del napoli possiamo capire la vostra freustrazione.... :-)

cate ha detto...

Per Avanguard: io non volevo darti del presuntuoso, anzi, volevo solo dire che è inutile sottolineare che quando si parla di opinioni è ovvio che si tratta di opinioni personali. Scusa ma la differenza tra MOLTO personale e personale non mi sembra esistere e la trovo un po' pretestuosa... Tornando al nostro "dibattito" io non avevo nessuna intenzione di offenderti, ma però speravo mi rispondessi più in merito alle mie obiezioni, che insomma spiegassi meglio le tue, perché vedi queste foto sotto un interesse antropologico, cosa di loro fa capire i "cunicoli" della mente. La tua risposta: "è un'opinione personale e tu l'hai generalizzata" non mi aveva soddisfatta. Sono fatta così, mi piace il contraddittorio fatto sul merito delle cose, non su "falsi argomenti" come l'opinione personale o molto personale. Cmq non volevo assolutamente offenderti o essere eccessivamente polemica. Come ho detto mi piace il dibattito. Tutto qui. Dal mio punto di vista non è successo nulla.

Avanguard ha detto...

Neanche per me è successo nulla. Non ti ho risposto perchè pensavo di averlo già fatto. Ho fatto la differenza tra personale e molto personale, per farti capire cosa intendevo, anche se per te non esiste. Per me foto di questo tipo ed un sito di quel genere, se ci fosse l'opportunità di interagire con il suo creatore, potrebbe dare modo di capire il perchè è stato aperto e il ragionamento che c'è dietro, dal momento che ce n'è sempre uno, soprattutto dietro a queste iniziative singolari. Oserei dire una sorta di "filosofia di vita". Ecco, perchè per me poteva essere interessante approfondire una cosa del genere e il valore antoprologico è dato dall'insieme di queste iniziative, da una tendenza diciamo. Poi, chiaramente, potrei non trovare nulla di più, di quello che già so ma la posssibilità di conoscere nuovi aspetti dell'animo umano mi incuriosice da sempre.