martedì, gennaio 27, 2009

SONO SOLO CANZONETTE

Sono perfettamente d’accordo nel dire che, senza averla ascoltata, forse la canzone che Povia porterà a Sanremo sarebbe meglio la avesse canticchiata sotto la doccia e basta. In verità nessuno l’ha mai sentita, ma si dice che parli di un ragazzo gay che poi scopre di non esserlo più. Cosa abbastanza impossibile, ma secondo Povia è quasi una malattia e se ne può anche uscire.
Badate bene, sono voci, e infatti i gay italiani si sono incazzati e stanno fioccando polemiche come se piovesse.
Ora, dico, va bene che la condizione degli omosessuali ancora non è libera da pregiudizi e mi domando io, cosa può interessare a qualcuno con chi va a letto chi. Uomo e donna, dubito che ai nostri occhi una persona possa cambiare, ma se fosse per me non ci sarebbe neanche il Gay Pride, perché sono dell’idea che siamo tutti uguali anche se ci piacciono persone del nostro stesso sesso.
E comunque, ora basta.
Però mi sembra che i gay si inalberino per qualsiasi cosa. Va bene che, ripeto, ci sono ancora un sacco di pregiudizi, ma non trovate che offendersi per una canzoncina che ascolteremo una settimana e poi mai più, sia un po’ eccessivo?
Non sarà certo Povia che fomenterà il razzismo nei confronti degli omosessuali, se un cretino ritiene che gay è peccato, figuriamoci se una canzonetta può aumentare l’imbecillità in questione. Se uno è, c’è poco da fare, è.
Ma poi con tutto questo bailamme il pezzo acquista popolarità ancor prima di essere passato in tv, tutti a parlare, a sentenziare, a fare una pubblicità che probabilmente, anzi, sicuramente, non merita.
Non mi permetto di insegnare a nessuno, figuriamoci, però se i gay un po’ se ne fregassero di ‘ste cretinate. credo che sarebbe molto meglio. E’ come se, quando qualcuno (e succede spesso, più di quante volte ascolteremo la canzone di Povia) dice
che “tanto le donne sono tutte puttane”, partisse la sommossa femminile perché ci sentiamo sciaguratamente chiamate in causa. Io personalmente me ne frego, so di non essere un mignottone e la cosa mi tange meno di zero. Però in molti lo pensano, si sa, è una frase che abbiamo sentito migliaia di volte, anche pronunciata proprio da persone del mio stesso sesso.
Quello che dice Povia lascia il tempo che trova, su, la platea di Sanremo è nata per far polemiche e tutti gli anni ne inventano una nuova.
Tanto dubito che venderà più di due cd, ma non perché canta una cosa di questo genere, ma proprio perché è difficile già comprare i dischi visto che costano un occhio.
Figurarsi poi il suo.

26 commenti:

elisa ha detto...

Ciao!!! Mah era meglio quando cantava per i piccioni!!!! ;)

un saluto!!!

per quanto riguarda il post precedente hai fatto bene a dare questa notizia di attori e cantanti che tornano ai lavori normali... perchè mi sembra che in giro tutti siano lì ad aspettare la "gloria" come se fosse dovuta e come se dovesse cader dal cielo!
Meno male che c'è ancora gente umile e che sa stare con i piedi per terra!!

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Pensare che ha vinto un festival di Sanremo c'è da mettersi le mani nei capelli. credo che abbiano venduto più dischi i Jalisse che "Il Piccione". Quanto alla rivolta degli omosessuali permettimi una battuta, "il culo è fatto per cacare, poi ognuno ci faccia quel che li pare..."

Kimo ha detto...

Ho una vita normale, ho una bella casa, ho moglie, figli e un cane.
C'ho il Cayenne e pure la CLK AMG, intestate a un pensionato nullatenente amico mio.
Sono un vero dritto, uno con le conoscenze giuste; uno che ha capito tutto della vita, mica uno come voi.
Qualche volta vado a puttane, non perché sia vizioso, ma perché mi piace farlo in macchina (mi ricorda la gioventù) e mi piace la carne fresca, quella di mia moglie inizia un po' a dare segni di cedimento e poi lei dice che in macchina è scomodo e non mi vuole dare il culo, perché dice che fa male.
Mi capita ogni tanto di fare qualche nefandezza, ma la Domenica vado a messa, mi confesso e mi sento subito meglio.
Sono un'uomo realizzato, ho una vita agiata, ho un'azienda tutta mia, con un fatturato più che discreto, e sono talmente emancipato che ho assunto anche dei negri e dei meridionali; quindi non mi si dica che sono intollerante.

Scusate ma io i froci non li capisco!
Cosa vogliono da uno come Povia?
A me mi mette di buon umore,
lo ascolto sempre, ho scaricato tutte le sue canzoni con e-mule, e secondo me, oltre che essere un gran poeta, c'ha pure ragione sui froci: sono dei malati!
Non ho mai voluto ascoltare le donne, figuriamoci se perdo tempo ad ascoltare i commenti lagnosi dei ricchioni sulle canzoni del mio cantante preferito.
Ah, dimenticavo!
Le donne?
Mute!

Povera Italia!

Anonimo ha detto...

Povia non mi piace per niente Miss! Un bacione Betta

Matra ha detto...

Su Sanremo sono volutamente del tutto disinformato.
Vuoi dirmi che Povia passerà dai piccioni alla fava?

flo ha detto...

Miss, sai che mi domandavo anch'io la stessa cosa, nel senso, com'è che le associazioni femministe non insorgono con tanta veemenza come quelle gay?

Monicanta ha detto...

Beh, gli omosessuali sono un pò esagerati...del resto anche la deficienza cronica di Povia è una malattia...ma nel caso di Povia credo che non ci sia cura...

francy ha detto...

Secondo me non c'è bisogno di fare tutto sto polverone: basta non considerare Povia nè il Festival che, come si sa, tanto è tutto una farsa!
Tra l'altro: hai letto la notizia?
http://www.corriere.it/spettacoli/09_gennaio_27/povia_darfour_sanremo_io_donna_75dae6d8-ec6a-11dd-be73-00144f02aabc.shtml

Ornella ha detto...

Trovo il commento di Kimo molto più avvilente della canzone di Povia! Spero di tutto cuore che stesse scherzando e che la sua voglia essere solo una provocazione.

Avanguard ha detto...

Ti do pienamente ragione, perchè se è vero che Povia dice stupidaggini, lo è altrettanto che parlando di lui in primo luogo gli si dà importanza e quindi si finisce per fare pubblicità ad un messaggio che non si vuole che passi e poi purtroppo e sottolineo purtroppo, piaccia o non piaccia anche questa è libertà d'espressione. Forse cretina ma pur sempre sacrosanta.

Miss Dickinson ha detto...

Elisa, di sicuro quella dei piccioni era meglio, ma anche quella dei bambini che fanno oh, per dire. Che poi questa nemmeno l'abbiamo ascoltata, qui stiamo parlando della tematica e mi sembra già abbastanza.
E a proposito del tuo commento all'altro post, è vero, leggere di qualche vippazzo che torna a sporcarsi le mani, è decisamente consolante!

Virgilio, la tua battuta è perfetta per l'argomento!

Kimo, ma queste cose chi le pensa? Uno che non sta bene, di sicuro..

Betta, non piace nemmeno a me!

Matra, pare di si, come dice il detto, con due piccioni ne ha presa una!

Flo, è questa la cosa strana, le femministe, o sono sparite o preferiscono tacere. E in effetti, almeno in casi come questo, conviene passare oltre, chissenefrega del pensiero di Povia!

Monicanta, ma infatti è proprio così. Gli omosessuali si inalberano per qualsiasi cosa, dovrebbero lasciar parlare gente come Povia, tanto la figura di merda ce la fa lui!

Francy, l'ho letta. Motivo in più per lasciarlo straparlare e dire che l'omosessualità è una specie di malattia e che il suo amico era gay e ora si è sposato. Lasciamolo fare, tanto a sputtanarsi ci pensa da solo..

Ornella, credo proprio di si, mi sembra strano che pensi le cose che ha scritto..

Avanguard, è verissimo. Se nessuno avesse creato il caso, chi se lo filava Povia? La canzone sull'amico gay che poi gay non è più, sarebbe stata una delle tante canzoni sanremesi che avremmo dimenticato il giorno dopo..

piccolè ha detto...

Ciao Miss, di Povia ho la suoneria dei bambini fanno ooo, rivisitata! Te la farò ascoltare.
Contro i gay non ho niente, tranne che non sopporto chi ostenta, come il gay pride, ma anche tra gli etero non manca chi esagera! Piuttosto volevo fare i complimenti a Kimo, che uomo,...senza parole, spero scherzasse, se non è cosi' spero che venga preso da due "neroni",...gli passerebbe la voglia di sparare cazzate e di CAGARE!!!!...scusa Miss,..ma è normale? Un bacio.

Mibemolle ha detto...

sai che? vadocompletamente OT.... ma la colpa è tua che hai messo un frame di Will&Grace...
ecco, io a quell'attore li, quello che fa Will (e cioè Eric McCormak, di anni 46) non ti dico che gli farei!!!
vedere tutta una serie in cui è gay un po' mi farebbe voglia dicambiare immediatamente sesso e , una volta uono, cambiare immediatamente il mio orientamento sessuale, un po' mi conforta perchè almeno nonlo vedi pomiciare di continuo con figone incredibili (a parte Debra Messing che , diciamocelo, figona non è ed ha una faccia piuttosto antipatichina!)

Miss...ME LO COMPRIIIIIII?????

Kimo ha detto...

Cara Miss,a scanso di equivoci,
non mi sono mai sposato, non ho figli, non vado a messa, non vado a puttane e non ho nemmeno posseduto mai un'auto.

Ho un gatto e sono felice così.

La mia era un'avvelenata imitazione dell'uomo medio italiano. Quello che potrebbe ascoltare Povia e trovarlo pure interessante.
Non ce sono di tipi del genere?
Io ne conosco 4, o 5.
Se vuoi, te li presento.
O forse pensiamo che personaggi come Cetto La Qualunque siano soltanto il parto della mente malata di uno come Albanese?

Per quel che concerne l'argomento del post, hai ragione tu, su tutta la linea.

Ornella, brava!
Hai capito bene, avevo solo voglia di provocare.

P.s.
Sono Pugliese, anche se vivo e lavoro al Nord da molti anni.

zdora ha detto...

purtroppo, pur pensandola come la maggior parte di voi, avendo vissuto piuttosto da vicino la "situazione ghei"non mi sento di poter dire "sono solo canzonette". infatti esistono associazioni (se non sbaglio fa dei corsi pure la chiesa) per riportare sulla retta via chi vive nel peccato come quei "deviati degli omosessuali"(definizione sentita dalla bocca di una persona, si, ha proprio detto così). se esistono associazioni ci sono persone che ci credono, quindi. e sta canzone non farà altro che aumentare l'incazzo di chi la pensa come noi da una parte ma anche la testarda convinzione che tutto ciò sia giusto dall'altra. non dimentichiamoci che il caro signor sgarbi vittorio, che in quanto politico dovrebbe rappresentarci tutti, in televisione tempo fa ha detto mi sembra a cecchi paone che "da essere frocio a pedofilo ci vuole niente".

Miss Dickinson ha detto...

Piccolè, calma calma, anche se lo "conosco" da poco, era chiaro che Kimo non pensasse certe cose.
Ha solo riportato le parole che potrebbero dire un certo tipo di persone, ma non certo lui!

Mib, te lo comprerei subito e poi ti invidierei perchè piace pure a me!

Kimo, ti dirò, lì per lì, quando ho scorso le prime righe del commento, mi è venuto un colpo. Non avevo ancora letto il tuo nome e mi sono abbastanza spaventata. Poi però quando ho visto che eri tu, ho capito che in realtà "quello", non eri tu.
Ti "conosco" da poco, ma dai tuoi commenti si evince che sei completamente diverso. :-)

Zdora, sono d'accordo con te sul fatto che la faccenda è seria e non si dovrebbe minimizzare assolutamente. Però le parole di Povia non dovrebbero essere prese così sul serio, sono dell'idea che chi ha un determinato pensiero sulla questione omosessuale (anche se "questione" mi sembra una brutta parola),canzone o non canzone, continuerà a pensarla allo stesso modo.
E' più preoccupante che sia Sgarbi a fare l'affermazione che ha fatto. Io questa cosa, ti giuro, non l'ho mai capita. Parlo della discriminazione, che mi sembra una cosa talmente assurda e vergognosa da non dovere nemmeno esistere.
Ma quello che dice Povia dovrebbe entrare da un orecchio e uscire dall'altro.
;-)

zdora ha detto...

hm. ho cercato e ricercato il video con l'insulto di sgarbi, ma non lo trovo. che sia stato qualcun'altro? a me pareva lui. qualcuno se lo ricorda? non il itigio a marchette, era da un'altra parte.

Susanna ha detto...

A me sembra più avvilente il commento di Virgilio Rospigliosi che quello di Kimo, non perché sia d'accordo - mancherebbe altro -, ma perché penso che sia ironico.
Spero, almeno.
E poi... chi se ne frega di Povia. Se lo avessero ignorato, sarebbe stato meglio.
gatta susanna

zdora ha detto...

dichi, completamente d'accordo, si. volevo solo cercare di fare il punto della situazione. intanto ho il video. naturalmente la frase me la ricordavo male, ma se vai all'ultimo minuto di filmato si capisce perchè me la ricordavo così. rabbrividiamo.
http://dailymotion.alice.it/video/x1dy0j_confronti-sgarbi-vs-cecchi-paone_politics

Miss Dickinson ha detto...

Susanna, il commento di Kimo è, parole sue, "una avvelenata imitazione dell'uomo medio italiano", per capirsi, quello che parla non è lui.
Per quanto riguarda il commento di Virgilio, ti posso dire, conoscendolo personalmente, che non è un insulto ai gay. E' una battuta, nulla di più, te lo posso garantire perchè è un mio caro amico e so come la pensa.

Zdorina, vado immediatamente a vedere il video e comunque da Sgarbi mi aspetto di tutto. E' una persona che non mi piace e che mi indispettisce. E mi meraviglio anche che lo abbiao fatto sindaco!

Caustica ha detto...

Miss Dicky hai scaldato l'atmosfera con questo tuo bel post ;-) Concordo con le tue parole. Del resto se pure lo scemo del villaggio inizia a dire che gli asini volano non è mica detto che tutti gli debbano dare retta ^_^

Kimo ha detto...

Piccolè,
mi piace il fatto che tu abbia il fuoco dentro, mi ricordi mia sorella. Ma non era forse chiaro che nell'elenco delle nefandezze da me elencate, ci fossero solo cose di cui uno non si vanterebbe mai volentieri?
Non sembrava tutto così assurdo, da apparire immediatamente non vero?
Era da mettere in dubbio il fatto che stessi scherzando?

Cara Miss,
grazie per avermi difeso.
Mi scuso per aver sottratto un po' dell'attenzione che il tuo ottimo blog merita, attirando le critiche, peraltro giustificate, di alcuni dei tuoi ospiti.
Non avevo davvero l'intenzione di fare il protagonista.
Chiedo venia.
Avrei voluto farvi ridere un po'.
Ma è evidente che, come comico, non valgo molto.

Ornella ha detto...

Kimo,che sollievo!

Miss Dickinson ha detto...

Caustica, è proprio quello che penso anch'io. Non è che perchè lo dice Povia ci dobbiamo per forza credere, anzi, secondo me fa proprio l'effetto contrario!

Kimo, figurati se mi dispiace tutto questo fermento, anzi, mi piacciono molto queste discussioni. E tra l'altro i tuoi commenti sono sempre molto interessanti e mi fa un sacco piacere che tu venga così spesso a trovarmi :-)

Ornella, :-)))

piccolè ha detto...

Ariciao Miss, volevo scusarmi con Kimo se non ho capito l'ironia, ma sai, il modo in cui si è descritto rappresenta molti montecatinesi ricconi e puttanieri, ai quali tutto è dovuto, razza che non sopporto! Grazie per il "fuoco",....mi ci vorrebbe un pompiere!!!! Un bacione.

Suysan ha detto...

Quello che canta Povia non mi piace..sono ben altre le canzoni italiane che mi danno delle emozioni, ma tanto secondo me Sanremo non fa testo..figuti che Zucchero e Vasco Rossi tempi addietro arrivarono ultimi!!!