domenica, gennaio 25, 2009

MAL COMUNE, MEZZO GAUDIO

Qualcuno di voi ricorderà l’attore Massimo Bulla, interprete per molto tempo di “Centovetrine” e più recentemente di “Incantesimo”.
Credo sia uno dei pochi casi nella storia italiana, in cui un attore, per mantenere la famiglia e in un periodo di profonda crisi lavorativa,
si rimbocca le maniche e torna a sgobbare come si deve. Attualmente lavora alla Malpensa come scaricatore di bagagli e per arrotondare fa anche il rappresentante di prodotti cosmetici per parrucchieri. E non deve essere stato facile, eppure quest’uomo non si è perso d’animo e nemmeno si è venduto al primo reality che gli è capitato sotto tiro; ha preferito fare qualche passo indietro e non svendere una passione al primo offerente o alla prima Paola Perego che passava. I soldi non saranno gli stessi, sicuramente, vuoi mettere uno stipendiuccio normale con l’ingaggio di una trasmissione tv qualsiasi?
Esistono persone, tipo gli ex tronisti, che piuttosto che tornare a lavorare sul serio, si barcameno tra ospitate inutili e serate in discoteca e magari sulla carta d’identità, alla voce “professione”, scrivono anche “artista”. Tanto hanno capito che non ci vuole niente ad avere un posto in un agenzia di spettacolo, tutto fa brodo pur di diventare famosi, chissenefrega poi in quale modo.
Tra l’altro, anche il primo vincitore di “Amici”, Dennis Fantina, si trova in
serie difficoltà lavorative ed è costretto a darsi da fare per riuscire a pagare il mutuo e mandare avanti la sua famiglia.
Cose che succedono, ragazzi, ci sono tanti operai che per
dono il lavoro e non hanno nemmeno avuto la fortuna che possono aver avuto Dennis o Massimo Bulla, ma converrete con me che sono situazioni abbastanza anomale, almeno nel primo caso.
Nessuno di noi è al sicuro, ci lamentiamo tutti della scomparsa del vecchio e caro “posto fisso” ed è consolante sapere che anche personaggi che hanno guadagnato quanto io nemmeno in 10 anni (sto parlando di Bulla che ha fatto parte del cast di Centovetrine per diversi anni), alla fine hanno gli stessi problemi che ho io.
Cioè, non mi cambia un bel nulla e nemmeno mi rallegra il “mal comune, mezzo gaudio”, però un lieve ghigno beffardo sta facendo inspiegabilmente capolino sul mio viso.

16 commenti:

piccolè ha detto...

Che bastarda!!!!!!!!....scherzo Miss!Hai ragione, Bulla, che trall' altro mi pareva pure abbastanza bravo, se ora fa quel che fa è perchè magari non ha leccato a chi di dovere, altrimenti è inspiegabile come come invece lavorino pseudo attori come la Marcuzzi, Max Giusti,Canalis e altri che di recitazione ne sanno quanto me!Fantina me lo ricordo, era molto bravo anche nei musical, ma anche lui forse non ha saputo approfittare!Il mondo va cosi' purtroppo, un bacione Miss.

Suysan ha detto...

Mi stupisci sempre di più...ma come fai ad avere queste informazioni..hai incontrato per caso Bulla alla Malpensa mentre scaricava bagagli?

Kimo ha detto...

La fortuna è cieca.
A volte mi diverto a osservare gli effetti dei capricci della dea sbandata. Ma, fossi in lei, Massimo Bulla non l'avrei toccato.
Come non toccherei mai un'altro dei nostri belli: Kim Rossi Stuart.
Che uomini!
Forse non dovrei chiamare in causa il divino Kim, effettivamente è di un'altra categoria.
La cosa singolare è che entrambi, non godono molto dei favori del pubblico, che si affanna a seguire e a emulare le gesta delle mezze figure che popolano lo schermo televisivo.
Il mio pensiero, corre subitaneo alle considerazioni che mio padre, macho e bellissimo, faceva a proposito di Rock Hudson.
Penso ancora alle parole di sincera ammirazione che, un uomo di sani principi morali, riusciva ad avere per un'icona di bellezza ed eleganza come Rock Hudson.
Bulla attore-modello era un mito in Inghilterra, quando, in Italia, non se lo filava nessuno.
Rappresentava tutto ciò che ci può essere di bello e sexy in un uomo. Ne avete mai avuto notizia?
Non credo.
Anche perché il personaggio in questione non è mai andato in giro a vantarsene.
Meriterebbe un'altra sorte solo per questo.

flo ha detto...

La tv è usa e getta così come i personaggi che la animano, perciò la pacchia durerà poco per tutti (fatte le dovute eccezioni)!

caterinapin ha detto...

Certe sfortune capitano a chi non se le merita. Sia nell'ambiente dello spettacolo, sia nella vita delle persone cosiddette "comuni"...
Se penso a certi soggetti che pur di continuare far parte del brilluccicante ambiente si son piegati a compromessi indicibili ( e parlo anche di uomini!!!) mi viene il voltastomaco e anche un'immensa tristezza.
Ma che in mondo viviamo, se alla fine ce la fanno certi incapaci che credono di poter pretendere ingaggi ben pagati, pur non sapendo fare una mazza??? E perché in quell'ambiente alla fine premiano questi perfetti incapaci?
Sono davvero perplessa, il mondo va a rovescio...
Un bacio cara
Cate ;)

Anonimo ha detto...

Sai perchè ti do' ragione, Miss? Perchè molti come me per riuscire a guadagnare uno stipendio appena dignitoso hanno dovuto trascorrere anni e anni sui libri, sbattersi a lavorare lontano da casa e fare mille sacrifici. Mentre nel passato gli attori arrivavano al successo, e di conseguenza ai buoni guadagni, dopo aver frequentato l'accademia e fatto tantissima gavetta, adesso basta fare il Grande Fratello o tre mesi di Amici per sentirsi degli artisti arrivati. Ma per favore.....andassero per l'appunto a scaricar bagagli e a zappar la terra!

Ornella ha detto...

L'anonimo di prima ero io. Ciao

francy ha detto...

Non conosco il primo, ma per quanto riguarda Dennis e tutti gli altri di Amici non avevo dubbi: quel programma è una bufala! Una macchina d'ascolti punto e basta!
Lo stesso ovviamente vale per Grandi Fratelli e soci!

Signor Ponza ha detto...

Strano, molto strano. Di solito l'unica alternativa sembrano le serate in discoteca. Sicuramente da ammirare.

Miss Dickinson ha detto...

Piccolè, a parte gli scherzi, per Bulla mi dispiace davvero. Però ha dimostrato di essere un uomo con le palle che non ha avuto paura di rimettersi in gioco daccapo. E poi è vero, non sarebbe dovuto certo essere lui a finire ne dimenticatoio, o perlomeno non il primo. Quelli che hai citato avrebbero divuto sparire già molto prima, forse Giusti no, oerchè nelle imitazioni è proprio bravo..
Un bacione cara!

Suysan, macchè, molto più semplice: ho dei siti che mi offrono un sacco di notizie che poi immediatamente riporto qui. Si fa quel che si può! :-)

Kimo, commento condivisibile in tutte le sue parti. Bulla non si è mai prestato a giochetti e a reality come fanno molti dei suoi colleghi. Ha preferito dedicarsi esclusivamente alla recitazione, purtroppo, non riuscendo ad ottenere tutto quello che qualcuno molto peggio di lui invece ha ottenuto. Ricordavo di aver letto del suo successo in Inghilterra ed è anche vero che tutta quella fama qui non gli è servita a niente.
In Italia siamo dei fenomeni, il successo le regaliamo a personaggi dei reality o ad avventurieri come Corona.

Flo, peccato che un prezzo così alto non lo pagano altri peggio di lui!

Caterina, è verissimo. Gli incapaci hanno ingaggi, presumo, da sogno, e penso a Belen che per aver avuto due o tre ometti in tempi ristretti, si ritrova a Scherzi a Parte.
Non voglio dire che Bulla sia un attore eccelso, ma di sicuro non avrebbe sfigurato in una fiction o in un film. Invece al cinema vediamo la Hunziker e in tv un po' di tutto. Che ci possiamo fare?

Ornella, è proprio questo il punto. Voglia di lavorare saltami addosso e a Massimo Bulla questo è successo. Ci sono tanti altri personaggi che sono molto più inutili di lui che imperversano in tv, e mi vegono in mente Luca Giurato e Caterina Balivo. Sono imbarazzanti e completamente privi di talento, eppure sono lì, anzi, Giurato forse lo hanno fatto fuori finalmente, ma lei ancora no.
E tanto di cappello a Bulla che ha saputo rimboccarsi le maniche e rimettere in discussione un progetto che spero torni ad essere parte integrante della sua vita.

Francy, Amici è proprio una bufala! Noi sappiamo questa cosa di Dennis, ma credo che anche altri vincitori siano tornati nel dimenticatoio, a dire tanto, l'anno successivo.

Signor Ponza, Massimo Bulla è stato uno dei pochi che non si è venduto alle ospitate in discoteca che fanno guadagnare un sacco di soldi, E nemmeno ai reality, piuttosto lo scaricatore di bagagli, pensa un po'!

Caustica ha detto...

Non voglio essere cattiva ma mi sembra un po' una moda questa ed anche una furba trovata pubblicitaria visto che poi ora lo stanno dicendo in tanti "vip" questo. Una strategia creata ad arte da un agente altrettanto furbo. Poi che Bulla lavori davvero ci credo e tanto di cappello. Però credo che qualcuno di questi ci marci un po' sopra.

Jansen ha detto...

Dennis Fantina deve farsene una ragione, ha avuto il suo quarto d'ora di celebrità ma adesso la pacchia è finita. non è il primo e non sarà nemmeno l'ultimo.
Bulla è stato ospite la scorsa settimana al Maurizio Costanzo Show e lì ha parlato della sua situazione. ma io mi chiedo: come è possibile che uno come lui, protagonista da una quindicina d'anni di svariate produzioni televisive, si riduca a fare il facchino? la sua umiltà è apprezzabile ma, dico, dei soldoni che ha guadagnato che ne ha fatto???

Mibemolle ha detto...

io invede dico tanto di cappello...
non mi piace guardare al "famoro o nobile finito inmiseria" con aria di soddisfazione e rivendicazione "popolana"..
mi piace pensare , invece, che qualcunoci ha provato, ci è riuscito a metà, e poi è tornato a fare la vita di sempre...

anche se, ci scommetto, se qualcuno proponesse loro un reality da cariatidedello spettacolo ci si fionderebbero a pesce...

il guaio è che la vita , di tutti,è fatta per la maggior parte di speranze disattese,rimpianti e occasioni mancate..
se quello che hai "perso" è grosso rosichi molto di più... in fondo aveva ragione Buddha ( e anche un pò Leopardi) l'infelicità è data dal desiderio e dalla non realizzione o realizzazione parziale dello stesso........

Mibemolle ha detto...

ah ps.
Gli attori "seriali" come quelli di unposto al sole o centovetrine non crederete mica che prendono ingaggi da favola vero?
lavorano tutti i giorni 8 ore per 5 giorni la settimana, come i comuni mortali.
Devono sfornare un numero di scene impressionante ogni settimana...
sicuramente non hanno lo stipendio di un operaio, ma neanche uello di un qualsiasi conduttorucolo delle TV....

Vera ha detto...

Ma a Fabrizio Corona...la sorte di Bulla non capiterà mai? :(

Miss Dickinson ha detto...

Caustica, forse da ora in poi ne sentiremo altre di storie come quella di Bulla, alla fine poi pur di far parlare di se tanti artisti o presunti tali farebbero qualunque cosa. Però se questa storia fosse vera, davvero tanto di cappello a Massimo Bulla. Ma che tu sappia, un reality glielo hanno offerto e ha rifiutato o nemmeno quello?

Jansen,guarda, io avevo sentito dire da un attore di soap che vengono pagati più che bene, però a forza di non lavorare e con 2 o 3 figli a carico, suppongo che i soldi si possano anche finire. Ora non so se Bulla tornerà mai a recitare, però è stato in gamba a rimettersi in gioco e tornando indietro per quanto riguarda la professione.

Mib, è chiaro che il mio passaggio finale non era proprio reale, nel senso, mi dispiace anche, ma come per lui anche per qualsisi altra persona che perde il lavoro.
Non so quanto prendono gli attori di soap, ma una volta qualcuno disse che hanno dei guadagni più che dignitosi, per dire, se la stessa cifra la guadagnassimo noi toccheremmo il cielo con un dito. Ovviamente a stare del tempo senza lavorare i soldi finiscono e lui che è sposato e con più di un figlio deve anche provvedere alla famiglia e diventa tutto più difficile.
Però è stato in gamba, anche se anch'io mi chiedo se il reality glielo hanno proposto e ha rifiutato o proprio nessuno se lo è filato.

Vera, è quello che auguro a lui, e già che ci sono, anche a Belen!