martedì, gennaio 06, 2009

PEGGIO DI COSI' SI MUORE

Eccoci alla figura più colossale nella storia delle figure di merda. In pratica , l’autostroncamento di una carriera-non carriera, la fine di qualsiasi velleità artistica o presunta tale.
Edoardo Costa, attore, modello ed amico, forse a senso unico, di Sharon Stone, ha pensato bene di prendersi parte dei soldi, derivati dalla beneficienza, che in realtà sarebbero dovuti andare ai bambini brasiliani delle favelas. Questo uomo, con due palle come due noci della California, se ne andava in giro per trasmissioni promuovendo l’iniziativa “Il respiro del mondo”, nata con lo scopo di aiutare questi piccoli brasiliani sfortunati 2 volte. In realtà, la maggior parte di questo denaro serviva a lui per le sue bischerate e a questi disgraziati invece, la minima parte della minimissima parte. Fortunatamente è stato sbugiardato e sputtanato su pubblica piazza, soprattutto grazie a “Striscia la notizia” e ora per lui, meschino, niente sarà più come prima. Ospitate cancellate, inaugurazioni annullate e l’inevitabile declino sta diventando per E
doardo Costa un’allarmante realtà.
C’è davvero di che vergognarsi. Questa per me è la vera onta che macchia in maniera indelebile, non c’è scandalo sessuale che regga il passo con questo schifo che va a toccare le miserie altrui, le sciagure, le vite delle persone. E poi per cosa? Per pagare quella specie di calendario con lui che fa sempre le solite facce e mostra il bicipite unto come una fetta di pane con l’olio.
Intanto i bambini brasiliani hanno visto solo le briciole di tutto ciò che spettava loro, lui dichiarava di essere di casa nelle favelas, quando in realtà ci sarà andato al massimo tre volte risicate.
Fine di una carriera, fine di un uomo avido e superficiale, fine di uno schifo fra tanti.
Ci sarebbe parecchio da ridere, se non ci fosse così tanto da piangere.

27 commenti:

francy ha detto...

La cosa ancora più triste è che tra un po' tutto sarà "cancellato" e lui ritornerà a fare lo splendido in tv con la sua solita odiosissima faccia di merda.

Matra ha detto...

Anch'io ho qualche dubbio che sia la fine di una carriera.
Ma anche se lo fosse...potrebbe sempre risorgere come politico di professione.
Mi sembra che le qualità le abbia tutte...

Jansen ha detto...

Ho visto il servizio di Striscia. qui non si tratta solo di figura di merda. il signor Costa si è messo in tasca dei soldi e perciò andrebbe denunciato per truffa. sono curioso di sapere come andrà a finire...

Avanguard ha detto...

A dir poco scandaloso e mi unisco a tutte le parole che hai usato. Spero solo che questa non sia l'ennesima truffa che poi permette a questi personaggi di diventare ancora più famosi, vivendo un secondo momento di gloria ingiustificato e ancor più scandaloso

Pussycat ha detto...

Purtroppo ho anche io il sospetto che finita l'indignazione del momento tutto cada nel dimenticatoio, speriamo di no soprattutto per i poveri bambini delle favelas che sono stati defraudati di quanto spettava loro di diritto.
Comunque penso che a questo punto debbano intervenire le autorità competenti per un' indagine più approfondita e mettere questo parassita in condizioni di non nuocere più a nessuno, per esempio in galera, ma ho dei forti dubbi che questo accada, in fine dei conti siamo in Italia...........!!!!

flo ha detto...

E magari Costa non è il solo a fare queste vigliaccate, però è stato uno dei pochi ad essere sputtanato in tv!

Miss Dickinson ha detto...

Francy, spero davvero che questa cosa non verrà dimenticata, nemmeno tra 100 anni! Ma forse l'Italia per certe cose ha la memoria corta..speriamo bene!

Matra, ecco, questa cosa della resurrezione politica ci può tranquillamente stare. Qui non facciamo caso a fedine penali e vergogne varie, forse il suo futuro sarà proprio quello..

Jansen, lo sai che hai ragione? Che tu sappia qualcuno ha indagato in tal senso?

Avanguard, che prima o poi forse dimenticheranno, è possibile, però so che in seguito a questa vicenda molti suoi impegni lavorativi sono stati annullati e non certo da lui. Questa è roba grossa, non si tratta di qualche foto un po' bizzarre, come quelle di Coco, qui c'è di mezzo ben altro..

Pussycat, hai detto bene, siamo in Italia. Tra l'altro questa storia non ha nemmeno avuto l'eco che meritava, solo Striscia ne ha tirato fuori un servizio degno di nota. Non so perchè succede questo, per Vallettopoli ci sono state le crociate, questa roba qui era molto peggio, eppure nessun Woodcock ha pensato bene di andare un po' a fondo.

Flo, ho paura che gli altri siano molto più furbi di lui. Costa non è adatto nemmeno a fare cose di questo genere, oltre a non saper fare nulla..

Anonimo ha detto...

Cara Miss,
purtroppo e' vero, ci sono molti (e anche molte associaizoni che si definirebbero serie) che fanno questo. Costa e' stato beccato. La differenza sta solo in questo. Concordo con chi ha detto che alla fine avra' piu' successo di prima, anche se mi chiedo quale successo avesse tanto per cominciare...Roberta

caterinapin ha detto...

Hai ragione è uno schifo tremendo!
Ma ne avevano già parlato anche qualche mese fa, c'è stato un ulteriore aggiornamento?
Lo avevo visto in tv che si difendeva dicendo che erano tutte spese di rappresentanza... O_o
Capirai, se le spese "di rappresentanza" diventano preponderanti sul ricavato, che senso ha mettere su tutto quel baraccone? Il senso c'è eccome: un gran ritorno di immagine per chi sfrutta tutta la faccenda, facendo la figura del santo e del filantropo!
Che immane tristezza!!!!!!!!!!!!!!
Un abbraccio cara
Cate ;)

Virgilio Rospigliosi ha detto...

A parte che spero che la gente lo sappia e la sua popolarità cada a zero. Non è che adesso sia al massimo del resto. Ma spero che gli faccino il cosiddetto "culo" perchè così significa fregare la gente.
Ecco perchè non do più niente in beneficenza a nessuno. Non mi fido più.

Ciao, Virgilio

Kimo ha detto...

Un uomo di belle fattezze e nulla più.
Lo dico da uomo che non si è sentito mai minacciato dalla pur indiscutibile avvenenza del soggetto in questione e non ha mai invidiato il suo successo.
Penso che, in un Italia come quella odierna, non si possa neppure parlare di quella che sarebbe una sana soluzione alla vicenda: la galera.
Ricorrerei all'utilizzo di un prezioso costume romano: la damnatio memoriae.
Si dovrebbero eliminare il nome e il ricordo di Edoardo Costa da tutti palinsesti passati e futuri, sovraincidere ogni sua apparizione sullo schermo, e poi cancellarlo da ogni elenco anagrafico, toglierli ogni diritto civile e cassarlo dalla memoria storica, suggerendo alle persone di trattarlo alla stregua di un paria, finché avrà la sfacciataggine di ammorbarci con la sua insulsa esistenza.

Anonimo ha detto...

Ciao!
Striscia stasera ha menzionato un'altra prodezza di questa schifezza d'uomo: in Kenia si é fatto riprendere mentre distribuiva dei vaccini, poi quando questi finivano (ovviamente se n'é portati trenta per centinaia di bambini...) l'inquadratura andava sul primo piano di lui che con aria cupa e con maestria da attore consumato tira un sospiro, scuote la testa e dice "ci penso io a voi, porterò il vaccino per tutti i bambini"
Una cosa pietosa, non solo per la recitazione infima ma perché la promessa, fatta 4 anni fa non é ovviamente mai stata mantenuta. I soldi del calendari venduti, con lui vestito da masai e quant'altro, sono stati, inutile dirlo, imboscati ed intascati...
Un essere immondo, spero che Striscia lo massacri....
Ciao bella, un bacio!
Tatjana

Kimo ha detto...

Mi piacerebbe dire: sono suo amico, lo conosco bene, lui non farebbe mai una cosa del genere, è tutta una montatura...
Purtroppo penso proprio che, invece, sia tutto vero.
Il mio pensiero corre subitaneo a tutti questi personaggi famosi-non-si-sa-bene-perché, che si fanno promotori di fantomatiche missioni umanitarie. Non mi hanno mai convinto.
Non regalate neanche un'euro dei vostri sudati guadagni a questi loschi individui.
Se proprio siete in vena di fare della sana beneficienza, assicuratevi che vada veramente a buon fine; meglio ancora, sceglietevi qualcuno da aiutare e coltivate un rapporto diretto con l'oggetto delle vostre caritatevoli premure.
That's all Folks.

Kimo ha detto...

Mi scuso per l'errore marchiano: beneficienza in luogo di beneficenza.
Mi sono accorto della svista dopo aver riletto il commento postato.

Jansen ha detto...

A quanto pare, nessuna inchiesta è stata aperta. è vergognoso

Pussycat ha detto...

Sono di nuovo qui.
Ho visto il nuovo servizio di Striscia che ieri sera ha fatto su questo bastardo, che si è comportato allo stesso modo nei confronti dei bambini del Kenya. Sono rimasta allibita e senza parole.
Sarebbe ora che qualcuno prendesse dei seri provvedimenti e che lo punisse come è giusto che venga punito. Se è solo Striscia a parlarne e nessuna delle autorità poi fa niente questo "pezzo di m......." non riceverà mai quello che si merita e questo non è giusto soprattutto nei confronti di quei poveri bambini che lui ha defraudato di quello che era loro di diritto!!

caterinapin ha detto...

L'ulteriore guaio che uno scriteriato del genere può provocare è alle VERE associazioni umanitarie impegnate ad aiutare SUL SERIO chi ha bisogno.
Dopo episodi del genere, chi si fiderebbe più a sborsare anche un solo centesimo?
E' un doppio raggiro:
!9 a quelli che hanno comprato i calendari o elargito soldi per l'iniziativa "Benefica"
2) per coloro che per colpa di episodi come questi, non vedranno mai un soldo perché la gente si è stufata di venire truffata.

E' una cosa indegna!!!!

Monicanta ha detto...

Non riesco a capire come un essere umano possa essere così vile meschino ed egoista... ecco perchè non mi piace fare beneficenza, perchè sò che c'è sempre qualcuno come lui che si intasca quello che tu vorresti donare a chi ne ha bisogno... ma purtroppo i bambini nel mondo davvero hanno bisogno di aiuto e delle volte ci si trova a fidarsi anche di merde come quest'uomo! se li deve spendere tutti in medicine il pezzo di fango!

Monicanta ha detto...

dimenticavo...ciao bella di padella e buon anno :*

Anonimo ha detto...

che porcheria. E non c'è altro da aggiungere. Un bacione Betta

Suysan ha detto...

Speriamo che almeno la sua carriera ne risenta e che tra poco non si siano tutti dimenticati la schifezza che ha fatto!!!!

GlitterVictim ha detto...

Ho visto i servizi di Striscia la notizia, è una vergogna! Se fosse vero (e purtroppo credo che lo sia) a Costa conviene cambiar paese perché fossi un produttore di qualsiasi cosa (film, tv, teatro...) non lo chiamerei neppure per attaccare i manifesti dello spettacolo sotto i cavalcavia.

Miss Dickinson ha detto...

Roberta, in effetti di successo vero e proprio ne ha sempre avuto poco. Ora poi davvero dubito che ne riesca a riacciuffare anche un minimo, anche se, lo sai, in Italia si perdona qualsiasi cosa..

Caterina, l'aspetto che hai toccato è interessante: ora Striscia farà la figura della trasmissione che smaschera anche questo tipo di magagne, un ritorno d'immagine anche per loro non indifferente. Però c'è anche da dire che sono stati gli unici a tirar fuori questa storia. Nessuna testata se ne è occupata e addirittura nemmeno le autorità competenti hanno mosso un dito.

Virgilio, sul non fidarsi ti do perfettamente ragione. Ora è uscita questa cosa di Costa, ma sono sicura che non è il solo, forse lui è stato poco attento, ma sono convinta che qualcun'altro volto noto fa il furbetto sulle miserie umane.

Kimo, l'Italia per certe cose ha la memoria cortissima, ho paura che, previa un apparizione strappacuore in una trasmissione televisiva, Costa apparirà come il figliol prodigo pentito e costernato. Qualcuno crederà a questa redenzione e qualcun'altro gli offrirà un'ottima opportunità di riscatto in un film, in una fiction, in uno show, in un reality. Le ragazzine torneranno a dire "ma quant'è bono" e le discoteca lo chiameranno a fare le serate con Rossano Rubicondi o chi ci sarà in quel periodo.
Questo è il mio terrore.
E a proposito della beneficienza, ti dico, anch'io la penso come te. Non mi fido più, nè di associazioni, nè di personaggi famosi (quelli poi..), meglio farla a persone che conosciamo, reali, con le quali possiamo interagire.
Ciao e benvenuto!

Jansen, grazie della risposta! Non ci posso credere, ma come cavolo è possibile..

Pussycat, a parte tutto, a questo punto mi chiedo a cosa serve lo sputtanamento di Striscia. Non credo che lui abbia paura di Jimmy Ghione, tuttalpiù proverà una minima parte di vergogna, ma la sua fedina è ancora pulita. E la giustizia che sta facendo? Se un disgraziato ruba una mela al supermercato perchè ha fame lo portano via manco fosse Jack lo Squartatore , allora lui?

Tatj, ecco, di questo servizio ho visto solo le ultime battute e non ho capito bene il fatto. Allora pure i bambini kenioti sono stati buggerati, maledetto lui.
E' davvero un essere immondo, non so come il pubblico possa perdonarlo e spero tanto che in Italia non si dimentichi così in fretta e che non Striscia lo massacri come si deve.
Un bacione!

Monicanta, bentornata belloccia!
Davvero non ci si può più fidare, è difficile credere alla buona fede delle persone in questi frangenti, anche perchè il denaro che noi doniamo passa da troppe mani, troppi giri strani e come si fa a non credere che qualcosa venga intascato da qualche furbacchione?
Di Costa penso le cose più orribili, gli augur di finire nel dimenticatoio più velocemente possibile..
Buon inizio anno anche a te rokkettara!

Betta, è davvero uno schifo..

Suysan, è quello che mi auguro anch'io. Io l'ho giàà dimenticato, per me Costa personaggio pubblico non è mai esistito e mi fa rabbia solo vederlo in foto, spero che tutti facciano altrettanto.

GlitterVictim, l'ha fatta grossa, enorme. Anch'io spero che nessuno lo faccia più lavorare, ma ne abbiamo visti tanti di casi in cui la memoria è stata cortissima e nonostante tutto, alla fine la conclusione è stata a tarallucci e vino. :D

Anonimo ha detto...

Certo che tra striscia e costa..
wd?
http://wannadestroyeunnomepiuttostostupido.wordpress.com/

Vera ha detto...

Non lo sapevo. Che cosa terribile! Per non parlare del fatto che faccia ancora calendari, questo qui...

Clelia ha detto...

Questa proprio non la sapevo. Dargli del Bastardo MI SEMBRA POCO!!!

In galera dovrebbe finire oppure un anno nelle favelas a vivere come vivono li!!!

Clelia veramente arrabbiata

PISTOLATO ha detto...

QUESTO UOMO DI MERDA BISOGNA DENUNCIARLO SUBITO.MI FA' SCHIFO