mercoledì, maggio 28, 2008

ATTORI SI DIVENTA


Il cinema italiano è in difficoltà, lo dicono quelli che ci capiscono e non io, sia ben chiaro.
Però poi se qualcuno, molto coraggiosamente direi, decide di investire dei soldi in una produzione come quella che ho scovato in rete, allora veramente il denaro finisce sempre nelle mani delle persone sbagliate.
Intendiamoci, nulla da dire sul film in se e per se, ritengo solo che il cast, in certe sue parti, dovrebbe forse essere un attimo rivisto e corretto.
Andrea Spadoni e Francesca Di Meo, entrambi ex Grande Fratello; Carolina Rivelli, figlia d’arte; Susy Fuccillo e Marina Marchionne, appena appena ex Amici di Maria.
Dunque, Marina è bravissima e capisco che per iniziare a lavorare forse è anche giusto partire da queste produzioni un po’ innovative.
Susy Fuccillo, non saprei davvero, di certo ha dimostrato di essere versatile e probabilmente potrà anche lasciarci
tutti a bocca aperta.
Carolina Rivelli è la figlia di Ornella Muti, diciamo che forse ha avuto un po’ di sacro fuoco ereditato dalla mamma, ma anche in questo caso avrei le mie belle riserve.
Mi piace soffermarmi su Andrea Spadoni e Francesca Di Meo.
Lui è un giornalista, quindi potrebbe avere una carriera dignitosa e non si capisce per quale arcano motivo abbia deciso di improvvisarsi attore. Diciamocela tutta, oggi per diventare attori basta solo partecipare ad un reality e misteriosamente qualche produttore ardito di propone un film che nessuno vedrà mai.
Francesca, di mestiere faceva la guidatrice d’autobus, forse avrà intrapreso una scuola di recitazione e magari sarà anche più brava di Valeria Golino, ma ci credo poco. Comunque ha partecipato al Grande Fratello, evidentemente è bastata questa voce sul suo curriculum per far sì che scegliessero lei piuttosto che un’attrice più preparata.
O forse il budget a disposizione è un po’ bassino e questo cast cost
a decisamente meno di uno composto da attori veri, ma c’è solo una cosa che mi dispiace.
Marina Marchionne è un talento vero e lo abbiamo visto tutti. Voglio solo sperare che intraprendere un’avventura come questa non la allontani dal teatro o anche dal cinema di un altro tipo, al quale lei ha tutto il diritto un giorno di appartenere.
E poi c’è la solita domanda che mi attanaglia e non mi da tregua.
Come direbbe Di Pietro, ma che c'azzeccano lo Spadoni e la Di Meo?

16 commenti:

Roberta ha detto...

Siccome non conosco nessuno di quelli che hai nominato ti dico solo una cosa: attenta a come parli, senno' quelli del fan club di Spadoni ti pubblicano questo post qua e ti fanno la pelle! (sai che il riferimento e'basato sul post precedente, vero?) :)

Monicanta ha detto...

E io conosco quelli del Fans club della Di meo.. mò ti faccio fare un mazzo tanto..ahahahhahah

Jansen ha detto...

certo che la figlia della Muti non è affatto male :-P
comunque, 'sto film incasserà 30 euro, non di più. se sarà distribuito, ovviamente...

Avanguard ha detto...

Sono sconvolto solo per la presenza di Marina, perchè il resto come hai detto tu, rientra a grandi linee in quell"incomprensibile norma" che vige da quando esistono i reality. Di lei mi dispiace perchè è dotata, davvero in gamba e non vorrei che si buttasse. Del resto se Alberto Galletti può risultare convincente ne I liceali, lei può fare tranquillamente quello che vuole :-)

aurasoma ha detto...

Ciao Miss
anche se non ci sentiamo da un pò ti ho nominato per un Meme, quando hai tempo passa!

fabrizio ha detto...

Fortunato io allora che non guardo tv e mai film che non siano d'autore. E non per snobismo, ma per legittima difesa.

flo ha detto...

Però un film italiano, "Il Divo" sulla vita di Andreotti ha avuto un grande consenso all'estero, peccato che in Italia per una volta che abbiamo un buon film se ne parli pohissimo....
Io spero di riuscire a vederlo!

Ciao Miss! ;)

Anonimo ha detto...

non sapevo nulla di questo film. Però posso dire che mi ispira pochino pochino?? (per non dire nulla ahimè) Bacione Betta

Miss Dickinson ha detto...

Roberta, hai ragione, ora bisogna stare attenti perchè i cazziatoni sono dietro l'angolo. Tra l'altro lo Spadoni abita anche a pochissimi km da casa mia, meglio guardarsi le spalle! :-)

Monicanta, ecco, ci mancano solo loro! ;-)

Jansen, la figlia della Muti è proprio bella, bisogna vedere come se la cava nella recitazione. Se mai lo scopriremo, come hai detto tu, questo film incasserà 30 euro e forse lo vedranno in 15/16. Speriamo di sbagliarci!

Avanguard, ma lo sai che Alberto non lo avevo riconosciuto, lì per lì? Mi sembrava una faccia nota ma non riuscivo a metterla a fuoco, poi ho letto in rete che era Alberto di Amici. Di lui ricordo i braccini secchi secchi e la poca forza che metteva nelle prese, ritrovarlo in veste di attore proprio non me lo aspettavo..

Aurasoma, vengo a vedere!

Fabrizio, beato te che ce la fai! io non riuscirei a vedere solo cose belle, a me piacciono anche le fetecchie (oddio, questo film va un po' oltre..) anche perchè poi mi piace tantissimo commentarle.

Flo, Il Divo sparirà dalle sale ancor prima di arrivarci, stai sicura.
Ma tanto un modo per vederlo lo troveremo, quel film lì non ce la sceremo scappare di certo! :-)

Betta, credo che ispiri a pochissime persone. E chissà se uscirà mai!

Caustica ha detto...

Potrebbe essere a tutti gli effetti un film dell'orrore. Non capisco Andrea, dovrebbe essere un giornalista serio e si rovina la reputazione in questo modo? Chissà poi se l'Ordine dei Giornalisti ne sarà felice...

Miss Dickinson ha detto...

Caustica, infatti non si capisce il senso di questo cast messo insieme che peggio non si potrebbe.
Andrea è un giornalista, infatti, e mi chiedo cosa spera di ottenere partecipando a una pellicola di questo genere..

Suysan ha detto...

ma possibile che non c'era di meglio? stiamo veramente alla frutta!!!

Suysan ha detto...

ma possibile che non c'era di meglio? stiamo veramente alla frutta!!!

Miss Dickinson ha detto...

Suysan, secondo me è tutta una questione di soldi. Questo cast non dev'essere costato tantissimo e c'era una grande voglia di fare cinema.
Mi dispiace solo per Marina che è bravissima..

Johnny Pasolini ha detto...

Tutti possono fare gli attori, penso democraticamente. non credo nemmeno che si debba avere per forza il benedetto "talento".
Basta non essere proprio negati, essere almeno un minimo predisposti(per fare l'operatore ecologico serve mica il talento nello spazzare..)altrimenti si vede, e se pure ti fanno fare un film, non ti faranno fare mai il secondo.
E poi,il film di cui parli lo si può chiamare cinema? (domanda retorica, n.d.c.)
Saluti

caterinapin ha detto...

Non conosco nessuna delle persone di cui parli nel tuo post, per cui non posso esprimere giudizi su di loro, però una cosa la dico in tono generale: ad ognuno il suo mestiere.
E per mestiere intendo proprio qualcosa che ha che fare col vero professionismo (io sono diplomata all'Accademia d'Arte Drammatica e di improvvisati e super-raccomandati ne vedo talemnete tanti nell'ambiente che mi cadono le braccia a terra), per cui consoìiglierei a chiunque si voglia affacciare al mondo dello spettacolo, almeno di prepararsi al meglio che può e non buttarsi allo sbaraglio contando su un bel faccino o sul fatto che tutto fa esperienza e che la volta dopo andrà meglio...
In tv di situazioni del genere se ne vedono talmente tante che alla fine ci si stupisce quando si trova qualcuno preparato... O_o
Mha!
Un bacio cara ;)

Cate ;)
http://www.lateoriadeigorghi.splinder.com/