domenica, marzo 11, 2007

LA NOTTE CHE MORFEO NON ARRIVO'

Per chi come me non ha mai sofferto d'insonnia, la scorsa notte è stato l'inferno e ritorno. Devo dire che in questi giorni per me dormire non è facile: con l'asma, è impossibile starsene beatamente sdraiati, per cui passo le mie ore notturne, in pratica, seduta sul letto con la testa appoggiata su due cuscini. Quando ho sonno, poco importa, ma quando, come stanotte, alle tre mi sono svegliata, è iniziato il calvario.
Chissà perchè, durante quelle ore che sembrano interminabili, la mente preferisce affrontare le catastrofi, piuttosto che questioni più leggere. Ho pensato al passato, inteso come tragedia; ai soldi che non mi bastano mai; a eventuali dipartite di persone care a caso, Zoe compresa. Poi, me ne sono andata in bagno a fare le parole incrociate sbirciando le soluzioni impossibili. Direte voi: ma accendere la televisione o leggere qualcosa no? Eh no, avevo un freddo cane e non mi volevo arrendere all'evidenza di questa insonnia maledetta, forse causata dalla pasticchina che prendo per la mia leggera forma d'asma.
Alla fine, ho pensato al blog, a cosa scrivere in questi giorni. La distrazione ha funzionato, per un po' ho scritto mentalmente 2 mezzi pezzi che poche ore dopo avevo già dimenticato, ma tanto è bastato per non farmi impazzire. Alle sei e mezza, ho sentito la mia vicina di casa, prostituta domenicana con 3 figli, rientrare a casa, il tacco non mente mai, e allora mi sono messa a immaginare quali sensazioni proverà lei prima di addormentarsi. Quante manacce l'avranno toccata, speriamo che prima di coricarsi si sia fatta la doccia, sicuramente avrà una marea di odori puzzolenti, stazionati sul suo corpo.
Schifata, ho spostato il pensiero altrove, ma dove?
Quale potrebbe essere un argomento del quale me ne frega il minimo e che non mi fa nascere l'angoscia, che, già è bruttissima di per se, ma vissuta in notturna è qualcosa di atroce?
Ci sono: sarei in grado di elencare, nell'ordine, i nomi dei vincitori di tutti i Grande Fratello del passato? Intanto Morfeo mi sta prendendo la mano, ma questa ultima battaglia inutile la voglio vincere.
Cristina, Flavio, Floriana, Serena, Jonathan e Augusto.
Ore sette: sto per crollare ma non ce la faccio, cerco di rimanere un'altra mezz'ora appoggiata ai cuscini, poi esco con la Sara per andare a fare colazione al bar.
Una notte fredda e ventosa sprecata a stare sveglia a pensare alle catastrofi e alle prostitute, invece di vivermela raggomitolata nel letto coperta fino al collo.
Voi avete dimestichezza con la carenza di sonno?
Illuminate la mia mente ottenebrata, io non amo la notte, tanto che preferisco dormire che viverla come fanno in tanti.
E non è vero che porta consiglio, a me porta solo un sacco di brutti pensieri.

24 commenti:

carmen ha detto...

Io soffro di insonnia a momenti alterni quindi ti capisco. Quando mi prende l'insonnia sto li a fare zapping o a leggermi libri nottetempo,di solito però non mi metto al pc altrimenti ammetterei con me stessa che voglio stare proprio sveglia. Il problema è per il girono dopo, visto che poi devo recuperare in qualche modo, altrimenti non carburo e divento uno zombie.

Captain's Charisma ha detto...

Madò, che brutta cosa...io fortunatamente, mi addormento dopo 2 secondi esatti che la mia testa tocca il cuscino ;-)

Tomas ha detto...

Fortunatamente non sono mai arrivato a passare tutta la notte insonne....
Anche la notte che son stato svegliato da una notizia tragica, dopo 2 ore passate con la leggera tachicardia ed i pensieri orrendi, mi son addormentato dalla stanchezza...
anche la paura...dopo un breve periodo che può variare alla fine mi addormento...
Non so se ci siano segreti in questo, o sia semplicemente il mio metabolismo...
Ciao carissima !

Anonimo ha detto...

per fortuna io dormo come un pashà...perchè immagino sia fastidiosissimo svegliarsi e non riuscire più a dormire! Tisane rilassanti, contare le pecore, leggere un po'...mi sa che non ho grandi consigli ahimè! Un bacione Betta

flo ha detto...

Sono tornata Miss! Le nottatacce capitano a tutti, per fortuna poi arriva l'alba, una bella colazione al bar cornetto & cappuccino fumante e passa la paura :P
Certo invece l'asma (è allergica?) è una vera seccatura...

polveridiluna ha detto...

brutto brutto!!! Cercare di dormire e non riuscirci, che stress! Va meglio ora? ;)))

Anonimo ha detto...

Da rinomata insonne posso dirti che un conto è esserlo diciamo per scelta ed un conto essendo condizionati dall'asma.
comunque io per fortuna di passatempi ne ho molti,a partire da internet e dalla televisione (sia lodato sky..),oppure vivendo da sola,metto a posto ho faccio le cose per il giorno successivo..avendo poco tempo durante la giornata lo trovo di notte :-)

ciao,Miss

Anonimo ha detto...

scusa miss,come al solito volevo scrivere una cosa ma nella fretta ne ho scritta un'altra..
quell'"Ho" con l'acca è da cancellare!:-))

pensierorosa ha detto...

a volte capita anche a me di passare la notte insonne ...
e anche a me è capitato di scrivere mentalmente post che poi ovviamente dimentico!!!

La mattina dopo però inspiegabilmente sono sempre pimpante come se avessi dormito 8 ore!!!

mah...

Robin ha detto...

Aaaaah che roba allucinante l'insonnia.
Io ne soffro un po', nel senso che faccio una gran fatica a prendere sonno, ma una volta addormentato è difficile svegliarmi. Di fare una notte intera senza chiudere occhio mi capita di rado, anche se non mancano le occasioni. In quei casi, comunque, non credo vi sia rimedio.
See ya!

Marco ha detto...

ahhh, cosa mi fai ricordare!
le notti insonni sono molto rare per me, ma quando capitano sono pessime... il peggio è quando la mattina mi devo alzare presto, per cui ho l'ansia di non dormire abbastanza, ansia che mi impedisce ulteriormente di dormire! una volta avevo pure una guida la mattina successiva e avevo il terrore che mi venisse un colpo di sonno al volante!
le cose che mi vengono in mente nelle notti insonni preferisco non ripeterle, angoscia allo stato puro, che poi per fortuna si dissolve alla luce ;-)

Roberta ha detto...

Io soffro d'insonnia, e la cosa va a periodi. di solito mi addormento non appena mi mentto a letto, ma poi la notte mi capita di sveglarmi 2-3 volte se la notte va bene, oppure anche 10 volte durante una notte sola! Mi sveglio, e anch'io mi metto a pensare a cose piu' o meno catastrofiche, o a quello che devo fare l'indomani,o comincio a dare calci al marito perche' russa e non riesco a riprendere il sonno. Allora, se il ronfare del marito lo permette, faccio cosi':
comincio a contare le classiche pecore. Ma le conto al contrario (a partire da 10,000) e, se non riesco a riaddormentarmi, comincio da capo e le conto in inglese (10 thousand, nine thousand nine hundred ninety nine eccetera). A volte ci metto le varianti (se la palpebra non cala presto), tipo, se salto un numero ricomincio di nuovo da 10,000, oppure conto ogni numero basandolo sul ritmo del mio respiro. Per me e' una mano santa, perche' mi fa concentrare su qualcosa di assolutamente inultile, mi svuota la testa, e mi ritrovo di nuovo a dormire.
buona notte!!

sfortunata ha detto...

Mi capita a volte, quel tipo di ansia, di solito mi viene anche paura, del buio, dei mostri, per cui non riesco ad alzarmi. Quando arriva il giorno passa tutto.
Comunque 1 valeriana aiuta!

Mary ha detto...

Pensa a me, che soffro d'insonnia fissa! Sono sempre agitata, vuoi che sia per belle novità, vuoi che mi debba lambiccare il cervello per risolvere problemi. Ho bisogno del valium o quando arriverò ad una certa età non dormirò che 5 minuti...

alicesu ha detto...

purtroppo non dormire è controproducente. Divento anche io, di ora in ora, irritabile, a volte disperata. Soprattutto se il giorno dopo devo lavorare.
Putroppo l'unica soluzione all'insonnia è la lettura o la visione di qualche film (o tv, se preferisci). Arrendersi al'idea che, perquesta notte, non si dormirà...

sandro ha detto...

mi è capitato, spesso in certi periodi, sino ad arrivare a dormire non piu di un ora ogni notte per una settimana. soprendentemente il fisico ha retto, la mente pure, ma i nervi un po meno. ora mi capita di rado. in quel caso tv o libro

Avanguard ha detto...

E' una cosa davvero fastidiosa soprattutto quando dipende da un problema fisico temporaneo. Ci sono tanti rimedi naturali ma pochi funzionano davvero. A me capita quando ho molti pensieri in genere ma poi la sera dopo recupero alla grande :-)

francy ha detto...

Ti passo volentieri il manuale di Storia dell' Italia Contemporanea: oh, 10 minuti e vai giù secca in qualsiasi momento della giornata!

Sunaddicted ha detto...

Ma anche io di notte se non dormo penso a tutte le cose peggiori in assoluto!! Complimenti per tutti i nomi dei vincitori...beh io gli ultimi non li ho guardati non vale!...zzzzzzzzzzzzzzzzzz.........

Miss Dickinson ha detto...

Carmen, in effetti sarebbe stato meglio leggere o guardare la Tv, ma hai presente quando la cosa non ti torna e non riesci ad ammettere il problema? Alla fine poi ho fatto peggio che meglio.

Captain's Charisma, una cosa bruttissima, è vero. Poi in questo periodo non proprio tranquillo e sereno, l'effetto è triplicato.

Tomas, una bella fortuna la tua. Di solito anche io non ho molti problemi col sonno, probabilmente tra la bronchite e il periodo nero, sto pagando le conseguenze.

Betta, ho provato a contare le pecore, ma le perdo nel momento in cui saltano la staccionata..

Flo, la mia asma non è allergica, ma da bronchite. E questa volta è anche molto forte e per questo fastidiosa e lenta a passare. Spero di non trovarmi più in situazioni del genere, un inferno vero e proprio, in questo periodaccio poi..
Bentornata Flo!

Polveridiluna, stanotte ho dormito, grazie a Dio, ma l'asma non passa, mannaggia..!

Miss, mi ricordavo che avevi detto che soffrivi d'insonnia, una cosa tremenda. In effetti io non ne ho mai sofferto, ora per causa di forza maggiore mi trovo un po' a combattere con questa cosa, ma voglio sperare che sarà una cosa passeggera.
Per gli errori di battitura, lo sai che io sono un'esperta, anche quando siamo su Messenger, non so se noti le fetecchie che scrivo..!

Pensierorosa, beata te che la mattina dopo sei pimpante! Io ieri l'ho scampata alla meglio, oggi sono crollata letteralmente.

Robin, anche per me la cosa, vivaddio, è occasionale. Ma quando succede è una cosa terrificante!

Marco, hai detto bene, angoscia allo stato puro. Ed hai ragione quando dici che la mattina tutto si dissolve alla luce, ma durante la notte la tua mente non partorisce mai niente di buono. Un inferno.

Roberta, il tuo è un vero e proprio metodo. Anch'io ho provato a contare le pecore, addirittura le conto mentre saltano la staccionata. Però ogni tanto le perdo, devo ricominciare da capo, mi viene il nervoso e allora sì che mi passa il sonno!

Sfortunata, se ci si mette anche la paura, è la volta buona che comincio a sudare e mi prende la tachicardia!

Mary, come ti capisco! L'insonnia fissa deve essere un inferno, specialmente se, come nel mio caso, non esiste che la notte porta consiglio, anzi, mi si raddoppiano i problemi e si quadruplicano le paure.

Alice, dormire è tutto, e l'insonnia è malefica. Io l'altra notte non mi sono voluta arrendere all'evidenza e ho cercato di far finta di nulla, seduta sul letto come una scema. Se ricapita, ho deciso, mi alzo, cascasse il mondo!

Sandro, decisamente anche per me, la prossima malaugurata volta, TV o libro, immediatamente.
Scusa Sandro se non passo più dal tuo blog, ma non riesco ad entrare senza che mi parta l'antivirus e me ne trovi uno. Tu e la Zdora siete gli unici dai quali non riesco mai a venire, mi dispiace tantissimo, spero che la situazione si sblocchi in fretta.

Avanguard, sono fastidiosissimi, è vero. Per il discorso asma poi, ancora peggio, perchè è una settimana che non mi sdraio, per cui il riposo non lo si può proprio chiamare tale.

Francy, mi ci manca il manuale e poi sto a posto!

Sunaddicted, grazie, i nomi dei vincitori sono frutto di uno studio forzatamente approfondito, non sai la soddisfazione!

gds75 ha detto...

quando sono i turni di lavoro a mandare a puttane quello che sarebbe il naturale ciclo circadiano del sonno, e quella che all'inizio è un insonnia momentanea diventa sempre più tormento non puoi che farci i conti prima o poi.
Sono quasi 4 anni che faccio questa vita e ti assicuro che non lo auguro a nessuno.....

stella-marina ha detto...

Stai un po' meglio adesso? Baci :)

Miss Dickinson ha detto...

Gds, capisco la tua situazione, soprattutto perchè la colpa è del lavoro e non di una malattia passeggera. Forza, ti sono vicina.

Stella, sto leggermente meglio ma non sono ancora libera di svolgere tutto alla perfezione perchè mi viene un po' il fiato corto. Sono imbottita di medicine, piano piano sento che le cose si stanno normalizzando, ma faccio una fatica..
Un bacione!

sandro ha detto...

ecco perche non ti fai pia viva.
ma ti assicuto che il mio blog è esente da virus