martedì, ottobre 31, 2006

UNA PARRUCCA CAMBIA LA VITA

Non sono propriamente una che sta tanto a guardare il capello, nel senso che non seguo nessuna moda e non sono ossessionata dal mio aspetto fisico.
Però ci sono alcune cose, che non farei mai nella vita, tipo, mettermi le minigonne se non ho un paio di gambe decenti, strizzarmi in un mini abito se ho più di un rotolino al giro vita, e per finire, mettermi le extension se non ho la cura di portarle come si deve.
Una bella testina di capelli fluenti, per una donna, fa la sua bella e porca differenza, specialmente se ad averla è una bellona come Pamela Anderson (vedi foto rivelatrice).
Non discuto il fascino della ex bagnina dai ciuffi cotonati (unica donna al mondo che si tuffa in acqua e ne esce con i capelli freschi di messa in piega), ma non vi sembra che perda gran parte del suo fascino con questa aggiunta posticcia, peraltro messa non proprio benissimo?
E' come vedere Sofia Loren senza parrucca o Tom Cruise senza tacchi, in pratica diventa una qualunque, se non fosse per quel ben di Dio che si porta appresso.
In Italia, questa immagine non la vedremo mai.
La perfezione, uggiosa come le giornate di novembre, delle nostre personaggette pubbliche, ce le allontana dalla realtà del quotidiano. Ve la immaginate Moira Orfei che si monta male la cofana, e la fotografano dall'ortolano, con la calottina spennacchiata e la bocca disegnata a dimensione normale?
In America, vige la libertà più totale, Diane Keaton è stata sorpresa a spasso con i bigodini in testa, e Mel Gibson addirittura con i pantaloni del pigiama.
Le ciabatte sono all'ordine del giorno, e il desiderio di moda comoda dei super vips, rende le loro immagini ,solitamente patinate, quasi a misura d'uomo, che diamine, anche loro fanno la cacca come noi!
Gli italiani, o meglio, i nuovi idoli dello show biz, usano quel finto casual, fatto di jeans Cavalli, t-shirt rigorosamente Guru, e borsettina di Prada, così, tanto per non esagerare. Le scarpette da ginnastica, naturalmente, da più di 100 euro, oppure le ciabattine di Paciotti che costano grosso modo quanto guadagno io in 15 giorni.
E poi, gli emulatori comuni che si cibano di pane e tarocchi, con il pantalone che sembra ma non è, la maglietta che è quasi come quella ma costa un po' meno, e la borsa comprata dal senegalese per 20 euro, uguale uguale a quella originale.
A volte basta poco per sembrare come non si è, basta la firmetta nel punto giusto, una bella parrucca di capelli veri, e il Billionaire ci aprirebbe le sue porte.
Tiriamo indietro la panza, e il privè, come per Bobo e Melissa, diventerà il nostro salottino con vista sulla bella vita.

20 commenti:

netstar ha detto...

Non la invidio per niente questa gente qui... Sono matto? ;)

Miss Dickinson ha detto...

No, Net, non sei matto proprio per niente. Nemmeno io li invidio, sinceramente non cambierei la mia vita con la loro, se non fosse per le mazzate di euro che intascano senza essere costretti a lavorare come faccio io..

Avanguard ha detto...

Pamela Anderson continua a fare cadere di stile assurde. Non che sia mai stata molto fine ma almeno prima sapeva contenersi. Riconosco che sia oggettivamente una gnocca ma non mi entusiasma fisicamente. Per quanto riguarda i divi nostrani, sono dei gran pidocchi. Guadagnano ottime cifre ma rompono in continuazione le scatole ai vari stiliti, per farsi regalare vestiti e secondo me tra l'altro ce ne sono veramente pochi eleganti. E' inutile, per quanto possa essere affascinante vestirsi di griffe, "farsi la propria moda" rivela stile e personalità. Ed è questo che fa la differenza tra il vip e la persona comune che non s'atteggia a vip :)

Miss Dickinson ha detto...

Avanguard, hai perfettamente ragione, i cosiddetti vips, sono dei pidocchiosi che pur di non spendere mezzo euro, si infilano addosse le schifezze più schifezze.
Io trovo, per carità, discutibile quanto vogliamo, che una delle poche donne di spettacolo capaci di crearsi un proprio riconoscibilissimo stile, sia Raffaella Carrà. Vestita male, amante delle spalline, a volte troppo anni 80, ma il suo look è suo e di nessun'altra.

netstar ha detto...

Dai, ti porto in Australia! ;)

AlbicoccoalCuraro ha detto...

per me ha l'alopecia

Anonimo ha detto...

mamma mia che foto.....mmmm.....buona giornata un bacioneee Betta

Miss Dickinson ha detto...

Netstar, quando vuoi, dimmelo per tempo che mi organizzo!
Albicocco, la tua teoria trovo che sia la più realistica. Oppure ha i capelli sporchi e dietro le si è formata la classica pacca...
Betta, un bacione anche a te!

Francesc@ ha detto...

Non importa quanti soldi hai. Se non hai gusto sarai sempre un poveretto. E sinceramente io al billionaire non entrerei nemmeno se Briatore in persona mi scongiurasse in ginocchio.

gds75 ha detto...

hai dimenticato che pamela anderson è l'unica donna al mondo che vive al rallentatore, ti ricordi il telefilm?
ogni volta che usciva dall'acqua era al rallenty giusto per farla squadrare meglio :-)
Sulla moda non saprei dirti, perchè ammetto che sono un po fashion victim, ma riesco, a differenza di molti, ancora a scegliere io cosa mi piace, senza farmi necessariamente mettere i vestiti addosso da novella 2000.
i milioni i cloni in giro?
bhe non so come sia nel resto d'italia, ma se tenti di essere come costantino ci vuole veramente un attimo per diventare un tamarrone inguardabile... e ce ne sono!

Tomas ha detto...

Quindi io niente extension ?
:-DDD

Robin ha detto...

Uhm, però secondo me la Anderson non ha fascino, proprio per niente.
Per il resto schifo il 99% della moda dei giorni nostri, per cui mi sento abbastanza esente dal problema di rischiare il collasso senza la magliettina firmata o il capello fuori posto. Anzi, questa perfezione omologata mi inquieta.
See ya!

pensierorosa ha detto...

è ancora peggio della ricrescita che si era vista sulla JLO!!!

kira83 ha detto...

che abbia i capelli "finti" non mi stupisce per nulla, visto che credo che ormai di natuale le sia rimasto ben poco...
E' triste poi, ammettere che l'abito fa il monaco, lo fa eccome (magari firmato, che fa sempre figura)

Pfd'ac ha detto...

Poerella, e se Albicocco avesse ragione e ci fossero problemi di alopecia? Sappiatelo, se mi viene un tumore o qualsiasi altro male che fa perdere i capelli (e le probabilità non sono così remote, visti gli abbondanti casi in famiglia) avviso già da ora che userò extension, parrucche e tutto quello che mi metteranno a disposizione!

sandro ha detto...

non seguo la moda, ma ho il vizio di comprare cio che mi piace senza chiedere quanto costa, e spesso costa troppo. mai avuto un capo da te citato, la borsa era ovvio, anche perche mi scoccia avere una divisa.
per la Pam non so che dire. pur essendo gnocca non mi ha mai affascinato, forse proprio per le cadute di stile. ma vogliamo parlare della naomi campel

Roberta ha detto...

Pensa che io quando vado in farmacia (in genere sempre alle 10 di sera), ci vado in pigiama.Che goduria!! Nessuno che mi guarda storto....

Miss Dickinson ha detto...

Francesc@, anche se avesse tutti i soldi di questo mondo, al Billinaire non ci andrei nemmeno io. E anche 'sta mania del capo firmato, non mi ha convinto da ragazzina, figuriamoci ora!
Gds, il rallenty di Baywatch è stata una intuizione davvero azzeccata, ovvero, come non vedere il movimento sussultorio del seno delle bagnine. Bella idea.
A proposito della moda, è molto improbabile riuscire ad essere il clone di qualcuno, senza diventare la sua macchietta, e i cloni di Costantino, nello specifico, sono solo dei buzzurri con il capello spiaccicato dal gel.
Tomas, come niente extension???? Ora c'è una speranza per tutti, se un uomo sta in voglia del capello fluente, non c'è problema, o Cesare Ragazzi o chi per lui, pronti a servirvi!
Robin, da donna, riconosco che la Pamela è un po' tamarra, però credo che sotto la coltre di cerone si nasconda una gran bella donna.
La perfezione omologata, è vero, è inquietante, io sono per la libertà di essere come uno vuole. Senza scopiazzare questo o quello.
Pensierorosa, non ho visto JLo, ma questa perlomeno avrebbe potuto far caso a quella extension birichina che faceva capolino da quella testina di bagnina!
Kira, i capelli finti, ormai, sono all'ordine del giorno, credo che la meta delle donne di spettacolo hanno ciocche rinforzanti sparse per la testa.
L'abito fa ancora il monaco, purtroppo, e c'è poco da stare allegri.
Pfd'ac,è probabile che abbia problemi di alopecia, come è probabile che con i capelli più folti si senta ancora più carina.
Non ho niente contro le parrucche, è bene che sia chiaro, capisco sia chi la usa per piacere e chi per necessità.
Sandro, io invece chiedo sempre il prezzo, e le cose che ho citato le vedo a malapena nelle vetrine, visto che in quei negozi lì non ci sono mai entrata in vita mia.
La Pamela ha cadute di stile di continuo, e la Naomi, pur con tutta la sua sfolgorante bellezza, ne ha avute forse più di lei.
E non parlo dell'abbigliamento, nè della parrucca che porta vita natural durante.

Guizzo ha detto...

La Anderson esce dall'acqua coi capelli cotonati? Davvero? E chi le aveva mai guardato i capelli?
A parte gli scherzi se la mia immagine fosse nota credo che la mia vita diventerebbe un vero incubo.

Oz ha detto...

Ma..praticamente se l'è attaccata con lo scotch... chissà quanto avrà sborsatoal parrucchiere per sta cacata di lavoro!