lunedì, settembre 11, 2006

IL FANTASMA O LA COMPARSA?

Ghost from Three Men In A Baby

Non so se ricordate il film "Tre scapoli e una bimba".
Bene, nella sequenza che trovate qui sopra, c'è il momento nel quale il fantasma, appare sullo sfondo.
Narra la leggenda, che la figura che si palesa a noi spettatori, non esisteva nel momento in cui hanno girato la scena.
Come se non bastasse, la proprietaria dell'appartamento utilizzato dalla produzione per le riprese, asserì di aver riconosciuto il giovane "intruso", come il figlio scomparso qualche tempo prima.
Tutto ciò è molto affascinante, anche un po inquietante, se vogliamo, ma a me piace pensare che i nostri defunti, prima o poi possono venire a farci visita.
Sono fiduciosa nell'altra vita, mi rincuora pensare che i miei nonni, il mio giovane cugino, i miei cari, possano essersi ritrovati e vivere tutti insieme per l'eternità.
Secondo voi, la mia, è una visione romanzata dell'aldilà, o i fantasmi esistono davvero?

25 commenti:

dabogirl ha detto...

...ahem, adesso sto vedendo "sospesi nel tempo" di Peter Jackson con Michael J. Fox.
Poi ho visto il tuo post.
Stasera la cena era 'intensa'...
stanotte si incuba sicuro!!

Per tornare alla tua domanda, io credo che esista l'aldilà, rispetto ai fantasmi sono molto più dubbiosa, anche se mi affascinano enormemente... ma secondo me molte volte sono una proiezione, molto intensa, delle nostre onde cerebrali.

E comunque: CHI DIAMINE E' QUELLO DIETRO ALLE TENDE?

netstar ha detto...

I fantasmi esistono, ne ho visto più di uno. Basta trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. :)

Certe cose sono difficili da credere, ma io ho un rapporto particolare con la spiritualità...

Elessa ha detto...

Ma...io ho una visione un pò semplicistica della morte, come della vita, semplicemente da atomi si ritorna a atomi, se vogliamo renderla romantica possiamo sempre pensare che ci riuniamo con l'universo, ma nasciamo come particelle di atomi dubito che si possa diventare esseri diversi!
Non so se posso credere al the in paradiso con tutta la mia famiglia, ma spero di berlo tutti i giorni con loro, il più possibile, per il resto, aspetto di stupirmi!

sandro ha detto...

ieri ho visto lo stesso film!!!
non ci sono prove per dire che non esistono, ma se cosi fosse c'è sempre molta confusione attorno a noi. vuol dire che non siamo mai soli, nemmeno nei momenti piu intimi. voglio una legge sulla privacy ad oc

Anonimo ha detto...

io credo che le persone care che sono morte ci vedano e ci guidino. Io sento il loro amore. Ma non credo si manifestino come fantasmi. Anche se il giorno del mio matrimonio, proprio fuori dalla Chiesa, ho rivisto mia zia morta qualche anno fa. Credimi, non mi era mai successo, ma l'ho vista. bellissima, sorridente, raggiante. Ed è una cosa che mi resteràò dentro per sempre. Betta

Miss Dickinson ha detto...

Dabogirl, spero la notta tu non abbia "incubato"!
Io credo che, magari non si chiameranno fantasmi, ma i defunti possono manifestarsi a noi sotto forme diverse. Magari con un profumo, o con un oggetto che prima era lì' e di colpo lo ritrovi da tutt'altra parte. A me è successo, forse per questo ci voglio credere.
Il tipo dietro la tenda è agghiacciante, dubito sia una comparsa...
Netstar, la cosa mi interessa molto. Un giorno, se ti va, racconta queste tue esperienze, secondo me è una cosa molto bella.
Elessa, su questo la pensiamo in modo completamente diverso. La mia visione dell'aldilà mi da molte speranze e mi fa pensare che i miei cari siano in un'altra dimensione. E tutto questo mi da un po' più di coraggio e forza nell'accettare la dipartita. Ma non mi toglie la paura...
Sandro, la privacy in questo senso, mi sa che nemmeno Rodotà avrebbe potuto imporla!
Chiamarli "fantasmi", in realtà, fa molto Ghostbusters, ma qualcuno che ci è accanto e ogni tanto si manifesta, secondo me c'è, eccome!
Betta, chiamala proiezione, chiamala come vuoi, ma l'immagine di tua zia l'hai vista e non ti ha fatto paura, anzi, ti ha fatta felice. Sia stato quel che sia stato, resta il fatto che per te è stata una immagine che ti ha procurato gioia, quindi, fantasma o no, è bello così.

Ma, una domanda: che ne pensate del tipo dietro la tenda? Ci credete?

francy ha detto...

Premetto che non rieco a vedere il filmao a causa di problei con computer e connessione....
Io sono un mostro.Di pragmatismo, concretezza e praticità.
Non credo in spiriti, fantasmi, paradiso inferno e aldilà. Quando si muore si muore e basta. Credo però nel cervello umano e nelle sue meravigliose capacità e mille risorse maggior parte delle quali sono ancora da scoprire.
Tutto ciò nonostante d piccola con mia madre abbiamo avuto un incontro inquietante, col senno di poi poetico e pieno d' amore. Ma secondo me sono state semplicemente la cucina montanara pesantissima di quella sera e la stupidera di mia madre ( allora aveva appena 24 anni) che si divertiva a raccontarmi storie paurose... (una la madre mica se la sceglie, le capita!!)

francy ha detto...

Ok sono riuscita a vedere il filmato...
Ma il fantasma sarebbe il tipo dietro la tenda?

Avanguard ha detto...

A me solo una volta è successa una cosa un pò particolre. Era il Solstizio Estivo, giornata nella quale, in un paese non troppo lontano da dove sono nato, si svolge la Festa delle Streghe. In quel luogo vi sono testimonianze della loro presenza e addirittura con le loro reliquie hanno realizzato un Museo. Praticamente ho scattato una serie di foto ad amici e amiche e quando le ho poi ritirate sull sfondo ho notato un tizio che stava dietro di loro, appollaiato su una ringhiera, come se si stesse lanciando nel vuoto. Una cosa allucinante, tanto più se si pensa che sotto c'è uno strapiombo e che la foto in questione è piuttosto nitida. Questo forse c'entra poco con i fantasmi ma mi testimonia che esistono delle presenze particolari, sia positive che negative che ci circondano. Dipende dalla loro volontà e dalla "sensibilità", percepirle o meno.

Miss Dickinson ha detto...

Io, per come sono fatta, avrei creduto ai fenomeni, altro che cucina montanara!
Comunque, su questo argomento, io credo molto e non faccio testo.
S'. il presunto fantasma sarebbe quel fantone immobile dietro la tenda..

Miss Dickinson ha detto...

Avanguard, queste cose pensavo succedessero solo nei film!
Capisco il terrore, io se avessi visto le foto con la presenza sullo sfondo mi sarei sentita male, ma deve essere stata una esperienza memorabile.
Io, nonostante mi piaccia sentire storie del genere, ho una fifa becca, non credo reggerei a simili visioni. Anche solo l'immagine del filmato, mi mette i brividi!

Avanguard ha detto...

A me ha fatto sorridere (in senso buono) perchè ho un ottimo rapporto con queste cose, poi in questo paese, devi sapere che cose di questo genere capitano spesso. Dovresti vederlo è davvero "mistico". Potrebbe essere inquietante, in realtà non lo è, proprio perchè si avverte una positività nelle energie che circolano. Capisco comunque, che questi non possono essere discorsi accettati da tutti. Non tutti, riescono ad avere un rapporto con questo genere di cose :)

cate ha detto...

allora io faccio fatica a credere negli oroscopi, chissà nei fantasmi.
Non credo nell'eternità dell'anima, penso, e ciò mi rassicura, che quando si crepa per fortuna finisce tutto lì, altrimenti sai che sbattimento?
conoscevo già questo video. secondo me il ragazzino inquadrato è il figlio di un tecnico che era andato a trovare il papà e si era intrufolato nella scena. poi visto che era sfuggito sia ai giornalieri che al montaggio hanno deciso di salvare capra e cavoli invendandosi questa storia.

Francesc@ ha detto...

Se ci penso razionalmente, da donna pratica e agnostica quale sono, non credo in un aldilà, nei fantasmi o nella reincarnazione. Però da persona con un cuore e un'anima amo pensare che la mia nonnina preferita mi stia accanto e mi protegga.

gds75 ha detto...

posso spoetizzare tutto e dire che è un tecnico?
o che hanno fatto un errore di montaggio e montato una scena scartata?

poi se i fantasmi esistono spero sempre in 6 numeri secchi :-)

Lazy ha detto...

Io non ci credo ma mi affascinano molto queste storie...le terrei però separate dall'idea che i nostri cari defunti ci siano vicini. Fantasmi e compagnia bella sono storie divertenti, inquietanti e perfette per passare una serata particolare tra amici. Il pensiero che una persona che amiamo e non c'è più ci sia comunque vicina, in qualche forma, invece è una cosa intima, privata e seria.
Avanguard, parli di S. Giovanni in Marignano?

Avanguard ha detto...

Lazi no, no di Triora in provincia di Imperia :) Cittadella arroccata sui monti. La manifestazione si chiama Strigorà. :)

dabogirl ha detto...

ho trovato la spiega! ho trovato la spiega! (L'ho trovata seguendo i link nei commenti su youtube) - trattasi di uno stand up (insomma, un cartonato) del protagonista, che se ricordate nel film faceva l'attore di pubblicità, infatti più avanti del film lui lo mostra, questo cartonato, e la figura corrisponde a quello messo lì nella sua stanza.
Ma tanta paura lo stesso, ve lo dico!

Tomas ha detto...

Presenze....credo nelle energie...positive, negative, neutre che siano e che stanno dentro ed intorno a noi...
Che possano avere anche un qualche intelligenza...questo non lo so...
Di sicuro qualcosa intorno a noi è rimasto....e circola ancora...
ma alla storia dei fantasmi tipici non so se credere fino in fondo...

zdora ha detto...

oddio mancano solo i fantasmi!

Miss Dickinson ha detto...

Spero sia chiaro che il termine "fantasmi" non sta ad indicare quelle cose col lenzuolo bianco e i buchi al posto degli occhi.
Ho usato questo termine per far intendere, ma è ovvio che non paragonerei mai la mia nonna a Casper, tanto per capirci.
Credo nelle presenze, in una vita dopo la morte, ma certamente non penso che i fantasmi che vediamo al cinema, siano reali.
Dabogirl, il fatto del cartonato mi fa crollare tutto il fascino del mistero del film.
Pazienza, dopo che ho visto John Travolta baciare un altro uomo, può succedere di tutto...

elena ha detto...

beh, è certamente inquietante, anche se scoprire che si tratta solo della sagoma di cartone del protagonista è un po' deludente... personalmente sono sempre molto scettica, e tendenzialmente faccio fatica a credere che possa esserci un Aldilà, perlomeno come ce lo si figura spesso, con tutti i nostri cari che ci aspettano per fare merenda insieme... però forse qualche energia rimane in circolazione, e qualche "messaggio" ci arriva ugualmente, in qualche forma che forse noi non sempre riuasciamo a individuare. Mi è accaduto di veder muovere un oggetto nel momento in cui si parlava con vera commozione di una persona scomparsa... e non l'ho visto solo io ma anche il mio compagno, ci sono venuti i brividi, ci siamo guardati negli occhi e poi ci siamo commossi, perché se era come pensavamo non c'era da aver paura ma anzi da rallegrarsi!

cedrovaniglia ha detto...

sbaglio o da queste parti tu e le nuove tecnologie state davvero familiarizzando... noto un video!!!
E PER MISS... HIP HIP... URRA'!

Con il paranormale (fantesmi annessi) ho un rapporto un po' strano... non ci credo ma ne ho una paura indicibile...

Miss Dickinson ha detto...

Grazie cedrovaniglia dell'esultanza.
Alla fine ce l'ho fatta a mettere anche i video, ti dico però, che mi sono data tanto da fare, ma sono soddisfazioni...

alicesu ha detto...

è davvero troppo lunga da spiegare, ma i fantasmi esistono eccome. Tomas e gli altri lo sanno già: l'anno scorso siamo scappate da una casa, in vacanza, proprio perchè cacciate dai "padroni" di casa...
però la storia di questo film è una bufala dichiarata.