mercoledì, agosto 18, 2010

IL CASALINGO IN CAMICIA VERDE

Sono dispiaciuta di trovarmi quasi sempre a scrivere di ragazze giovani e belle, qualcuno potrebbe giustamente pensare che sia una vecchia zitella inacidita e brontolona. Ma non è facile leggere notizie di un certo tipo e non provare una sorta di fastidioso prurito, qualcosa di allergico che fa male, molto male, al genere femminile.
C'è una ragazza, tale Elena Morali, ex concorrente de "La Pupa e il Secchione" che si è fidanzata col figlio di Bossi, Renzo. Fin qui, niente di male.
La ragazza di mestiere fa la Pupa, che poi non è un mestiere ma un dato di fatto e quindi non si capisce cosa possa comportare a livello lavorativo. Ah si, ora farà la "Coloradina" (perdindirindina che fantasia!) a Colorado, lo "Zelig" di Italia 1.
Una sua dichiarazione memorabile è la seguente:
Avete capito la classe della ragazza? Il figlio del ministro Bossi, spintonato a forza dal padre nel rutilante ambiente politico, dovrebbe fare il casalingo a favore della fidanzata Pupa che a parte mostrare due puppe altro non sa fare. Studierà recitazione perchè vuole diventare Fiorello in versione femminile (?????), ma chi lo sa quale sarà il suo destino?
Ma la battuta migliore è questa, e qui chiudo con la convinzione che suo suocero abbia già comprato la batteria da cucina per il giovane Trota e la sua nuova carriera di desperate househusband:
"Le mie tette sono vere! Una volta un autore mi ha chiesto se era rifatto e mi sono imbufalita: sono così perchè mangio tanti dolci ! "


11 commenti:

Moky ha detto...

gesummariasignur!! Ma da dove arriva questa marea di rimbambite? Ma cosa sta succedendo in Italia? Dovrebbero essere sterilizzate queste pupe, fermate il campione genetico, non fatele riprodurre, specialmente con esemplari rinco maschili come il figlio del bossi...

Valias ha detto...

OHmariasantissimamadredidio!!E quest'altra scimunita da dove è spuntata ??Ma è proprio vero che la madre degli imbecilliè sempre incinta !!!Certo poi che tra lei e il trota ,è arduo scegliere chi è più cretino !!!! Una lotta impari.Speriamo solo che questi due dementi non si riproducano,sia tra loro due che separatamente........Sarebbe un piccolo ma grosso vantaggio in questa nostra povera Italia,già ostaggio di:ladri, indagati,condannati ma senza fare un giorno di galera.Ogni giorno è peggio....E pensare che quel deficiente è stato il consigliere più votato a Brescia e provincia ,mi fa pensare che codesti elettori in quanto QI non superano di niente il loro beniamino.Ma dico io !!!!Se lo stesso padre lo ha sopranominato TROTA un motivo ci sarà........ Ma per migliaia di elettori non ha nessuna importanza,come il fatto, che per ben 3/4 volte non è stato capace di superare l'esame di maturità.Bho bho bho...........LIA

Ibadeth ha detto...

O Gesù d'amore acceso, non t'avessi mai offeso. Debbo dire, non per difendere la tipa, che fra lei e il Trota non so quale sia più incompetente. Entrambi potrebbero dedicarsi alla casalinghitudine disperata.

Anonimo ha detto...

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH! AH! Piango...Roberta

Ornella ha detto...

Vogliamo prenderla a ridere? E ridiamoci pure sopra, giusto un attimo, prima di scoppiare in un pianto disperato! L'oca di turno è l'ennesimo frutto della società creata da Berlusconi ad immagine e somiglianza delle sue TV affinchè sempre più italiani non siano più capaci di autodeterminazione; il "Trota" nient'altro che degno figlio di un padre rozzo, ignorante, cafone, che pensa solo come sfruttare al meglio la sua posizione politica, non ultimo sistemando la sue prole incapace a spese dei cittadini italiani. Eppure sia al nord che nel resto d'Italia si continua a sostenere questi individui, ed è una tragedia che il nostro popolo non prenda coscienza che vendono calpestati quotidianamente i valori dell'onestà, del merito, della solidarietà sociale, della democrazia.
Perdonami se non riesco ad avere un tono ilare, ma toccare questi argomenti, che dimostrano come si sia ridotta la società italiana, è per me qualcosa di straziante.

Valias ha detto...

A proposito !!!!!!!nell'ultima sua esternazione,la signorina afferma che le sue tette sono così,perchè mangia tanti dolci !!!Bha,moh e bha.........Mi domando e chiedo:Com'è che a tutte le altre comunissime donne i dolci mangiati e anche i non dolci si vanno a depositare tutti,immancabilmente sul fondoschiena,con lei magicamente cambiano dislocazione.Premetto che Le mie non sono frasi dettate dall'invidia !!!anche perchè, avere invidia di un tal elemento,farei un grosso torto alla mia intelligenza e autostima.LIAv <

Suysan ha detto...

Ma da quando mangiare tanti dolci fa ingrossare le tette?

Cara Miss... non ho parole, Dio li fa e poi l'accoppia!!

Alessandra ha detto...

Cara Miss, vedendo questi due non so se ridere o piangere.
Ridere perchè si sono accoppiati bene uno più idiota dell'altro (è dura stabilire che dei due lo è di più).
Piangere perchè penso a tutti gli italiani che lo hanno votato e non riesco a capire con che criterio lo hanno fatto.
Boh! Speriamno solo, come ha già detto Valias, che non si riproducano.

Miss Dickinson ha detto...

Moky, vuoi sapere cos'è successo in Italia? E' arrivato Berlusconi, tanto la colpa è sempre sua..

Lia, che dire..sul fatto della riproduzione ho i miei dubbi, Questi due staranno insieme qualche ora e poi figurati se a lei non capita qualcun'altro e a lui pure. Non perchè siano delle cime, ma si sa, lui è figlio di cotanto padre e lei..beh, lei va dove la porta il vento!
La storia dei dolci poi fa quasi piangere, visto che di ridere non se ne parla proprio..!

Ibadeth, ecco, se entrambi si dedicassero alla casalinghitudine disperata per noi sarebbe una fortuna immane. Sai cosa vuol dire averne due in meno??

Roberta, dai che si piange insieme!

Ornella, eccome se è straziante. Come ho detto a Moky, da quando è arrivato il nano malefico queste persone, queste abitudini, questo modus vivendi, sono diventati la normalità. Come lei ce ne sono a bizzeffe e la cosa gravissima è che ce ne sono troppe anche di persone come lui e come il suo babbo. Gli italiani che hanno permesso tutto questo spero che prima o poi si risveglino dal lungo sonno e che si decidano, insieme a noi, a fare piazza pulita di questo marciume che sta sempre più infettando il nostro paese.

Miss Dickinson ha detto...

Suysan, ma non lo sai che le Pupe vivono in un mondo tutto magico? A noi i dolci fanno venire la trippa a loro fanno crescere le puppe. lo vedi dove abbiamo sbagliato?

Sélavy ha detto...

Io sono abbastanza d'accordo che sia lei l'omo de casa, e che lui si ritiri dalle scene: almeno lei le puppe le sa mostrare (è quanto le viene richiesto, quindi è una brava lavoratrice), invece il Trota si è fatto notare per cose come:
1. tripla bocciatura alla maturità;
2. ignoranza brandita come se fosse un picchetto d'onore (ha detto qualche giorno fa che non è mai stato a sud di Roma... come se fosse un vanto!):
3. una quantità eufemisticamente eccessiva di soldi per lo stipendio da consigliere regionale (12.000 euro, mi par di rimembrare).
Dunque, il Trota a piegar mutande, la Elena a stropicciarle!