giovedì, luglio 29, 2010

TUTTO MERITO DEL TANTUM ROSA

Spesso mi pongo degli annosi quesiti ai quali non riesco a trovare risposte plausibili. Non capisco perchè Valeria Marini ha un appartamento a Piazza di Spagna a Roma non essendo in grado di fare assolutamente nulla, come fanno le persone a pendere dalle labbra del Nano, come può Emilio Fede essere invitato in qualità di ospite in tutte le reti della televisione italiana e via discorrendo.
Stasera però mi si è aperto uno spiraglio e piano piano le nebbie si sono diradate.
Se esistono donne che usano il Tantum Rosa (lavanda vaginale) per via orale e poi si sentono male, ecco svelato l'arcano di tanti misteri irrisolti.
Ragazzi, ma si scherza? come si può bere il Tantum Rosa e non essere ricoverati psichiatria?
Addirittura qualcuno ha dato un po' di colpa allo spot, e per evitare pericolosi equivoci, è stato segnalato più volte "USO ESTERNO", come se si avesse a che fare con dei rintronati. Ma evidentemente qualcuno lo è perchè non è possibile prendere una lavanda vaginale e ficcarsela giù per la gola come uno sciroppo.
Leggendo questa notizia mi sono intristita e rincuorata. Capisco tante cose e mi rendo conto che forse queste donne sono le stesse che quando vanno a votare non stanno lì a leggere i nomi dei candidati, dei partiti, delle liste. E forse sono le stesse che chiedono gli autografi ai reduci del Gf, a Belen, a Corona, e probabilmente sono quelle che dicono loro "vorrei essere come te sei un/a grande".
Il Tantum Rosa mi ha aperto un mondo.
Lunga vita al Tantum Rosa.



14 commenti:

Moky ha detto...

Questa devo passarla da questa parte dell'oceano.. donne che si bevgiovani donne che bevono la lavanda vaginale..
E' vero, ora si capiscono TAAANTE cose... le ragazzine che sognano di diventar veline in Italia, e qui le giovani donne che concorrono per diventare "la migliore amica" di Paris Hilton" (giuro che e' una trasmissione chiamata "Paris Hilton's BFF" e ne hanno pure fatta una versione britannica...)...

COme te, ora capisco ma piango...

Valias ha detto...

Appena ho letto l'articolo sul corriere,il mio primo pensiero è stato:Miss ci scriverà il prossimo post,come vedi ormai siamo quasi in contatto telepatico.Cosadobbiamo pensare?Che sta venendo su una generazione di mentecatte?E bevono la lavanda vaginale perchè ha una confezione accattivante e piacevole per l'occhi?Beh se è così siamo messe proprio male.Pensa che vogliono cambiare il colore della confezione così le povere cretine non si possano confondere.Forse prossimamente sentiremo di qualcuna che scambiandolo per una gomma alla fragola,inghiottirà un profilattico.Lia

elena ha detto...

ma è davvero incredibile! Ma poi 'sta gente non si preoccupa di leggere le istruzioni? Ci sono delle figurine che non lasciano adito a dubbi, e poi quel tubicino che vien fuori con tutti i buchetti laterali? Ma poi se si chiama LAVANDA VAGINALE!! Cosa pensano, di raggiungere quelle parti lì tramite bocca?? Hai proprio ragione, 'sta gente qua in cabina elettorale chissà cosa combina!

Ornella ha detto...

E molto probabilmente sono quelle che tutte giulive cantano "Per fortuna che Silvio c'è!", anche se dovrebbe essere lui a ringraziare che esistono queste "teste di figa" (versione femminile di quelle di cazzo) visto che "uso orale" e "vaginale" per loro è la medesima cosa!

Anonimo ha detto...

perche', se certi uomini ragionano con il pene, certe donnine ragionano con la vagina e si sa', prima di parlare l'alito deve essere profumato...Roberta

Anonimo ha detto...

ooops, accento di troppo, si sa...Roberta

Ornella ha detto...

A proposito di vagine e prodotti specifici, ecco una barzelletta vecchissima: Due vagine chiaccherano tra di loro dei trattamenti di bellezza, " Io uso Intima di Carinzia e tu?"dice una," Io uso gocce Stilla" risponde l'atra, " Come, gocce Stilla?! Quelle servono per gli occhi!"dice la prima. " Appunto, sono 3 mesi che non vedo un cazzo!"
Miss, scusa il linguaggio volgare, ma se dicevo "pene" la barzelletta perdeva parecchio. Ben ritrovata, a proposito.

Miss Dickinson ha detto...

Moky, conosco il programma sulle "amiche di Paris Hilton", qui da noi lo trasmetteva Mtv!
Da questo si capisce quasi tutto ed è vero che un po' è consolatorio, ma anche agghiacciante. Piangiamo insieme, in due ci facciamo compagnia.. ^__-

Lia, questa notizia l'ho letta tardi sennò ne avrei parlato prima! Ormai sono prevedibile, lo sai che con queste cose ci vado a nozze..
Hai ragione quando dici che fra un po' qualcuno mangerà anche il preservativo, non credevo potessero accadere cose del genere, ma a questo punto ci si deve aspettare di tutto. E in effetti quello che vediamo è tutto fuorchè normale..

Elena, forse quel tubicino lo hanno usato per prendere la lavanda tipo gocce di collirio, solo che se lo sono sparato in gola!
In cabina elettorale queste qui hanno fatto più danni della grandine e si stanno vedendo i risultati :-))

Ornella, hai centrato la questione: orale e vaginale è la medesima cosa e infatti di questi tempi certe ragazze vanno avanti confondendo le due cose. E senza neanche stare a scomodare il Tantum Rosa.. ;-)))

Roberta, questa battuta la devi depositare perchè è pazzesca! :-)))

Miss Dickinson ha detto...

Ornella, sei in grande forma!
Piacere di rileggerti e di averti ritrovata da queste parti!

Valias ha detto...

Carissima,tu non sei affatto prevedibile'(se la cosa viene vista come un difetto)e neanche scontata,ma hai subito la prontezza di spirito di esternare le tue impressioni:immediatamente, nero su bianco ,che poi sono esattamente anche le nostre;oer esempio io non sarei capace di esprimere tutta la mia ironia tramite scrittura,invece di presenza sono una creatura dotata di una forte e sana ironia,so ridere e scherzare di tutto ,e,su tutto.SEmpre però nei limiti della buona educazione e sensibilità.Cosa su cui difetta ormai una buona percentuale di persone.Ora ti abbraccio e ti saluto.Lia

Miss Dickinson ha detto...

Lia, innanzitutto ti ringrazio per le belle parole.
Poi, sono convinta che saresti molto più ironica di me, anzi, lo sei proprio!
Hai lo spirito giusto per affrontare argomenti come quelli che tratto io, saresti una blogger doc!

Angela ha detto...

Povere donne, come siamo cadute in basso...infatti mi sono stupita quando ho sentito nello spot "non assumere per bocca", ma dico siamo proprio cretine per precisare ciò? Si ci sono donne così. Mi spiace per la categoria femminile che non ci fa una bella figura!

Rosangela De Castro ha detto...

Peccato che in Brasile non abbiamo queste lavande preparate e con il flacone monouso!
Industrie farmaceutiche per favore fatte arrivare queste cose pratiche qui!

Sara Lombardi ha detto...

Non ho parole...più ne sento e più mi rendo conto che non c'è speranza per il genere umano...