venerdì, giugno 13, 2008

RITORNO ALLA NORMALITA'


Non è facile tornare nell’anonimato dopo anche solo una stagione di successi. Non che lo sappia con certezza, però immagino che non sia semplicissimo retrocedere così, di punto in bianco, quando prima fra un po’ ti avrebbero fatto dire messa al posto del Papa.
Questa cosa mi è venuta in mente perché in questo periodo sto rivedendo in dvd la serie “Friends”, dall’inizio (come faccio quasi tutti gli anni).
Passi per Jennifer Aniston e Courtney Cox, ma gli altri sciagurati?
Forse, e me lo auguro fortemente per loro, in America riusciranno a racimolare qualche ingaggio ogni tanto, ma vuoi mettere il successo planetario di qualche anno fa?
Credo che a quei livelli, e a queste cadute in disgrazia ar
tistica, non ci si possa abituare proprio benissimo. E non parlo a livello economico, probabilmente se sapranno gestire il patrimonio che è piovuto loro addosso per 10 anni, riusciranno ancora a vivere più che bene. Sto parlando a livello personale: quando nessuno ti si fila più, e un David Schwimmer, l’indimenticato Ross Geller, forse si trova costretto a fare qualche comparsata qua e là per non finire definitivamente nel dimenticatoio.
Addirittura, ho letto da qualche parte, che Matthew Perry (Chandler Bing) è iscritto ad un sito per cuori solitari danarosi ed è alla ricerca dell’anima gemella. Però ho anche letto che si è fidanzato con Lorelai di "Una mamma per amica"..

Ma il discorso è un altro. Io credo che perderei la testa, accetterei malissimo la fine inevitabile di un’epoca pazzesca e il cambiamento radicale della mia vita, naturalmente in peggio.
Tra l’altro, mi capita spesso di incrociare qui a Montecatini, Omar Monti, uno
dei secchioni de “La pupa e il secchione”, il quale, dopo una stagione di fasti (???) e riflettori, è tornato a lavorare nella solita pizzeria in cui lavorava prima della breve pausa di popolarità.
Un giusto ritorno alla normalità per lui, mentre per Chandler e compagnia bella, un passo indietro e un silenzioso ritorno nella mischia.
Chissà se saranno riusciti a farci l’abitudine.

21 commenti:

carmen ha detto...

Io mi domando come è possibile che questi di Friends abbiamo avuto tutto quel successo, invece. A me Friends non piace e le repliche, vuoi su italia uno vuoi su raidue di questi giorni me lo hanno ricordato. Su Omar Monti che dire? era chiaro che non sarebbe diventato una star, ha avuto i suoi 15 minuti di popolarità, si sarà messo da parte qualche soldino, ora torna da dove è venuto.Non era lui quello che aveva già partecipato a duemila telequiz - in alcuni casi anche vincendo?

SunOfYork ha detto...

ma no, david schwimmer ha diretto un film che io adoro e che si chiama run fatboy run!
:)

SUn

zdora ha detto...

ma mettiamo da parte tutto sto discorso e concentriamoci sulla cosa più importante, ovvero: cendler e lorelai! non immagino coppia più perfetta, diki me fai sognà co sta notizia!

Marco ha detto...

David Schwimmer effettivamente ha fatto poco, dopo Friends (è una delle voci di Madagascar, che ovviamente nella versione italiana non si sente;-))
Matthew Perry è stato uno dei protagonisti di "Studio 60 On The Sunset Strip" : so che ha una schiera di fans veramente appassionati, ma non è stato confermato dopo la prima stagione. Spero che venga trasmesso presto in Italia :-)

In ogni caso non è niente di strano: capita spesso che gli attori, dopo un grande successo, passino anni tra film di serie B prima che ce li ritroviamo in qualcosa di famoso; guarda gli attori di Roswell, per esempio :-)

Angie ha detto...

Partecipare ad una serie fortunata è sempre un arma a doppio taglio...in realtà secondo me fà bene chi dopo qualche anno ci da un taglio..e cerca di dimostrare veramente che è un buon attore/attrice altrove..
:-)

Suysan ha detto...

Premetto che per me i "friend" sono mitici...ho tutta la serie in dvd e in questi giorni vedo anche le repliche che danno in tv e ogni volta mi faccio sempre delle sane risate.

Ho letto che per girare l'ultima serie hanno chiesto e ottenuto un milione di dollari a puntata forse non avranno più lavorato molto ma dovrebbero stare alla grande...

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Il bello è che lo troviamo sempre nello stesso punto di Montecatini!!!

Tra il Monti e Ross credo che al secondo sia andata un pochino meglio. Anche se non sarà più popolare come prima, ormai due soldi da parte se li è messi!!!

Roberta ha detto...

cara, ti scrivo un commento OT per dirti che il tuo post precdente mi ha ispirato per il mio ultimo...

Jansen ha detto...

Per Monti è stato meglio così. Meglio fare un lavoro normale e dignitoso piuttosto che ricoprire il ruolo di caso umano in televisione

Clelia ha detto...

Carissima Miss D., Ross ha girato un film a Londra due anni fà. Lo ricordo bene il suo facciotto che tapezzava i muri della Metro Londinese. Ti dico una chicca: io lho pure incontrato, all'epoca non sapevo molto l'inglese e lavoravo per una nota catena di BAR chiamata Caffe Nero. Quel giorno ero alla cassa e si presentò lui, in un primo momento non l'avevo riconosciuto... poi l'ho guardato bene e si era lui!!! Niente autografo... il bar era pieno e il mio capo diceva continuamente "Come on come on".
Comunque è bassino il ragazzo... figurati Rachel... una nana!!!

Buon week end

Clelia

Caustica ha detto...

Hai ragione, deve essere proprio brutto ma credo che se le cosa viene elaborata possa essere d'insegnamento e anche una cosa utile anche se naturalmente resta poco piacevole da ricordare. Si può pensare che qualcuno di loro abbia trasformato la rabbia in energia e voglia di fare. Io lo spero perchè mi piacevano tutti

Anonimo ha detto...

I Friends non mi sebravano grandissimi attori...però posso capire che sia "traumatico" trovarsi senza "lavoro" e successo di punto in bianco. Il loro ego può uscirne traumatizzato!
Omar Monti..beh cosa avrebbe potuto fare?Era terribile davvero.... Un bacione Betta

Miss Dickinson ha detto...

Carmen, io invece li adoro, non mi stanco mai di guardarli, soprattutto in lingua originale, naturalmente con i sottotitoli!
Monti, non credo abbia partecipato ai telequiz (ma magari mi sbaglio), so che è un enigmista e che continua ad occuparsi anche di quello. Il suo successo è stato un po' come i reduci del GF, solo che lui non è bello e ha avuto l'intelligenza di arrendersi prima.

Sunofyork, si si, sapevo del film ed è chiaro che ancora tutti e sei lavorano nell'ambiente. Il discorso è che il successo di quegli anni è stato planetario e loro erano delle vere e proprie stars, oggi sono un attimo rientrati nei ranghi e credo che non sia facilissimo gestire questo calo.

Zdora, che bella coppia, vero? a me lui piace tanto e sono contenta che non si sia messo con la solita modella bona e giovanissima, ma invece con una 40enne, sempre carina, ma alla portata di tutte noi! :-))

Marco, è vero, capita molto spesso che dopo successi del genere qualche attore torni in fretta e furia nella schiera dei disoccupati. Non è il caso del cast di Friends, che, bene o male, continua a lavorare un po' qua e un po' là. Pare che abbiano chiuso anche "Dirt", serie nella quale c'era il ritorno alla grande di Courtney Cox, con Jennifer Aniston che ha fatto da guest star.
Non lo so, a me loro piacciono tanto, anche se è difficile vederli in ruoli diversi da quelli che hanno interpretato per 10 anni. Sono stati talmente bravi che il processo di identificazione da parte di me, spettatrice, è potentissimo!

Angie, in effetti è proprio così. Come ho detto nel commento qui sopra, ormai per me loro saranno sempre "quelli di Friends", ma proprio perchè sono stati bravissimi nei loro ruoli. O forse perchè, successivamente, li abbiamo visti pochissimo in altre produzioni e sono rimasti un po' incastrati in questi personaggi.:-)

Suysan, economicamente credo che stiano benissimo, sono stati pagati profutamente e, come hai detto tu, per l'ultima serie penso abbiano avuto carta bianca sul compenso.
Io li sto riguardando in dvd, peccato che arrivo fino alla serie 8, ma non vedo l'ora di comprare le ultime due, anche se nella puntata finale, mi ci è scappata allora e mi ci scapperà adesso, una fugace lacrimuccia..

Virgilio, peccato che stamani siamo andati dalla parte opposta, altrimenti l'inocntro domenicale col Monti era garantito!
Si, in effetti Ross starà decisamente meglio, su questo non ho dubbi... ^__-

Roberta, corro a leggere!

Jansen, lo ha detto anche lui. Non è stato molto felice del ruolo che ha ricoperto in tv, onestamente è stato più intelligente di molti altri personaggi che pur di rimanere in video venderebbero l'anima, e la dignità, al diavolo.

Clelia, una bella fortuna, caspita! Sono rimasta del fatto che sia bassino, dal video non sembra assolutamente. Allora anche gli altri 5 sono bassi come lui, non mi sembra che ci sia tutta questa differenza tra lui e , ad esempio, Joey o Phoebe..

Caustica, lo spero anch'io, anche a me piacevano tutti e li ho trovati bravissimi. Comunque di nessuno di loro abbiamo letto cose tipo Amy Winehouse, segno che il calo di popolarità è stato vissuto, a quanto sappiamo noi, in maniera più che decorosa.
Io devo sempre riuscire a capire come ha fatto la Aniston a restare in piedi dopo la fine del suo matrimonio con Brad Pitt, soprattutto vedendolo padre e compagno felice, con quello virago della Jolie..! :-)

Betta, non ti piace Friends? Io ne vado matta, per me è un antidepressivo, lo guarderei per ore senza stancarmi mai!

Mibemolle ha detto...

Scusate la latitanza (che è una danza che si balla nella lontananza... ah, cio' il cervello fritto!)
ma ho dovuto formattare il notebook e, dramma nel dramma, ho perso la lista dei preferiti!!!

Quindi ci sto mettendo un po' a ritrovare tutti ...
Lo, so lo so, avete sentito la mancanza (che è una danz.....ehm, scusate)

Miss Dickinson ha detto...

Mib, che tragedia la formattazione!
Coraggio, piano piano riuscirai ad inserirci tutti di nuovo, ti sono vicina cara.. :-))

LAURA ha detto...

Molti restano intrappolati nel personaggio del telefilm e ritornano sugli schermi, a serie conclusa, solo per farne un vero e proprio film. E' il destino, secondo me,che spetterà anche al mio caro Dr. House...

francy ha detto...

Il problema delle serie di grande successo che vanno avanti per molti anni, è che spesso gli attori non riescono più a staccarsi dal personaggio. Bisognerebbe uscire di scena al momento giusto, ma ci vuole coraggio.
Per quanto riguarda Monti... direi che è meglio stendere un velo pietoso! @_@

Ps: sembrerebbe che i commenti siano tornati in funzione, ma non cantiamo vittoria troppo presto! ^^

Alicesu ha detto...

Con tutti i miliardi che avranno fatto, hanno bisogno delle comparsate? Fossi uno di loro, mi sarei costruita una casa in mezzo alla campagna, avrei costruito una sala cinematografica tutta per me e mi sarei ritirata in vita privata!!

Avanguard ha detto...

E' vero, deve essere angosciante cadere nel dimenticatoio così senza averne nemmeno colpa. Parlo degli attori di Friends. Monti invece pare che sia pure in causa con Mediaset perchè si è sentito leso da come lo ha fatto uscire. Ma in questo caso il fesso è stato lui...

flo ha detto...

Dalle stelle alla stalle come si suol dire! Ed il passo è molto breve... non li invidio affatto :P

Ciao Miss!

Miss Dickinson ha detto...

Laura, è vero, è un po' il destino degli attori di serie televisive di successo. C'è il processo di identificazione da parte dello spettatore e, come dici tu, anche per Hugh Laurie non sarà facile uscire dal personaggio..

Francy, gli attori di Friends sono riusciti ad uscire di scena nel momento in cui il successo era ancora quello di sempre, ma dopo 10 anni saranno sempre ricordati come "gli attori di Friends".
Monti ha fatto benissimo a venirne fuori, il ruolo che ricopriva in tv non era certo degno di nota.
Finalmente i commenti da te funzionano, arrivo! :-)

Alice, sarebbe stata la cosa più giusta da fare, ma forse per noi che non abbiamo ambizioni nello spettacolo. Per loro credo sia stato difficile, tutto quel successo planetario e di colpo, più niente.

Avanguard, non sapevo della causa di Monti, ma avevo letto da qualche parte che non gli era piaciuto il ruolo che gli avevano ritagliato addosso. Un po' si vedeva che era un pesce fuor d'acqua, non era del tutto a suo agio nel ruolo del secchione da sfottere, se si pensa poi che quelle scemotte delle pupe erano finte come le banconote da 1 euro!

Flo, il passo è brevissimo e veramente non dev'essere per niente facile..