martedì, gennaio 29, 2008

LE ANIME PURE DI SETTIMO CIELO

Chi di voi non conosce la serie tv “Settimo cielo”?
Perlomeno ne avrete sentito parlare, si tratta della storia della famiglia Camden, il padre reverendo e la madre casalinga.
E fin qui, tutto bene. La cosa sulla quale verte tutta la faccenda, sono i 7 figli, vittime sacrificali di tanta saggezza, buonsenso, ma soprattutto, assoluta necessità di saperli casti.
Una di loro è scappata non appena ha potuto, se ne è ripassati una manciata e ora vive lontana, libera dalle turbe sessuali dei genitori.
In questo momento, o almeno l’altro giorno, sotto le loro grinfie celestiali, ci sta passando il figlio biondo, circa 18 anni d’età. Il ragazzo, lo sapete come funziona, avrebbe dei disdicevoli e poco cristiani bollori, ma i coniugi Camden lo pretendono incline alla castità, così lo costringono a vedere uno psicologo che cerchi almeno di toglergli questi obbrobriosi grilli per la testa.
Naturalmente sembra riuscirci, al fanciullo manca solo che cammini con le ginocchia sui ceci, ma poco ci manca. Non so in quale contesto, lo premetto, ma in una delle scene dell’altro giorno, proprio immediatamente dopo l’argomento castità, si vede il giovanotto che scorrazza libero e purificato con un amico sulla bicicletta per le vie della città.
I Camden vogliono portare i figli vergini al matrimonio e questi poveretti sono talmente condizionati da questi due loschi figuri, che la piccola Ruthie, anche lei già incline ai normali e leciti fidanzamentini dei bambini, invita l’oggetto dei suoi bianchi desideri, non al cinema o in caffetteria. No, alla messa. Tra le altre cose, con la sorella sul pulpito, futuro reverendo e irrimediabile rompipalle.
Settimo cielo rappresenta egregiamente la realtà distorta, ma talmente distorta da far apparire la religione applicata come il peggior incubo che a un giovane possa capitare.
E forse lo è, io ho fatto le elementari dalle suore, quindi conosco anche la castità delle sorelle. Va bene che poi la mia insegnante (suora) piangeva dietro al prete che ci faceva catechismo. E piangeva perché lui se la intendeva con la mamma di una mia amica e praticava la castità al contrario, mi pare di vederlo.
Niente a che vedere con Settimo Cielo e il reverendo Camden, lì eravamo prima anche di Uccelli di Rovo, con l’aggiunta di una punta di Monaca di Monza.
E noi bambini, eravamo i testimoni inconsapevoli del vizio dilagante e della morbosa vita segreta dei religiosi.
E il fatto che sia una categoria che proprio non digerisco, credo che la dica lunga..

17 commenti:

Jansen ha detto...

Se i preti sono tutti casti io sono alto, biondo e con gli occhi azzurri... Fortunatamente, ho sentito parlare di questo telefilm ma non l'ho mai visto. Dico fortunatamente perchè certe situazioni portate all'esasperazione mi snervano, non posso vederle

Isabel Green ha detto...

io lo guardavo sempre e devo dire che di queste cose me ne sono accorta solo da qualche tempo. diciamo che quella che stimo più di tutti è mary che ha portato via le palle dalla disperazione ;)

Betta ha detto...

Io l'ho visto alcune volte, però ogni puntata mi infastidiva per l'eccessivo buonismo...fin controproducente! Bacione Betta

flo ha detto...

Mai visto, ma se non sbaglio in ammmerica ha avuto molto successo, per quanto mi riguarda il filone neo-monaca di Monza non ci tengo a seguirlo :P

Tomas ha detto...

giurin giuretta che non ne so nulla ! è quella dove c'è quel cretino mascellone di cui non ricordo manco il nome ?

Isabel Green ha detto...

ciao sono passata per farmi un pò di campagna elettorale.sono stata nominata agli z-blog award.corri a votarmi!sul sito http://www.sw4n.net/ ci sono tutte le istruzioni per il voto!mi raccomando c'è tempo solo fino al 1 febbraio fino alle ore 23:59!!!baci

pensierorosa ha detto...

io ho smesso di seguire la serie quando i figli sono diventati grandi ( le prime serie erano carine, ma poi è diventato tutto insopportabile...)

ps: ti ho votata agli Z-blog award!!

Avanguard ha detto...

Quel telefilm è terribile: rappresenta appieno tutta la bigotta americanità che in maniera diversa dilaga anche in Italia. Tant'è vero che Jessica Biel, la figlia che non c'è più, ai tempi che furono è stata licenziata dalla produzione per aver posato in costume da bagno o una cosa del genere -.- Oltrettutto fa sorridere il fatto che i due interpreti principali abbiamo recitati in film e telefilm tutt'altro che casti in precedenza. Infine la cosa che mi inquieta di più è che tra i produttori e sceneggiatori e quindi maggiori fautori di questa ciofecata ci sia Barry Watson. Un attore così giovane, ridotto così male a livello ideologico fa impressione.

Roberta ha detto...

Io me lo sono visto tutto, ma proprio tutto fino all'ultima serie, dove i camden ormai raccoglievano trovatelli come fossero cagnolini randagi. Siccome non penso di farti un torto dicendoti com'e' andata a finire, ti racconto che il reverendo ha comprato un bel camper ci ha messo dentro famiglia e trovatelli e sono andati tutti in giro bel belli per l'america! Comunque gli attori che non sopportavo e che avrei voluto fucilare per direttissima erano i due gemelli scemi che a 10 anni parlavano ancora come due bambini di tre e ruthie che proprio la recitazione non sa dove sta di casa.

Monicanta ha detto...

Io lo seguivo anni fà.. ma quando ho visto che per tutta la prima serie nessuno ciulava non l'ho più guardato..ahahah sono una lussuriosa :P

Miss Dickinson ha detto...

Jansen, e fai benissimo a non vederle, anche perchè sono del tutto inverosimili. Come anche la castità dei preti, del resto.. ^_____-

Isabel, in effetti Mary è stata quella che si è salvata appena ha potuto. I Camden sono di una pesantezza unica..
Vado a votarti!

Betta, è proprio questo buonismo a tutti i costi che rende questa serie snervante. C'è talmente tanto zucchero che si rischia il diabete!

Flo, pare di si, che in America si andato fortissimo. Secondo me è esagerato, famiglie così nemmeno in un'altra vita..

Tomas, no, qui di mascelloni non ce ne sono, quello lo trovi a Beautiful! :P


Pensierorosa, forse le prime serie si salvavano, è vero, ora che i figli sono grandi hanno raggiunto punte di idiozia inimmaginabili..

Avanguard, ma alla fine, della carriera di Barry Watson, cosa è rimasto?
A mio avviso questo telefilm è stato deleterio per gli attori, perchè ha dato loro un'immagine fanatico-religiosa che sicuramente non rispetta la loro vita reale. Ma è talmente forte il messaggio che passa questa serie, che a parte la Biel che si è spogliata, credo, anche per esorcizzare lo spettro dei Camden, per gli altri membri del cast proprio non c'è storia.
Non sapevo dei trascorsi osè dei due protagonisti, come sempre il tuo contributo qui è preziosissimo! :D

Roberta, ma davvero sono pariti tutti con il camper? Anche Simon e i suoi bollori? Secondo me lo hanno fatto per tenere tutti sotto controllo, non sia mai che qualche figlio naturate o acquisito avesse qualche vampata strana..:P
Pensa che qui in Italia i gemelli vengono doppiati da Ilaria Stagni (entrambi), tra l'altro molto brava, che però ha circa 40 anni. Si sente benissimo che parla in falsetto, ma se mi dici che anche in America le voci dei bambini non erano granchè, allora la cosa inizia ad avere senso..

Monicanta lussuriosa, e in questa serie, per quel poco che ho visto, di ciulare non se ne parla proprio. Se è possibile, anche meno di prima...^_____-

Lune ha detto...

non la conosco!
ah.

ma ti dico che ti ho nominato e votato su swan.
in bocca al lupo!

francy ha detto...

Purtroppo Settimo cielo è prodotto (in America) per quell' ampia fetta di repubblicani evangelici che inquinano le acque della società americana e non.
Spero che il buon Aaron Spelling, per aver prodotto tutto questo, stia bruciando all' inferno.

Ps: tra l' altro, ma perchè non amputargli direttamente l' organello malefico al figlioletto 18nne?

Virgilio Rospigliosi ha detto...

...I soliti scherzi da prete!!

Ti volevo votare ma non c'è verso. Quei numeri tutti storti e io che ci vedo poco alla fine ho desistito. Riprovo dopo ora mi è venuto il nervoso. Ciao

Suysan ha detto...

Con mio figlio proprio l'altro giorno guardando la puntata di cui parli tu ci siamo sbellicati dalle risate ...io che gli dicevo...attento che se fai sesso del matrimonio guarda come finisci!!!!!
a me sembra che le vecchie puntate fossero meno buoniste e puritane

A ....ho trovato il tuo nome nei z-blog....ti ho votato....

Suysan ha detto...

si capisce che volevo dire sesso prima del matrimonio?

Miss Dickinson ha detto...

Lune, grazie mille!

Francy, è vero, Aaron Spelling è il principale colpevole! E pensare che la Tori, se non ricordo male, aveva tutt'altre vedute e tutt'altri comportamenti..

Virgilio, questo commento me lo aspettavo! ormai questa frase ti accompagna dai tempi del bar Cerruti, ti ricordi??
Fa niente se non riesci a votare!

Suysan, questa serie è puritana a livelli stratosferici, tuo figlio avrà ringraziato il cielo di avere tutt'altra mamma!
Grazie per avermi votata!