venerdì, gennaio 04, 2008

E DOPO CAROSELLO...TUTTI NEL DIRUPO!


Proprio l'altra sera, mentre mi trovavo sul divano intenta a seguire "Un Posto Al Sole", sono stata pervasa da un senso di tristezza e disperazione che nemmeno immaginate. Così, di colpo, senza che sullo schermo stesse accadendo nulla di drammatico.
E la colpa è stata tutta del minestrone della pubblicità.
Non ci crederete, ed io sono qui per darvene una mezza prova, ma nel 2008 per pubblicizzare qualcosa di familiare e antico, si sceglie come colonna sonora, una musica che, bella è bella, ma che riuscirebbe a far impiccare perfino Mastella nel bel mezzo della sua partecipazione al Bagaglino.
Non ho trovato il video, ma la musica si, e l'ho tagliata proprio per voi. Si tratta di un pezzo di Mariella Nava, ditemi se è possibile mangiare la minestra di verdure senza aver voglia di scioglierci dentro una manciata di barbiturici.





Come se non bastasse, dopo aver avuto una lacrima in procinto di scendere, ecco che mi appare la pubblicità del caffè.
Altro dramma che ti prende e ti scaraventa in un una landa desolata. Musica struggente, forse più adatta a una dipartita che a una tazzina.





E pensare che hanno fatto tante storie per lo scoiattolino scurreggione.
Io abolirei la tristezza nella pubblicità, volete mettere il Parmigiano Reggiano con la musichina dei Ricchi e Poveri?
Un minestrone è un minestrone e un caffè è solo un caffè e da che mondo è mondo ci deve essere Pippo Baudo che lo beve godurioso o le ballerine brasiliane che sgambettano intorno alla caffettiera.
Oppure la nonna in cucina, col grembiulino a fiori che taglia le verdure e i nipotini che si arrampicano sul tavolo. La musica deve essere quella soave e lieta della felicità e la sola cosa che deve venirti in mente è quanto è bello far da mangiare con l'adorata nonnina o la amatissima mamma.
Ma non pensare che l'unica cosa da fare è buttarti dal dirupo di Montecatini Alto, altrimenti chi se lo compra il minestrone annacquato col dramma o il caffè zuccherato con la malinconia suicida?

17 commenti:

Jansen ha detto...

giusto. non ho mai sopportato le musiche tristi nelle pubblicità. quando ero piccolo, per esempio, la pubblicità del minestrone de "La valle degli orti" per me era una specie di tortura...

Miss Dickinson ha detto...

Jansen, non ricordo quella della Valle degli Orti, ma la posso immaginare. Quella del minestrone che ho messo è terribile, bella, ma ti fa venire voglia di piangere e di buttarti nel dirupo.
Andrebbero abolite le musiche tristi dalle pubblicità, ora mi sembra che ce ne siano troppe!

piccolè ha detto...

la canzone non riesco a sentirla,...per fortuna, mi ci manca solo quella!!!!!!!!! CACAO MERAVIGLIAO, CHE MERAVIGLIA,...oh..povera me! Ciao Miss.

Mimmo ha detto...

...roba da affogarsi nel minestrone!

preferisco il simpatico scoiattolino puzzone! :)

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Mamma mia...

Questa musica la vedevo piu adatta per la pubblicità del Glenn Grant

Così uno beve per dimenticare!!

pensierorosa ha detto...

in generale mi sembra che ultimamente non ci siamo più begli spot...
per adesso quelli che odio di più sono quelli della redbull

Monicanta ha detto...

miii le pubblicità deprimenti non le soppporto.. evviva lo scoiattolo scorreggione e rocco siffredi che se magna le patatine chips...

francy ha detto...

Il mio adorato scoiattolone puzzone!!! Quanto mi manca! ç__ç
Non farmici pensare, va...

Vera Slobosky ha detto...

Oh Signùr, io son già triste per il problema (vabbè, tragedia) dei rifiuti nella mia città e provincia...se mi sparano pure la canzone della Nava...mi butto nella camionetta tritarifiuti (quando ne passa una...)
Sei un mito, Miss!

stella-marina ha detto...

Già ormai è da spararsi a vedere "Un posto al sole"... Io mi proporrei come sceneggiatrice se sapessi a chi mandare il curriculum... sanno solo scopiazzare da film famosi, vedi Love actually, Ghost, ecc. ecc.
Poi vorrei sapere che gli danno da mangiare a quei bambini...si trasformano da poppanti a giovanotti fatti e finiti...
Ci manca solo la pubblicità deprimente... io li butterei tutti da Posillipo...
Capisco perchè Giovanna non si sveglia dal coma e Filippo è ufficialmente disperso...
Commento un po' OT, ma spero nella tua comprensione... un bacio, Marina

flo ha detto...

Ma verameeente, il caffè è un piacere, se non è buono che piacere è? E poi lo vogliamo zuccherato che la vita è già tanto amara!
Io detesto i pubblicitari.
Ciao Misssssss e auguri oggi è la nostra festa, w le Befane :P

Betta ha detto...

non ci avevo fatto caso, ma ora che ho sentito le canzone...mi viene da buttarmi nel dirupo!!! Bacione Betta

LAURA ha detto...

E la pubblicità della 500 allora? Anche quella era tristissima...

Miss Dickinson ha detto...

Piccolè, ma sei sicura di premere il tasto play per sentirla? :-)))
Comunque hai ragione, quelle belle musichine lì, sì che erano un piacere per le orecchie!

Mimmo, lo scoiattolino puzzone per tutta la vita! ^____-

Virgilio, hai ragione, almeno l'alcool un po' ci poteva aiutare..

Pensierorosa, quelli della Redbull sono brutti all'inverosimili e anche bel po' rozzi, qualche volta. Altro che Rocco e la patatina, ti pare?

Monicanta, sacrosanto! Lo scoiattolino e Rocco sono simpatici, queste musiche mortuarie ci portano dritti dritti sull'orlo del baratro, non certo a strafogarci di minestrone e di caffè!

Francy, ogni tanto lo rivedo, ma non è più la stessa cosa, specialmente di pomeriggio..

Vera, veramente, già uno c'ha suoi problemi senza che una musica strapplacrime di faccia da colonna sonora mentre decidi o meno di comprare il miestrone.
Il suicidio dal tritarifiuti è significativo, ottima immagine, brava!

Stella, il tuo OT capita a fagiolo, anche perchè non sai quanto mi fa piacere commentare Un Posto Al Sole!
Io non faccio testo, questa settimana ho pianto quasi sempre, sia per riflesso a Carmen o a Ferri, uno strazio.
Sarà che io sono veramente una pattumiera televisiva, ma io non trovo difetti a questa soap. Si è vero, forse hanno un po' troppo attinto a Ghost, però ho una passione smodata per Palazzo Palladini che nemmeno immagini.
Tanto, lo sai no, Filippo credo che prima o poi si rifarà vivo perchè, da brava espertona di inutilità, ti dico, finchè non appare il corpo, nelle soap opera c'è sempre una speranza!
Un bacio!

Flo, i pubblicitari ultimamente ci stanno prendendo leggermente per i fornelli. Pensa allo sforzo che hanno fatto per quella pubblicità del gorgonzola, dove l'unica battuta che dovrebbe racchiudere tutto il senso è : "bella topolona".
E uno viene pagato fior di bigliettoni, per cosa??
Tanti auguri Befanina, con affetto dalla tua omonima!

Betta, una musica più triste credo che sarebbe stato possibile per rappresentare un minestrone di verdura! Ti giuro, quello lì non lo comprerei mai!


Laura, ora mi sfugge, ma vado subito a cercarla su YouTube! :-)

elisa di reteombrosa ha detto...

1° Ma che mondo sarebbe senza Un Posto al Sole...io l'adoro..non inizio a cenare se non comincia!!!
2° In effetti son belle ma molto molto malinconiche....
Le miglior canzoni son quelle delle compagnie telefoniche...anche se dopo un pò le odi perchè troppo trasmesse!!!
ciao

Miss Dickinson ha detto...

Elisa, è proprio vero, che mondo sarebbe?
Io lo amo alla follia, ormai sono entrata come inquilina a palazzo Palladini e chi mi schioda?

Anonimo ha detto...

Tristi o allegre...per me l'importante che siano belle. Vi piace lo scoiattolo con le sue flatulenze? Provate a mangiare a tavola, mentre qualcuno ve ne fa una in faccia...e poi vedrete se gli farete un sorriso di compiacimento! Veramente rivoltevole!!!!