giovedì, luglio 12, 2007

L'ETICA DEL PETTEGOLEZZO

Esistono personaggi nel mondo dello spettacolo, i quali sia da vivi che da morti, sono stati i bersagli preferiti delle solite e inopportune malelingue.
Io sono d'accordo sul fatto che prendere un po' in giro i cosiddetti vips, o presunti tali, sia un passatempo divertente e gratuito, tuttavia, secondo il mio modesto parere dovrebbe esistere una chiara e netta linea di confine.
Ad esempio, evitare di straparlare dei defunti.
E' chiaro che è anche più facile, non c'è difesa, non c'è smentita e si è padroni di raccontare tutti i segreti più inventati e zozzi senza paura di venire sbugiardati. Se non ci sono più eredi o parenti, o segretari, ancora meglio, a tutta rumba e vai con le cattiverie.
L'ultima, riguarda Marilyn Monroe, ormai sviscerata pezzo per pezzo, fotografata da morta come da viva e della quale ci è dato conoscere quasi tutta la sua vita intima e privata.
Un tale, che ha scribacchiato la biografia di Clarke Gable, si è premurato di raccontarci anche qualche dettaglio molto segreto della nostra amata Marilyn.
Faceva le scurreggine. Non portava le mutande e aveva dei problemi intestinali. Era solita mangiare a letto, e, tenetevi forte, scuoteva le briciole all'interno del proprio letto, dopodichè si coricava tranquillamente sommersa dai rifiuti.
Tutto molto semplice e altrettanto plausibile, ma, dico, era proprio necessario?
A parte il fatto che l'eventuale smentita non arriverà mai e poi mai, ma poi, credo che le persone, i personaggi, le icone, tutti coloro i quali non sono più tra noi, hanno il sacrosanto diritto di riposare in pace, senza che un deficiente qualsiasi si arricchisca sputtanando le loro vite terrene.
Dovrebbe esistere l'etica del pettegolezzo, anche se purtroppo, e la povera Principessa Diana ne è l'esempio lampante, ultimamente si fanno quasi più soldi con i morti, che con i vivi.
Le malelingue ci seppelliranno, anzi no, si alimentano con quelli già sepolti, pensate un po' come stiamo messi.






16 commenti:

Captain's Charisma ha detto...

Certe cose non le riesco davvero a capire e questa è proprio una di quelle...

Tomas ha detto...

Marilyn resterà sempre Marilyn....
Ciaooooo

pensierorosa ha detto...

secondo me l'etica del giornalista ormai è stata dimenticata...
sarà perchè chiunque si appropria di questa qualifica?

Anonimo ha detto...

Mentre leggevo l'inizio del post mi era proprio venuta in mente Diana (e anche Moana Pozzi, della quale non so perchè continuo a leggere news sui giornali...boh!). Ti do perfettamente ragione che ci deve essere un limite a tutto, anche per rispetto ai figli/coniugi che leggono tutte queste cattiverie. Un bacione Betta

gds75 ha detto...

basterebbe l'etica in generale, se la sia avesse a prescindere la si applicherebbe al pettegolezzo come per tutto il resto, ma a quanto pare è una virtù rara!!

Angie ha detto...

Secondo te..dove arriveremo?..no .. dico.. ci sarà pure un limite!!!
:-)

Galadriel ha detto...

vero...diana continuano a tormentarla...povera

Sun ha detto...

Non capisco questo accanimento verso Diana, sul serio, considerando poi quanto ne possano soffrire i figli che da tempo immemore ne sentono di ogni....ma dopotutto certi "giornalisti" non hanno rispetto di nulla, dolore ecc...
CLARKE GABLE POI NON SI TOCCA!!!!!

netstar ha detto...

mah, riuscire a far parlare di sé anche dopo morti è difficilissimo...

Avanguard ha detto...

Hai ragione. Più che gossip poi questa è necrofilia mediatica e piuttosto diffamatoria. Dovrebbero fare delle leggi a livello europeo per non dire mondiale, per regolare questo tipo di fenomeno davvero triste.

stella-marina ha detto...

Invece non si è mai chiarito se Marilyn Monroe sia stata uccisa, come non si chiarirà mai cosa è avvenuto sotto il ponte dell'Alma, anche se non ci crede più nessuno che nel primo caso sia stato suicidio e nel secondo un incidente... due assurdi giochi di potere...

sandro ha detto...

cose dell'altro mondo!
l'assurdo non è che le scrivano certe cose. ma che trovino n editoree un compratore

Robin ha detto...

E dire che invece i personaggi più miserevoli son disposti a vender tutto di sé.
E' vero, serve un'etica del pettegolezzo. E il primo passo per crearla sarebbe forse di non ascoltarlo ;-)
See ya!

francy ha detto...

Coooooooosaaaa??? Faceva le scurengine????? Mangiava a letto???????
O mio dddddio che svergognata!!!!


Ma se ne andassero tutti a....

Miss Dickinson ha detto...

Capitano, anche per me sono incomprensibili e non ne riesco a capire la necessità.

Tomas, ci puoi giurare!

Pensierorosa, credo anchi'io che sia così. Ora il pettegolezzo passa sopra anche a un corpo ancora tiepido, è il rispetto che manca.

Betta, infatti Diana è l'esempio più drammatico. Non sai che tenerezza mi fanno i suoi figli..

Gds, me ne sono accorta, hai ragione, manca propio l'etica in generale!

Angie, ho la sensazione che quel limite sia stato ampiamente superato.

Galadriel, Diana, purtroppo per lei, fa guadagnare più da morta che da viva..

Sun, su Diana è stato detto di tutto, anche quello che non si poteva immaginare. Infatti il mio pensiero va proprio a quei due poveri ragazzi che hanno sentito le cose più turpi sulla loro mamma. E' proprio questo che mi fa arrabbiare, la totale mancanza di rispetto verso una persona che non ha più la possibilità di difendersi.

Netstar, io credo che dopo morti si abbia solo bisogno di riposare in pace, le chiacchiere dovrebbero stare a zero.

Avanguard, hai detto le parole giuste. "Necrofilia mediatica" è perfetto e si adddice benissimo allo squallore che stiamo vedendo in giro.

Stella, alla fine è molto più facile spettegolare sulle abitudini sessuali di Diana e sulle cattive abitudini di Marilyn.
Le cose che davvero interessano, sono solo notizie di secondo piano.

Sandro, verissimo, ed è una cosa altrettanto grave!

Robin, io credo che finchè una persona decide, sceglie, vuole, far parlare di se, va tutto bene. O anche se la persona in questione è viva ed ha la possibilità di discolparsi da determinate calunnie.
Ma quando l'oggetto del pettegolezzo non c'è più, allora la faccenda cambia. Non c'è più divertimento e nemmeno spirito gossiparo. Per me,c'è solo un mare di schifo.

Francy, vedo che hai riassunto in poche parole anche il mio pensiero..^____-

alicesu ha detto...

Marilyn è stata bistrattata da viva e adesso gli sciacalli ricominciano dopo la scomparsa.
Bisogna ignorare quesat gente.
MAgari smettono, senza nessun tipo di approvazione.