martedì, febbraio 19, 2008

A GAMBE IGNUDE

Visto le cose che scrivo, la musica che ascolto e tutte le cose che confesso da queste parti, credo che si sia intuito che sono alla moda, quanto Elisabetta Gregoraci sta in tv per meriti professionali. Infatti, in più trasmissioni televisive e spesso anche sulle riviste, ho scoperto che le vecchie calze, quelle velate color carne, o nere tipo vedovella lussuriosa, sono completamente passate di moda.
La tendenza, correggetemi se sbaglio, è la gamba nuda, altrimenti è quasi la conferma lampante che sei piena di buchi di cellulite e le calze, che un tempo portavamo tutte senza farci troppe seghe mentali, servono solo per contenere lo sfacelo.
Ora, io non porto le calze perché vivo in pantaloni e la sera non vado in discoteca, ma domando a voi, amiche e amici molto ben più mondani di me: sul serio la sera le donne escono a gambe ignude?
No, perché adesso qui da me fa decisamente freschetto e il pensiero di uscire di casa con un paio di sandali e i piedi liberi di congelarsi liberamente, sarebbe un’idea che mi porterebbe esattamente ad aver voglia di fare tutto il contrario.
In effetti, ho notato che oggi le ragazze portano solo le calze spesse e non più quelle velate che portavo io quando ancora mettevo la gonna.
Poi sento alla tv una polemica scherzosa sulle gambe e i collant, e la Simona Ventura che dice qualcosa tipo: "quando li metterò saranno quelli contenitivi e lo dirò pubblicamente, ma ancora non è il momento”. Quasi a demonizzare l’indumento che molti anni faceva sognare tutti gli uomini libidinosi. E lei che è della mia generazione farebbe meglio a non darsi tante arie da ventenne, capace la sera quando torna a casa ha dei geloni che nemmeno la mia povera nonna quando fuori era meno sette!

14 commenti:

Avanguard ha detto...

Non sono preparatissimo sull'argomento ma da quel che vedo in giro in effetti quel tipo di calza non va più molto. In generale noto che c'è la tendenza verso la calza spessa o comunque molto particolare, anche simil parigina. Lo trovo comunque sciocco, così come trovo sciocco chiunque si presti a ciò che va o non va di moda perchè a fare la differenza non è di certo il tipo di calza ma con "quale personalità" la si indossa :-)

Gala ha detto...

Pure io sono una donna che mette quasi sempre pantaloni e posso aiutare poco. Comunque sì, le donne di spettacolo non mettono le calze, così recita un servizio sul un giornale di mia madre...e, se è per questo, oserei aggiungere che molte di loro fanno veramente grande economia sui tessuti in generale^_-!!!

LAURA ha detto...

Le calze, che io sappia, sono ancora di moda (forse è la Ventura che è rimasta indietro). Inoltre più sono colorate, appariscienti e strane e meglio è! Io le calze le metto eccome, anche se non troppo vistose ma mi piacciono!

Jansen ha detto...

Rispondo da osservatore. in effetti, di donne con le gonne se ne vedono sempre meno. quelle che portano la gonna usano calze strane e colorate oppure non le mettono proprio. magari tu potresti andare in giro con una calza sì e una no, per essere originale :-)

Virgilio Rospigliosi ha detto...

E' il caro vita, tutto in economia!
Niente calze, vestitini 4 misure sotto così possono comprarli alla Benetton 0-12 e risparmiano qualcosa, perizomi così fini che quando fanno una "scurreggina" esce il fischio!!!
Ciao

elisa di reteombrosa ha detto...

Ciao! Ho notato anch'io in tv che son tutte a gambe "scalzate" ....su alcune starebbero meglio però...si vedono tanti difettucci secondo me...
In giro non ci ho fatto tanto caso...io sono pantalonaia...ma quando mi metto la gonna..se non è estate..e la gamba non è un pò bronzè..preferisco indossare il collant!!!

Suysan ha detto...

ho notato anche io che sono senza calze ma credo che lo facciano solo quando sono nelle trasmissioni in Tv...nella vita reale voglio vedere la Ventura nel freddo di Milano se esce senza calze...

Roberta ha detto...

Io porto quasi sempre i pantaloni, i collant li metto sempre quando sono in gonna (d'inverno) perche' qui fa un freddo boia. eppoi, quando non ho voglia di depilarmi, almeno coprono il pelo selvaggio.

Mibemolle ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mibemolle ha detto...

purtroppo mi trovo a dire che non è solo un vezzo di donne dello spettacolo, ma è largamente diffuso anche tra le comuni mortali: una strana malattia che ha contagiato tutte le ragazze dai 16 ai 30 anni, purchè rigorosamente taglia 38 o meno (infondo la levis e la diesel non fanno taglie oltre la 44 qualcosa vorrà dire..grab)
e non solo vanno in giro " a gambe ignude" come dici tu, ma si mettono pure i sandali estivi, sabot, zeppe.... trampoli alti dodicicentimetri a dita di fuori...
il tutto anche perchè nelle discoteche è solito esserci un clima favorevole a far fiorire banani e palme da cocco.

si, pero' tocca di arrivarci , in quegli ameni luoghi.....

saluti
p.s. è chiaro che hai guadagnato una lettrice...
e scusate se ho eliminato il comm precedente ma avevo fatto il mio milione di errori di digitazione..

flo ha detto...

Gonna senza calze in pieno inverno? Mica sono masochista! Una mia amica per seguire questa moda cretina l'ha fatto, aveva le gambe chiazzate di rosso per quanto si stava gelando :P

Anonimo ha detto...

Sù sù mie care un pò di coraggio... le inglesi girano tacchi a spillo e gambe ignude anche in pieno inverno...quanto a lei Miss Dickinson se mai dovessimo reincontrarci vorrà mica presentarsi in pantaloni.
il biondino

Miss Dickinson ha detto...

Avanguard, le parigine sono sempre state una gran cosa, belle, originali, particolari, ma anche quando le portavo io, in pieno inverno, sotto mettevo i collant!
Ho notato solo da poco che le calze sono passate di moda e come hai detto tu, anch'io trovo sciocca questa corsa alla moda senza riserve, tutti a patire il freddo perch+ Cavalli o chi per lui, ha deciso che così dev'essere :-)

Gala, credo che non sia solo una prerogativa della gente dello spettacolo,secondo me questa tendenza ha preso piede anche fra noi donne non famose! :-)

Laura, le calze quelle più spesse e colorate penso anch'io che siano ancora di moda, mentre i vecchi collant che oggi, evidentemente, fanno tanto anni 80, sono diventati demodè. Così mi è sembrato di intuire, almeno^___^

Jansen, quella della calza alternata potrebbe essere una bella idea, se l'avessi avita qualche annetto fa sicuramente l'avrei messa in pratica!

Virgilio, come sempre l'immagine che mi hai proposto nel commento è fra quelle più esaustive. La scurreggina col fischio è la tua solita genialata!

Elisa, effettivamente senza calze si vede tutto, anche il buchino impercettibile di cellulite, e proprio per questo chi non segue questi dettame è additato come un appestato. :-))

Suysan, io suppongo che nessuna sana di mente ne sarebbe capace, però sono sicura che pur dinon apparire fuori moda preferiscono patire l'assideramente tipo Rose di Titanic!

Roberta, ma noi siamo personcine normali che della moda se ne fregano, e poi quando è freddo è freddo, che scherziamo! ;-))

Mibemolle, intanto, benevnuta!
E' vero, anche se in discoteca è il clima è più torrido di quello dei caraibi, bisogna pur sempre scendere dall'auto, parcheggiare e arrivarci con le nostre gambe! Queste ragazze c'è da dire però che per amore della moda si assiderano con 5 sotto zero, capisco la minigonna e la magliettina scollata, capisco meno i sandali estivi in febbraio e le gambe al vento quando la temperatura esterna è meno 5!

Flo, è proprio quello il problema! Ma, dico io, il gioco vale davvero la candela?

Biondino, eh non creda, i tempi della minigonna e il chiodo di molti anni fa, sono finiti. Oggi i pantaloni sono la mia seconda pelle, cosa ci vuol fare, spero mi accetterà ugualmente, sa com'è, gli anni passano un po' per tutti..! ;-)

Tomas ha detto...

a noi piacciono le autoreggenti bianche col risvoltone...
:-DDDDD