venerdì, dicembre 21, 2007

LA RISATA PANETTONA

Anche quest’anno è arrivato il Natale e con lui i filmetti del periodo, quelli che il pubblico più raffinato guarda, anzi, critica a piè pari e reputa cinematografia per cervelli lobotomizzati. Come a dire che una parte dell’Italia che, prende la macchina, parcheggia, paga probabilmente il parchimetro, si prende il freddo di dicembre, spende un tot di euri e va a vedere l’ultimo di Pieraccioni, è solo una fetta di popolo il cui cervello arriva a malapena a digerire le battute di Ceccherini.
Lo sappiamo tutti, non sono dei capolavori, sono momenti di pura evasione, di risata liberatoria che fa anche bene alla salute, che c’è di male?
Non parlo di De Sica e Boldi, i quali, sia in coppia che separati, a me non sono mai piaciuti, ma che evidentemente a moltissime persone piacciono eccome. Eppure anche lì la risata c’è, c’è quella grassa, quella che scoppia fragorosa dopo la parolaccia di De Sica o la faccia a Cipollino di Boldi.
Ma Pieraccioni, che, se non ho letto male, sta molto dietro a “Natale in Crociera”e mi dispiace anche un po’, rappresenta quel cinema leggero, trullettino, mai volgare e rilassante.
Qualcuno storcerà il naso, forse coloro i quali seguono solo un certo tipo di cinema tormentato, profondo, dove la risata sgorga sincera solo grazie alla battuta intelligentissima e sarcastica di Woody Allen, ad esempio.
Però c’è anche quella di Pieraccioni. Non sarà piena di significato e nemmeno ironica e sagace al punto giusto. Però fa ride
re lo stesso e ugualmente qualcuno riesce anche a divertirsi.
E’ come se nel mondo dei blog, ci fossero solo quelli di denuncia come Beppe Grillo e molti altri, e quelli bischerini come il mio, ad esempio, fossero additati come esempio di stupidità assoluta.
Credo che esista il tempo di ridere, di sorridere, di riflettere e di allentare un po’ la tensione.
Per un Pieraccioni che cerca di farti trascorrere due ore di pacifici sorrisi, c’è qualcun altro che ti porta nella guerra in Iraq e ti racconta il dramma del soldato americano che uccide dei civili iracheni.
Non è che io che ho visto venti volte “
Il principe e il pirata”, sono più deficiente di qualcuno che gode guardando “Viaggio a Kandahar”.
E, in tema di cinepanettoni, vi faccio tanti auguri di Buon Natale e spero che questo fine anno porti a tutti voi tanta gioia e serenità da fare scorta per tutto il 2008.
Ci risentiamo tra qualche giorno, fate i bravi e , se non volete andare al cinema, un bel dvd fa sempre tanto bene. Anche uno di Pieraccioni.

28 commenti:

pensierorosa ha detto...

io mi accontenterei acnhe se nel 2008 si avverasse uno solo dei miei sogni...

tantissimi auguri!!!

Matra ha detto...

Tanti auguri Miss :-))

Isabel Green ha detto...

tantissimi auguri!!!e io adoro pieraccioni!!!

Avanguard ha detto...

Concordo alla grande anche se Pieraccioni proprio non mi piace. E non mi piace, mica per niente ma solo perchè fa sempre lo stesso film. Stesso discorso vale per Boldi e De Sica. In particolare quest'ultimo mi è così inviso che ogni volta che c'è la pubblicità della Telecom cambio canale :-P Detto questo, torno a dire che concordo perchè un buon film leggero che sa strappare una risata fa bene soprattutto sotto le feste e non delegittima l'uso del cervello come i soliti intelletualidi vorrebbero farci credere. E' una risata, che fa bene ed in quanto tale va presa. Per l'impegno c'è tempo e modo ma non una cosa non può escludere l'altra. Poi chi ostenta l'impegno ad ogni costo, mi dà sempre da pensare. Lo snobismo in questo caso in particolare è davvero triste oltre che naturalmente pesante. Io ho visto Come d'incanto, un film assolutamente leggero, forse più indicato ai bimbi che agli adulti e devo dire che ho passato ore piacevolissime, tanto per dirne una

Ti lascio anche un commento relativo all'altro post visto che non ho fatto in tempo a commentare. Devo dire che negli ultimi giorni mi ero ritrovato a fare due considerazioni sullo spot della Kidman: quella del doppiaggio e in più mi chiedevo se l'attore fosse lo stesso di Lost perchè avevo questo dubbio che tu hai risolto. Anche in questo caso siamo stati quasi telepatici :-P

Tanti auguri anche a te ma come sai il 24 ti aspetta il classico regalo natalizio sul mio blog :-)

flo ha detto...

Buon Natale, auguri auguri auguri :*

stella-marina ha detto...

Cara Miss, confesso, pure io sono andata la cinema a vedere i film di Pieraccioni... li ho trovati carini, simpatici, in fin dei conti era quello che mi aspettavo e non sono rimasta delusa... A volte fai i salti mortali che vedere un film osannato dalla critica e poi è una ..... (sei puntini) mortale...
Quest'anno ancora non ne vedo nessuno, spero di avere un po' di tempo ora. Ti auguro di trascorrere dei giorni sereni insieme alla tua famiglia e con gli amici... anche con noi quindi... :-)
Un abbarccio forte a te, alla Sara e a Zoe... Marina

Betta ha detto...

Tantissimi auguroni di Buone Feste carissima! E se riesco a convincere Loris...mi farò una scorpacciata di film al cinema...e spero anche di puro svago! Bacionissimo Betta

Suysan ha detto...

Io qualche film sotto le feste vorrei approfittare per vederlo..........
Tanti tanti AUGURONI...........

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Non è che io che ho visto venti volte “Il principe e il pirata”, sono più deficiente di qualcuno che gode guardando “Viaggio a Kandahar”.
Questa frase è veramente forte!!
Io sono andato a vederlo domenica, e mi è piaciuto. Passi un ora e mezzo in allegria. Anche se le storie sono abbastanza scontate.. E poi in non faccio testo nella mia classifica ai primi posti c'è "Scemo & piu scemo"con Jim Carrey

Marco ha detto...

Miss, scusa se te lo chiedo, ma perché parti con la difesa preventiva? Sembra quasi che a) qualcuno di noi (o della tua famiglia, o dei tuoi conoscenti) ti abbia dato della cretina; b) ti stia scusando perché vai a vedere il film di Pieraccioni.
(Prima che tu mi annoveri tra il "pubblico raffinato" , http://diegogarciablog.blogspot.com/2007/12/rai-di-tutto-di-pi.html#c4140185773542909217 ;-) E non ho voluto infierire dicendo che a Ballarò preferisco Ghost Whisperer e In Justice ad Annozero xD E si noti il chiasmo.)

elisadireteombrosa ha detto...

L'ho visto proprio ieri sere il Film di Pieraccioni e come al solito mi fa schiantare dal ridere..poi tratta della tematica dei calendari, quindi molto attuale e lancia anche una sottile morale!!! Io poi guardo anche i film di Ozpetek...ma bisogna anche ridere per tirarsi su... rido volentieri con Pieraccioni...con De Sica invece lo preferisco negli spot..I natali sparsi nel mondo invece non mi piacciono!!!
W la libertà di guardare quel che ci pare!!!!!!!!
ciao e AUGURONI!!!!

Marco ha detto...

p.s. buon Natale ^^

alicesu ha detto...

il problema è che Pieraccioni non fa ridere. E lo trovo, sinceramente, volgare. La volgarità NON è solo quella di de sica e boldi, con i rutti e le scoregge e le parolacce. La volgarità è soprattutto il clichè maschilista. Solo dalla locandina, a me sono girate le palle: la moglie bellissima, con questa strafiga che andrebbe con uno sfigato come Pieraccioni. Nel film cos'accadrà? La moglie vorrà fare i calendari e Pieraccioni morirà dalla gelosia? Tutti la guarderanno solo perchè ha un bel culo e due tette?
Questa è volgarità e trovo avvilente che una donna si diverta a guardarlo.
Non è questione di essere intellettuali, ma semplicemente di voler essere trattata, per una volta, da persona normale.

francy ha detto...

Buon Natale Miss!!!!!!

kira ha detto...

AUGURI!!!!!!!!!!

Miss Dickinson ha detto...

Pensierorosa, già riuscire ad esaudire un sogno, sarebbe perfetto!
Buon Natale!

Matra, auguroni anche a te!

Isabel, buon Natale!

Avanguard, in realtà questo post mi è uscito dopo aver letto il blog di non ricordo chi (uno che però non commento mai), nel quale c'era tutta una critica ai film fatti in serie di Pieraccioni. Ed è anche vero, ma in molti casi, verso un certo tipo di cinema, c'è proprio quello snobismo del quale parli anche tu, quella spocchia che non ho mai nè codiviso, nè capito. Naturalmente, come hai giustamente sottilineato tu, determinati film tipo "Come d'incanto", non saranno mai considerati dei capolavori della cinematografia, però sono piacevoli e rilassanti da vedere.
Sono contenta di aver fugato il tuo dubbio sull'attore di Lost e ancor di più lo sono del regalo di Natale che mi hai lasciato sul tuo blog. Come al solito, lo sai, mi sono commossa..
Grazie di cuore e auguri!

Flo, auguri e un abbraccio natalizio cara!

Marina, anch'io, come te, ho visto quasi tutti i films di Pieraccioni e mi sono anche divertita. Lui a me sta simpatico e fa ridere, poi se non scrive dei capolavori, poco importa, una risata è sempre un gran bel momento.
Buon Natale da me, dalla Sara e dalla Zoe che ti da una slinguazzatina canina con tanto affetto! :-)

Betta, per queste feste allora, a tutto relax e cinema, sarebbe proprio l'ideale!
Buon Natale a te a Loris!

Suysan, Buon Natale e buon cinema!

Virgilio, ma io sono sicura che anche questo film sarà uno dei soliti suoi. Poco impegno, qualche risata ed ecco che l'ora e mezzo di cinema vola leggera leggera. Ed è per questo che a volte pellicole come questa fanno bene allo spirito, ogni tanto un po'di bischerate ci vogliono eccome!

Marco, forse hai letto male o mi sono espressa male io, ma non è che la mia è stata una difesa preventiva. Nessuno mi ha dato della cretina (almeno che sappia io, poi non è che ne ho la certezza assoluta ^___^), ho solo espresso la mia opinione, finita lì.
Poi, non mi sembra di essermi scusata, solo che so per certo che molte persone considerano un certo tipo di film come un insulto all'intelligenza umana, e ho voluto solo dire che dal mio punto di vista non è assolutamente così. E, come ben sai, il mio gusto anche un po' dell'orrido, traspare molto anche dalla musica che ascolto e dalla tv che guardo, figurati se mi posso giustificare per Pieraccioni che è il meno peggio...! :-))
Buon Natale anche a te!

Elisa, è proprio quello che penso anch'io. Io sono una patita dei films drammatici, a volte delle mattonate che fanno addormentare dopo tre minuti, però mi fa ridere anche Pieraccioni o Ben Stiller. Ci siamo capite alla perfezione, Buon Natale e a rilegerci presto!

Alice, mamma mia come l'hai presa sul serio!
Io guardo i film di Pieraccioni senza sentirmi svilita come donna perchè sono pellicole che mi fanno divertire e non mi fanno alambiccare il cervello. E' comicità, può non far ridere te e moltissime altre persone, però non mi sembra il caso di trovarci a tutti i costi lo spunto per dire che noi donne veniamo rappresentate in un certo modo.
A dirti la verità, io non ci avevo nemmeno fatto caso, anche perchè lo sappiamo benissimo, non sono dei capolavori e hanno il solo pregio di farti passare due ore in totale leggerezza. C'è sicuramente qualche volgarità, forse non sono pellicole dirette ed interpretate da grandissimi attori, ma capita, almeno a me, che ogni tanto si abbia voglia solo di sorridere e senza nemmeno troppi fronzoli.

Francy, auguroni anche a te e da parte mia della Sara e della Zoe, anche al nostro amico Cico!

Miss Dickinson ha detto...

Kira, auguri anche a te!

Il Mari ha detto...

Raramente mi è capitato di vedere i film di Boldi, De Sica e Pieraccioni.
Ma devo ammettere che Pieraccioni è un'esposione di simpatia, De Sica in fondo non mi dispiace invece Boldi proprio non lo sopporto.

Un grossissimo abbraccio e un bacio ma... soprattutto AUGURI DI BUON NATALE

Alicesu ha detto...

il fatto è che l'argomento mi sta molto a cuore ed il perchè è presto detto: tu non te ne sei nemmeno accorta.
Perchè?
La rispsota è questa: siamo talmente abituate/i a vedere donne nude (nei programmi tv, nei film nei cartelloni pubblicitari) che non ci rendiamo conto del messaggio maschilista EVIDENTE che passa. Pensa alle generazioni che crescono vedendo le donne SOLO in quel modo.
Non le dico io ste cose, eh, ci sono diversi libri che ne parlano in modo molto serio. TUTTO QUESTO comporta un problema non da poco.
Le donne che accettano di recitare o ballare alla tv in quelle condizioni, hanno perso completamente la dignità.
Non è questione di comicità. Una cosa fa ridere a me, l'altra a te. E' il mezzuccio sessuale, il mezzuccio della rozzeria. Preferisco le scoregge e i rutti, a questo punto.

Manda questo messaggio ad almeno 20 contatti della tua lista entro 3 giorni o sarai perseguitato dalla sfortuna per almeno 10 anni e tutti i tuoi parenti moriranno a poco a poco! Affrettati! Non è una delle solite catene demenziali! Non si tratta di un gioco!

Anonimo ha detto...

un mondo di auguri.
sandro

Kassie ha detto...

Auguri di Buon Natale ha chi ha nel cuore una canzone ma non la sa cantare- a chi ha nell anima un amore e non lo sa dichiarare, a chi ha voglia di piangere ma non lo sa fare. Auguri per ogni uno di noi perche' abbia dalla vita la voglia di amare.Kassie

caterinapin ha detto...

UN ABBRACCIO DI AUGURI!!!!!!!!!!!!
Ti auguro un meraviglioso 2008 pieno di serenità e di amore...
Un bacione
Cate ;)
http://www.lateoriadeigorghi.splinder.com/

Anonimo ha detto...

Cara Miss, Pieraccioni poteva dare di meglio. Inizialmente la sua commendia era piacevole e poteva raccogliere la via lasciata dal Nuti ma non ha saputo reinventarsi. Non si può sempre perennemente cambiare tre o quattro stronzate di storie e l'attrice che si deve spogliare per chiamarlo "il nuovo film".
Augurandoti buone feste con un abbraccio, tua affezionata Magda

sclabirinto ha detto...

Buon 2008!

Monicanta ha detto...

Ecco.. l'unico essere umano alternativo sono io... ho passato tutti i giorni prima di natale (compresa la vigilia) nonchè il 25 e 26 sera a guardare la saga (oppure "la Sagra" .. come direbbe lo Zanichelli Parlante) di Omen.. ovvero una serie di 4 films (+ 1 che è un rifacimento del primo) che narrano la storia della venuta dell'Anticristo in terra... direi molto Natalizia come idea no? Dario Argento mi fà nà pippa.. io son più satanica di Marylin Manson hihihi... comunque... Buon Natale...

Jansen ha detto...

nello specifico Pieraccioni, De Sica e Boldi mi hanno stufato da un pezzo, ma anch'io non sopporto lo snobismo sempre e comunque. figuriamoci, io conosco a memoria tutta la filmografia dei vari Banfi, Villaggio, Pozzetto e compagnia bella. e non vedo l'ora che esca L'allenatore nel pallone 2! :-)

flo ha detto...

Miss, sono passata per farti anche gli auguri di buon anno, stavolta speriamo che sia quello buono e che ci porti un po' di tranquillità!
Buon anno nuovo! A presto :***

alicesu ha detto...

ehm l'anonimo ero io: è un mistero, io mi ero firmata.