giovedì, settembre 27, 2007

..SENZA SPARARE PAROLE D'AMORE

Proprio ieri commentavo con un'amica il testo di una canzone dei Pooh. Io non li amo particolarmente, oserei dire che mi piacciono quasi zero, però il testo di "Dimmi di si", lo trovo particolarmente veritiero ed accattivante.
Diciamo la verità, ad ogni primo incontro con l'altro sesso, quando scatta la chimica puramente fisica, chi di voi pensa immediatamente a costruire un rapporto, a metter su famiglia, a proseguire il cammino di vita insieme?
Il testo di questa canzone parla chiaro: "Non ti dirò che è stato subito amore/che senza te non riesco neanche a dormire/ma sarò sincero quanto più posso/con te voglio una notte a tutto sesso.
La mia amica sostiene che è un pezzo profondamente antifemminista e che parlare in questi termini di un rapporto tra due persone sia svilente e riduttivo, invece secondo me questa è la realtà.
Pensateci bene: il primo sguardo, il primo approccio, lei/lui che in quel preciso istante stimola principalmente una cosa.
A me è successo poche volte, ma quando ho conosciuto, moltissimi anni fa, un ragazzo identico sputato a Lambert Wilson, i miei ormoni di ventitreenne hanno iniziato a vedere i sorci verdi.
"Dentro noi facciamo grandi disegni/ma se si accende un desiderio lo spegni/è così che rinunciando moriamo/ma noi stavolta no, non ci caschiamo.
Si può controbattere a simili affermazioni?
Io dico di no, anche se poi, come forse è giusto che sia (ma anche no), l'età e la maturità un po' smorzano queste azioni, per qualcuno, dissennate.
Subentra la responsabilità e prima di fare qualsiasi cosa inizi a pensarci più di 3000 volte e forse si perde un po' la magia degli anni d'oro.
"Dimmi di si, senza promesse,/ senza studiare le prossime mosse/ perché ci piace, perché ci incanta/ perché sei tanta.
Qui si nota un po' di esagerazione nei termini, ma auguriamoci che queste cose non ci vengano mai dette faccia a faccia altrimenti, nel mio caso, una martellata sul pollicione e via, più veloce della luce.

















30 commenti:

Lune ha detto...

io avevo interpretato diversamente questa canzone.
tipo: non ti dico le bugie come tutti gli altri, non faccio finta di amarti follemente per avere sesso da te, sono cosi sincero e te lo dico in faccia: voglio una notte di folle sesso.

ecco, a questo punto la trovo per niente anti-femminista, anzi la trovo molto rispettosa.

siamo sinceri, quante donne vengono portate a letto perché credono le bugie del "mi sono innamorato subito di te", "potresti essere la donne della mia vita", "ho sognato sempre una donna come te".
sapesti quante ne ho sentito io.... e non le ho mai credute perché sapevo che l'unico obbiettivo era quello: portarmi a letto.

è triste ma vero.

Captain's Charisma ha detto...

Si matura, ma è anche un po' un peccato perdere quel modo di fare...

gds75 ha detto...

perdonami ma io questa canzone l'ho trovata sempre al quanto ridicola, però condivido il ragionamento che fai...

Anonimo ha detto...

Condivido bene quello che dici, anche se mi fa sorridere la canzone cantata dai Pooh (che tra l'altro trovo carina anche come musica). Io credo che quasi tutti i ragazzi all'inizio affrontino le storie con una certa leggerezza (basata sull'attrazione). E poi magari scatta anche l'amore e ben venga! Certo che un conto è sentire certe cose...un conto è dirle in faccia! Ehehe meglio di no...un bacione Betta

Anonimo ha detto...

Cara Miss non conosco la canzone ma leggendo il testo vien proprio da dire che anche dalla geriatria gli uomini fanno pensieri sconci, che i pooh avessero preso dei viagra?
Magda

flo ha detto...

Mah... in teoria senza le sovrastrutture sociali potrebbe essere così, ma solitamente non siamo liberi di tuffarci spensieratamente in simili avventure, bisogna pensare sempre a tremila implicazioni.
Forse da adolescenti è diverso proprio per questo, ma una volta varcata la soglia dell'età adulta, addio!

Tomas ha detto...

non so se l' età smorzi queste cose....
sono le circostanze più che altro...
il momento in cui ci si trova...
lo stato d' animo...

Suysan ha detto...

non conosco questa canzone anche perchè trovo quelle dei pooh tutte uguali e non mi soffermo sulle parole, però leggendole nel tuo post devo dire che sono belle e reali......anche a me (in tempi oramai remoti!!!! ) è capitato di vedere un uomo e pensare a tutt'altro che metterci su famiglia..........

pensierorosa ha detto...

la canzone non mi paice per niente... e poi quel "perchè sei tanta" è ORRIBILE!!!!

Monicanta ha detto...

ahahah effettivamente i pooh non piacciono nemmeno a me, ma concordo sulla prima frase... primo impatto = uguale desiderio.. beh mi sembra una cosa normale.. perchè se posso citare uno dei testi del gran Visir dei seduttori degli anni 80 ovvero illatin lover Julio Iglesia
"L'uomo non è di legno " (attenzione , leggere LENIO ) e pure la donna.. quindi ogni tanto facciamoci trasportare dalla passione :)

vera ha detto...

"Perchè sei tanta"???
.................
...............
..........
......

alicesu ha detto...

mi lego allo sbigottimento di Vera, qui sopra... :-)

Roberta ha detto...

perche' sei tanta, volevano fare la rima...beh, meglio che scrivere: perche' sei magra e snella, che sembri una modella....

piccolè ha detto...

per quel che mi riguarda,e non mi vergogno a dirlo,se provo attrazione per un uomo,la prima cosa a cui penso e'al sesso,...al matrimonio neanche dopo un anno!!In questo caso non conta uomo o donna,...la passione e'la cosa piu'travolgente!!

Miss Dickinson ha detto...

Lune, in questa canzone, le bugie sono bandite. Succede che due persone si incontrano e scoprono che l'alchimia è fortissima e l'istinto prende il sopravvento. E' inutile mascherarsi dietro a parole importanti ma finte, a volte scatta tutto in un secondo e c'è poco da parlare d'amore.

Capitano, forse è un peccato, ma è anche il normale evolversi delle cose. Purtroppo..

Gds, la canzone però dice delle verità, secondo me. Il discorso, anche visto dalla parte dell'uomo, non fa una piega.

Betta, dirle in faccia anche a me sembra traumatico, meglio sentirle in musica, direi. :-)


Magda, conosco un signore di 70 anni, vedovo, che ancora esce con una signora solo per sesso. Capisci bene che i Pooh sono ancora dei ragazzini e ne hanno di strada da fare..

Flo, è proprio così, ahinoi. In età adulta è molto difficile riuscire a gettarsi a capofitto in qualcosa senza prima aver calcolato, riflettuto, analizzato, pensato, studiato. Due palle..

Tomas, anche questo è vero, però, secondo me, anche l'età da il suo bel perchè.

Suysan, eh si, che tempi, quando al primo sguardo ti sentivi tutto brividosa e la testa andava da tutt'altra parte. Nel mio caso, c'era molta più spensieratezza e sicuramente molti meno problemi. Oggi è tutto diverso, anche perchè sono diversa io e pure troppo!

Monicanta, il gran Visir aveva l'occhio lungo e la mente aperta, la donna non è di LENIO (che ridere..)e la passione, quando ariva arriva!

Pensierorosa,Alice, Vera, io ho il sospetto che la frase "perchè sei tanta", sia nata principalmente per un fatto di rima. Con "Incanta", ci stava come il cacio sui maccheroni. Che poi, se ce lo avesse detto in faccia gli avremmo tirato una martellata sul pollicione, quello è un altro paio di maniche..

Roberta,è quello che penso anch'io, tutta questione di rima. A me 'sta battuta del "tanta", un po' mi fa ridere, ma se lo avesse detto a me forse mi sarei pure messa piangere. Sempre dopo la martellata sul pollicione, naturalmente.

Piccolè, hai espresso perfettamente il senso della canzone! :-))

piccolè ha detto...

e pensa te che non so'di che cacchio di canzone tu parli!!!...ma di sesso capisco tutto!!ih ih ih!!!

S.B. ha detto...

Mi cade un mito. Pensavo che i (Winnie the) Pooh facessero solo canzoni romantiche tipo "ti amo, mi ami, mi hai lasciato ecc. ecc." :-)

enzorasi ha detto...

C'è un chimismo nei rapporti, lo sanno tutti da sempre. L'AMORE? Piano con le parole, amore di qua e di là, piano.
Quando incontro una donna la prima cosa che guardo è come cammina e come muove le mani, immediatamente dopo arriva il profumo della sua pelle e del suo PROFUMO; se combaciano o si integrano posso IMMAGINARE come sarebbe averla fra le braccia e mischiare le menti. La canzone dei Pooh non è affatto antifemminista, sono le femministe ad essere ANTIFEMMINISTE. Ciao fiore

alicesu ha detto...

Roberta e Miss: chiaro che fosse una questione di rima, ma rimango lo stesso sbigottita. Anche per me è una canzone maschilista.. e poi non mi è mai piaciuto l'accanimento per il sesso... Mah...

Avanguard ha detto...

Hai citato una canzone che per quanto era buffa era diventata tanti annni fa uno dei tormentoni miei e dei miei amici :-D Il testo è a tratti decisamente tamarro, nelle esagerazioni. Tamarro in senso buono, se così si può dire. Però dice delle grandi verità ed incinta a non perdere mai quello spirito passionale e appassionato che è infondo vita. Non ci vedo maschilismo perchè non tutto può essere fonte subdola di preconcetto o discriminazione. A volta le parole scivolano via ed in questo casi, il più delle volte, la leggerezza è tutto.

perlinavichinga ha detto...

effettivamente sono queste le sensazioni che si provano...
grazie per gli auguri!

Angie ha detto...

Ti chiedo perdono in ginocchio..non amo molto i Pooh..alla prossima!
:-D

Anonimo ha detto...

avevo lasciato un commento... ma non me lo prende. cate (grassaebella)

Miss Dickinson ha detto...

Piccolè, sei imbattibile!

s.b., in realtà, secondo me, i Pooh sono dei gran marpioni, altro che amore, cuore e fiore!

Enzorasi, la penso esattamente come te. A me non è capitato spesso, però ci sono state delle volte nelle quali l'istinto ha prevaricato su tutto il resto. E la stessa cosa credo che accada, forse più spesso, a voi uomini. E la cosa non mi sembra affatto antifemminista.
Benvenuto!

Alice, non penso che si tratti di accanimento per il sesso, è soltanto che talvolta si ragiona solo per istinto. A me purtroppo è capitato poche volte ma all'uomo credo capiti molto più spesso e la canzone descrive senza mezzi termini questa specie di approccio sincero.

Avanguard, è proprio vero, è decisamente una canzone tamarrissima, ma proprio per questo a me fa tanta simpatia. In fondo, è vero, questo pezzo incita a vivere la passione senza troppi fronzoli, e, anche se per una donna è spesso disdicevole, suppongo che a qualcuna di noi sia capitato almeno una volta nella vita.
Sono dell'idea che un testo come questo deve essere preso con le dovute cautele, è buffo, è veritiero con la sua punta di tamarraggine, ma non dice nulla che tutti noi non abbiamo pensato almeno per mezzo secondo. Tutti, o quasi, s'intende. ;)

Perlina, infatti, sono sensazioni reali espresse in maniera, volutamente, non troppo romantica.
Ti abbraccio.

Angie, nemmeno io, l'ho anche scritto. Qui si parla solo del testo e del suo significato, loro lasciamoli perdere! :-)))

Cate, mi dispiace e non ne capisco il motivo. Grazie comunque per essere passata!

francy ha detto...

Mmm... a me i Pooh non mi piacciono proprio per niente!! è__é

Gala ha detto...

Pure a me i Pooh non piacciono e questa canzone proprio non riesce a convincermi. Ammetto però che non mi ero mai soffermata sul testo e credo di aver sottovalutato il gruppo e le sue potenzialità.

Angie ha detto...

In ogni caso..giusto per la precisione..condivido la tua passione per Lambert Wilson..e non da adesso!!!
;-P

alicesu ha detto...

io non lo trovo un rapporto sincero, semplicemente. Lo trovo superficiale ed inutile.
Con un uomo così non potrei stare...

Miss Dickinson ha detto...

Francy, ma nemmeno a me!

Gala, la cosa che mi ha attirato di questa canzone, è il testo sicuramente veritiero e sincero. Poi i Pooh non piacciono nemmeno a me, ma questo è un altro discorso. :-)

Angie, l'avevo intuito che eri una buongustaia! Lambert Wilson è sempre stato un gran bel vedere..

Miss Dickinson ha detto...

Alice, il testo però parla chiaro. Intanto questi due parlano solo di rapporto fisico, poi si vedrà. Capita che un rapporto parta proprio da qui, non dovrebbe essere la consetudine, ma può succedere.