mercoledì, aprile 11, 2007

UNA CITTA' DI FECI (sinonimo)

Ho già ampiamente parlato della mia ridente cittadina, sempre malissimo peraltro, ma oggi mi trovo a parlarne ancora peggio.
Una delle ultime note dolenti di questo posto un tempo paradisiaco, oggi ai confini dell'inferno, è la petizione, pare, firmata dai residenti del quartiere di spostare (dove??), l'area riservata ai cani che sta lì da anni. Tutto intorno è un cimitero di bottiglie, di coperte abbandonate, di sporcizia indescrivibile, ma il fastidio lo danno gli animali che scorrazzano liberi nello spazio circoscritto.
Il pericolo che incombe è che queste brave persone hanno dichiarato che se l'amministrazione comunale respingerà la loro richiesta, passeranno alle maniere forti. E quali sarebbero, secondo voi? Credo non sia difficile immaginarle.
E in una citta turistica per anziani, dove l'attrattiva principale sono gli stabilimenti termali, ecco che la popolazione è messa sotto scacco dalle gite studentesche.
L'altra notte davanti casa mia, una macchina di rimbambiti del luogo, ha intrattentuo per un buon quarto d'ora alcune ragazzine gitanti, con gli sportelli della macchina aperti e Gigetto D'Alessio sparato ad un volume che sembrava di averlo dentro casa. E già è un incubo solo pensarlo, figuratevi sentirlo.
Il lampione raffigurato nella foto si trova davanti casa mia e la frase scritta da questi imbecilli di studenti, corrisponde a verità.
Siamo la città delle incongruenze, con i cestini per l'immondizia sempre stracolmi, ma è capitato che se vedono il tuo cane fare la pipì ad un lampione, un solerte vigile dice che è vietato dalla legge. Forse quella che ha inventato lui lì per lì.
L'idea mia e di Sara Sidle è quella di trasferirci su un monte in una casa col muro di cinta alto dieci metri. Basta caos, basta pullman ad intasare l'unica via di scorrimento, basta topi che ho visto personalmente scorrazzare in città e ci è mancato poco che mi venisse un accidente, ma soprattutto basta regole non rispettate e promesse non mantenute.
Fermate il mondo, fateci scendereeee!


31 commenti:

viola ha detto...

io sono a favore dei poveri cagnini!

certo i proprietari dei cani devono essere molto attenti affinchè i cuccioli si comportino bene.

il mio caniiinoo è tanto bravo! :D

Miss Dickinson ha detto...

Viola,quello di sicuro. Capisco che a volte l'abbaiare dei cani può dar fastidio, ma minacciare come hanno fatto loro mi sembra alquanto barbaro. Anche la mia caniiina è tanto brava..!:D

alicesu ha detto...

Gigi D'alessio...brr... ecco. Adesso farò gli incubi!

Sara Sidle ha detto...

Vorrei che tutti quei condomini cha hanno firmato la petizione per spostare il parchino si reincarnassero in cani, ma non come la Zoe, adorati e coccolati, ma quelli più disgraziati, scacciati e abbandonati. Non puoi prendertela con gli animali, fare la voce grossa e poi tacere al pensiero che la notte di fronte casa tua bivaccano vagabondi ubriachi che dormono sotto le siepi e mangiando ciò che qualcuno lascia!Cacchio, ma la gente quando non sa con chi rifarsela, perchè se nella vita non vale nulla, deve sempre prendersela con gli animali!Perchè prima di fare la petizione non si è cercato di parlare?Odio Montecatini e chi la abita, è un posto orrendo,pieno di puttane, magnacci e arricchiti delinquenti. Siamo continuamente ostaggio di tutti, delle prostitute, dei topi, della Montecatini Parcheggi, della nettezza urbana (altra situazione comica/drammatica riguardante il canile), delle gite, degli stranieri e chi più ne ha più ne metta.Che palle. Davvero vorrei vivere in cima ad un monte, con un sacco di terra intorno ed un muro che mi divida dal resto del mondo!
E' vero, fermate il mondo, voglio scendere, ma ad una fermata dove ci sono solo io!

Tomas ha detto...

Comandato ? anche lì ? incredibile cosa passi per la testa di certi ragazzini....
La richiesta di spostamento dell'area riservata ai cani, poi, è ridicola quanto la richiesta di chi vorrebbe abolire la raccolta differenziata....
invece che risolvere i problemi li si vogliono semplicemente coprire con un velo....
mah

Ciao !

pensierorosa ha detto...

assurdo anche solo pensare che un vigile mentre passa con indifferenza davanti a un cestino stracolmo abbia il coraggio di riprenderti se il tuo cane fa la pipi contro un lampione!!!

Ma questa è l'Italia!!!

francy ha detto...

Non ho parole....

Anonimo ha detto...

O mamma mia! Spero il comune trovi davvero una soluzione, perchè le maniere forti mi lasciano davvero perplessa...Ogni paese, purtroppo, ha i suoi abitanti che rompono l'anima con petizioni assurde. Un bacione Betta

unaltrasera ha detto...

Ti sconsiglio un giro nel mio quartiere..tra siringhe e simpatici cadeux lasciati dal duro lavoro dei travoni, e pattume a bizeffe.
Anche qua i furbetti del quatierino se la prendono perchè i bambini dell'asilo disturbano con i loro schiamazzi..
Inizialmente non capivo, poi ho fatto 2 ipotesi:
1- sono corresponsabili del resto per cui non si lamentano
2- danno per scontato che tanto il marciume è irrisolvibile e si sfogano con i più piccoli

Mi auto -quoto entrambe e quoto il tuo maniero sul monte

Marco ha detto...

ammetto di non avere troppa simpatia per i cani... o meglio, ne ho molta in realtà, perché se io fossi un cane e mi costringessero a rimanere chiuso in un appartamento, su un pavimento durissimo (per le mie zampe), portandomi fuori due volte al giorno e pure tirandomi per il collo appena cercassi di fare amicizia con un mio simile... beh, il mio padrone non resterebbe a lungo con tutte le ossa intere xD

in ogni caso, dalle mie parti una vecchia (sono volutamente politicamente scorretto, con gente del genere) prese a male parole un bambino perché alle 3pm giocava nel cortile del condominio... vedi tu.

p.s. non preoccuparti se non puoi commentare i miei deliri sportivi... chiedi ai miei amici di quando glieli faccio dal vivo xD

kira83 ha detto...

Miss, putroppo la gente ha sempre la facoltà di rompere le scatole per delle regole già stabilite e infischiarsene di quello che invece andrebbe risolto... porta pazienza

flo ha detto...

Miss, è da quando ho iniziato a seguire il tuo blog che mi fanno ridere tantissimo i tuoi titoli ;)
Approvo le lamentele sull'amministrazione cittadina della tua città e anche l'idea tua e di Sara Sidle di trasferirvi sui monti: anch'io ho lo stesso piano di emergenza-sopravvivenza!
Aggiungo anche che mi fa sempre piacere trovare blog che parlano della propria città, mi fido più di un post che di mille articoloni di giornale.
buona giornata ;)

SIGNO ha detto...

Cara Miss Dicki,
una descrizione che rende perfettamente l’idea.
Non sono mai stato nella vostra ridente cittadina, ne ho solo sentito parlare come un posto rinomato in quanto termale.
In generale io perdo le staffe quando vedo qualcuno che butta una piccola cartina delle caramelle dal finestrino dell’auto, figuriamoci come mi altererei nel vedere i rifiuti e sporcizia varia per terra..davvero insopportabile!
Lo dico a chi se ne frega dell’ambiente e, pertanto, in via indiretta anche degli altri (perché l’ambiente è di tutti!) : ma a casa vostra fareste così, porca eva????
Scartata una caramella, gettereste la cartaccia per terra senza pensarci? Oppure appoggereste bottiglie di birra vuote in mezzo al salotto??? O, anche, lascereste la borsetta dell’immondizia sotto il vostro letto???Ma che cavolo…dai…un po’ di quel che ci vuole!!!
Per quanto riguarda i chiassosi studentelli in gita…ammetto che sto diventando insofferente anch’io, ultimamente…
Buonissima giornata, un bacione
SIGNO

Robin ha detto...

Ehi, ma qual'è la città, che me la son persa. Non siete toscane?
Comunque io credo che alla fin fine non ci si possa lamentare troppo delle cacche di cane. Dopotutto, uno dove lo molla il cane, se tolgono tutta la campagna per costruire e asfaltare e giardinettare? Il cane dovrà pur cagare da qualche parte.
Certo sarebbe buon costume munirsi di paletta e sacchetto, ma poi spesso e volentieri i soliti che lasciano ovunque i bisogni dei loro animali sono gli stessi che buttano per terra le sigarette, le coperte, le bottiglie, i materassi... quindi il problema sta proprio a monte.
In ogni caso, quando avrò i soldi per combrarne una, la mia dimora sarà allocata in una landa deserta sopra cui mi preoccuperò personalmente di gettare abbondanti manciate di sale, circondata da un fossato pieno di piranha e con due draghi che le volano attorno.
See ya!

Van der Blogger ha detto...

Certo, andare a Montecatini in gita (per da li andare ogni giorno in una città diversa)è un must.

Ricordo che in quella settimana ho pensato più volte a quanto deve essere seccante essere ospitanti involontari di orde di teenagers allupati e bestialmente incivili (anche allora vedevo i miei coetanei in questa veste) deve essere una grande rottura di scatole, hai tutta la mia comprensione. E pensare che avendo immaginato la tua città senza studenti sfasciatutto in gita distruzione (l'apostrofo è stato omeso volontartiamente) ho anche pensato che è davvero bella...

Ciao

Gala ha detto...

Pure io in gita passai per Montecatini, ma solo di passaggio (te lo giuro!!!).
L'idea della casa fra i monti non è male...anche perchè in Italia le altre soluzione sono difficile da realizzare!

Avanguard ha detto...

In pratica stanno dando spago alla più bieca delle intolleranze. Come fai a prendertela con un cane non si sa. Credo che alla base di tutto ci sia molta noia e molta voglia di provocare fastidio al prossimo. E chi presta il fianco a questo squallore, che peggiora la qualità della vita a più livelli, non è migliore di chi si lamenta. Ti sono solidale :-)

Miss Dickinson ha detto...

Alice, spero che gli incubi ti abbiano risparmiato, nonostante Gigetto..

Tomas, è esattamente così. Tantopiù che ora quando portiamo la Zoe al parco recintato e la sciogliamo, le siamo sempre dietro perchè abbiamo paura che gli abitanti dei condomini scontenti siano già passati alle maniere forti. Sulle gite poi, meglio che non mi pronunci, e perchè non ho parlato del problema zingari..

Pensierorosa, qui da me non c'è da meravigliarsi di niente. Immagina soltanto che in una città turistica come questa, lo zozzume regna sovrano, e ieri mi sono imbattuta in un assorbente interno sporco, abbandonato per strada. Non dico altro.

Francy, forse è meglio..

Betta, ormai portare il cane in quel parco è un incubo. Controlliamo la Zoe a vista per paura di ritorsioni sotto forma di polpetta, capisci che non è facile..

Unaltrasera, tra le due possibilità che hai scritto, trovo più plausibile la seconda. E' molto più facile prendersela con gli indifesi piuttosto che affrontare i veri problemi. Anche qui i cadeaux si sprecano, ma non ho mai sentito dire di petizioni come quella per i cani, chissà perchè.

Marco, credo che molti cani che vivono in casa o in appartamento, non abbiano la vita tragica che hai descritto tu. La mia, per esempio, a parte il guinzaglio necessario per non farla finire in mezzo alla strada, vive sul divano o sul tappeto. E' coccolata, adorata, amata come non so cosa, ha i suoi amici cani che vede appena è possibile e mangia riso e pollo, giammai cibo per animali! :P

Kira, la gente rompe sempre e comunque, ma la cosa bella è che lo fa sempre per le ragioni sbagliate!

Flo, grazie, ma sai com'è, col titolo non ho voluto esagerare, anche se l'idea iniziale era quella di usare il solo sinonimo che mi viene in mente della parola "feci". Il sogno di andare a vivere suun monte non so se riuscirò mai a realizzarlo, ma credimi, vivere in questa città è veramente diventato difficile.

Signo, giusto ieri un signore che conosco ha osato riprendere un tipo che aveva gettato non so cosa per terra. Non sto a dirti con quali parole è stato apostrofato, improperi irripetibili a lui e alla signora che era con lui. Quest'ultima, titolare di un esercizio, ha chiamato i Carabinieri, ma ti pare che questi siano venuti? Macchè, come al solito, erano sul luogo di un incidente fantasma.
Qui è anarchia pura caro Signo, la vecchia e bella Montecatini ormai ha più l'aspetto di una discarica in abito da sera.

Robin, io sono tra quelle persone che non escono mai col cane senza paletta, ma qui a Montecatini, noto con dispiacere, non siamo in molti. Per la dimora nella landa deserta, come ben sai, ti capisco, credo che sarebbe veramente la situazione ottimale.

Van Der Blogger, allora anche tu hai fatto parte delle orde assassine che ci sfasciano la città!:)) A parte gli scherzi, credo che anche nei gruppi ci sia il buono e il meno buono. E' chiaro che gli esaltati si annidano ovunque, pensa che a volte la sera in centro ci sono ragazzini non ancora maggiorenni che si aggirano tranquilli con in mano bottiglie di vino o di whisky che tracannano indisturbati. Capisci bene che poi queste stesse persone spaccano qualsiasi cosa, o rovesciano per terra i vasi davanti alle abitazioni, come è successo a me l'altra notte.

Gala, mannaggia, ecco che anche tu sei stata una partecipante alle invasioni barbariche!:P Che poi, te lo dico sinceramente, vedere i ragazzi in gita è anche una bella cosa, il problema è che molti di loro non riescono proprio a frenare cotanti istinti bestiali..

Avanguard, che ci vuoi fare, qui sono tutti buoni a riempirsi la bocca, ma poi è molto più facile prendersela con gli animali, piuttosto che con tutto il resto che va a rotoli. Sulla cronaca oggi è stato messo in evidenza il problema zingari, che si aggirano nella piazza principale, a ridosso di uno dei bar più rinomati. Non appena si libera un tavolo, questi si affrettano a bere dalle bottiglie lasciate sul tavolo e a mangiare gli avanzi dei clienti. Capirai che la cosa non è facile da digerire, ma non c'è anima viva che muove un dito. Qui siamo in mano a chiunque e nessuno se ne interessa.
Grazie per la solidarietà. :D

polveridiluna ha detto...

proprio lunedi il tizio che abita di fronte a me ha fatto pulizia nel SUO giardino...rovesciando foglie e erbacce nel giadinetto a fianco...aspetto che mi dica qualcosa visto che mi guarda schifato che passo con Easy...

Miss Dickinson ha detto...

Polveridiluna, e magari è proprio la pipì di Easy la cosa che gli da più fastidio..

Sun ha detto...

Una bella baita come quella del nonno di Heidi??? si dai che poi vi vengo a trovare....
PER GIGETTO ti capisco benissimo, avrei potuto diventare violenta!!!
E poi dai per i cani potrebbero anche evitare di passare a questi toni....

gds75 ha detto...

volendo prescindere dalla bestialità di vietare ai cani il sacrosanto diritto di marcare il territorio, mi fa un po strano sentir parlare di montecatini così.
non metto in dubbio che bus turistici e gitanti siano particolamente invadenti e seccanti, ma proprio non riesco a vederla come una città caotica.
Credo sia solo una questione di punti di vista, abitando io a napoli e lavorando in pieno centro, dove per intenderci il parcheggio temporaneo in terza fila è la prassi, credo che se vedessi montecatini in pieno caos la troverei il paradiso della tranquillità rispetto a napoli.
Capisco la vostra frustrazione ma credetemi io sono troppo un animale da grande città non riuscirei a stare in un posto troppo tranquillo senza trovarlo noioso!

LAURA ha detto...

Che peccato! Io, per principio, sono sempre dalla parte dei cani...la colpa semmai è dei proprietari che dovrebbero pulire i bisogni del proprio animale ed essere responsabili del suo comportamento...

Ciao!!

Lazy ha detto...

Pensa che all'isola del Giglio mi è capitato che dopo aver raccolto con l'apposito sacchettino la produzione della mia pargola, mi son sentita dire mentre lo depositavo nell'immondizia che era vietato....cioè che era vietato buttare le feci nel cestino, avete capito bene! E uno cosa fa, se lo mette in tasca?!?!

alicesu ha detto...

miss: no, no... sono tre giorni che sono in preda agli incubi..
Ma forse è colpa di Stephen King...

Guizzo ha detto...

A Bologna ci sono i portici e un casino di punkabbestia. Oltre a gente snob che ha schifo delle merde del proprio cane. Perciò sotto i portici (dove non può passare il lavastrade) è pieno di cacche schiacciate e strisciate.

Ti va di appoggiarci nella campagna STAMPA LIBERA? Si tratta di mettere sul proprio blog la bandiera che trovi in alto a destra del mio blog. Dillo a tutti i bloggers che conosci! Oggi ne hanno oscurati altri 2!
Se non lo farai comunque non mi offendo, so che non è una guerra vostra...

www.ilguizzo.blog.lastampa.it

alicesu ha detto...

Guizzo è colpevole di spam :-)))))
Comunque appoggialo, Miss! E' una roba seria!

netstar ha detto...

Azz, non pensavo che nella tua città le cose fossero arrivate a questo punto... Argh!

simbax ha detto...

dopo quelli ch si sente sui cani ai danni della gente o dei bambini non mi stupisce questa richiesta. mi stupisce di più che degli adolescenti ascoltino d'alessio.aborrooooo

TinodiBacco ha detto...

Storia incredibile, davvero!
Quando ti sgorgano post su Montecatini che ne diresti di postarli anche sul Montecatini Bloggers' Corner?

Ciao!

TinodiBacco

Anonimo ha detto...

Qualunque sia il Vostro pensiero, visitate il nuovo sito del canile di montecatini, www.canilemontecatini.it