sabato, aprile 28, 2007

UN INCUBO SOTTO FALSO NOME

Una bella dormita è quello che ci vuole, ho detto ieri sera mentre Mentana mi rimbambiva di parole sui sedici anni dati ad Annamaria Franzoni.
Non so voi, ma io quando voglio assolutissimamente dormire senza star lì a pensare alle magagne della vita, mi immagino qualcosa di piacevole, che so, un bel ragazzo, una improbabile vacanza, qualche ricordo a tasso altamente felice.
Ieri sera, non ricordo bene su cosa mi sono addormentata, ma il sogno che ho fatto è stato una doccia fredda, anche perchè la persona in questione mi piace, ma non particolarmente.
Ero molto amica di qualcuno uguale a Giorgio Pasotti, inizialmente un poveretto qualsiasi, poi nell'evoluzione del sogno, mi sono ricordata che aveva fatto recentemente un film con Stefania Rocca.
Comunque, mi chiede di accompagnarlo all'Aci. Io, molto innamorata, lo accontento all'istante e insieme ci mettiamo in coda per attendere il nostro turno. Dopodichè lui mi dice che non è il caso che io stia lì a perdere il mio tempo, ma io devota decido di fargli compagnia. Immediatamente dopo siamo per strada che ci avviamo verso la sua macchina e io lo invito a cena, una di queste sere. Lui mi dice che sono tanto gentile, mi inviti sempre te e io invece non lo faccio mai, mi sento un verme.
E qui, le parole che io non pronuncerei mai nemmeno sotto la minaccia di un mitra: d'altra parte 'un ti garbo (parlo proprio toscano), c'è poco da fare, 'un ti sono mai garbata, non è mica colpa tua.
Lui cerca di sorridere per non farmi sentire a disagio, ma si vede proprio che non ha idea nemmeno di darmi un bacino di simpatia.
Sale in macchina, io mi attardo un attimo e lui parte. Fatti pochi metri, si ferma costernato, scusa, non l'ho fatto apposta.
E io, sempre più lontana dalla realtà: te l'avevo detto che 'un ti garbavo. 'Un ti sei neanche ricordato che ero in macchina con te.
Il risveglio è stato traumatico, essere dimenticata dall'oggetto del desiderio, capirete, anche nel sogno fa il suo porco effetto.
Per tutta la mattina ho odiato Pasotti, in giornata l'ho perdonato, anche se stava per lasciarmi a piedi e non mi ha mai chiesto di uscire nemmeno una volta.
Cose che succedono, si dice nella vita reale, ma nei sogni, non era la prassi che fosse tutto rose e fiori?

20 commenti:

netstar ha detto...

se anche i sogni ci tradiscono, é la fine!

Marci ha detto...

Miss, almeno gioca Pasotti al lotto. Che ci sia almeno la consolazione di non essere stati considerati mentre si è viziati dal personale di una nave da crociera! Enjoy!

Galadriel ha detto...

hai ragione.e che cavolo lasciateci almeno i sogni!

unaltrasera ha detto...

pasotti è osceo, io sarei felice se 'un li garbassi ..
però miss, qua gatta ci cova. trova il significao, così i liberi del giorgio,e gliela fai vedere!

francy ha detto...

Se facessi un sogno così, con Johnny, probabilmente morirei di dolore!! Fortuna che in 20 anni di devozione, non l' ho mai mai mai sognato!!
Ciao Miss e Sara, a presto!

Anonimo ha detto...

io più che sogno faccio spesso incubi...mmmm....un bacione Betta

stella-marina ha detto...

E' il tuo subconscio che si vendica... per avergli fatto vedere Mentana che parla di Cogne... :) Poi ti ricordi "Pane e tulipani"? Chi ti dice che se vieni abbandonata non riesci a trovare qualcosa di meglio? Su, mica ti sei persa tanto... Io ancora non mi spiego perchè Pasotti sia così ricercato dai registi... a me non piace e non mi sembra neanche particolarmente bravo...
Buoni sogni per stanotte! :)

carmen ha detto...

Cara Miss, che sogni a fare? primo non mangiar fagioli, secondo quando vai a dormire ordina a te stessa di non sognar Pasotti, e vedrai che il più è fatto...

LAURA ha detto...

Di questi tempi neppure dei sogni ci si puó fidare...

alicesu ha detto...

ma hai capito perchè parlavi toscano?

Robin ha detto...

Ma alla fine la realtà non è sempre il contrario dei sogni?
E poi è abbastanza odioso anche fare un sogno bellissimo, convincerti che non è un sogno e poi svegliarti.
See ya!

flo ha detto...

Aahahahhahah!
Miss sei simpatica anche quando sogni ;)

gds75 ha detto...

cerca sempre il lato positivo delle cose almeno alla fine non ti ha lasciata a piedi....

Miss Dickinson ha detto...

Netstar, è quello che ho pensato io!

Marci, io non ho mai avuto fortuna con i sogni giocati al lotto. Ti dirò, una volta ho sognato una schedina compilata del Superenalotto e non sai per quante settimane l'ho giocata. Oh, fosse mai uscito un numero..!

Galadriel, giusto! purtroppo che per quanto mi riguarda non funziona proprio così..

Unaltrasera, mhhh.. Pasotti osceno non direi, però non è certo nella mia lista di preferiti. Chissà che significato ha essere scaricata in sogno..a me è successo anche nella vita, ma pensavo fosse già sufficiente!

Francy, e meno male! buon viaggio e divertiti!

Betta, anche questo, nel suo piccolo..

Stella è vero, forse è colpa mia che per conciliare il sonno ho lasciato la televisione fissa su Mentana..Non avevo pensato a Pane e Tulipani, eh beh, a lei è andata bene, nel mio sogno subivo solo il rifiuto di Pasotti. Che poi, perchè proprio Pasotti ancora lo devo capire.

Carmen, stanotte non ho sognato Pasotti, anzi, non mi ricordo proprio nulla. E pensa che ieri sera avevo gente a cena e ho pure mangiato un po' di più! La sera di Pasotti a cena avevo avuto la pizza, ma forse era un po' troppo piccante..

Laura, e veramente! e se anche nei sogni dobbiamo rimbalzare, credo sia l'inizio della fine!

Alice, parlavo toscano perchè io sono toscana! L'ho specificato nel post perchè nel sogno questo modo di parlare era veramente molto accentuato.

Robin, in entrambi i casi è una doccia fredda. Però è meglio se il sogno almeno un po' si allontana dalla vita reale, altrimenti che gusto c'è!

Flo, molte grazie cara!

Gds, è vero! Diciamo che non si era dimenticato del tutto...sob!

Van der Blogger ha detto...

Se 'un gli garbi, 'un gli garbi... Punto.

Ciao :-D

caterinapin ha detto...

Bè, più che un sogno...un incubo!
Comunque purtroppo capita anche nella realtà, ogni anno ci sono non so quanti uomini che si dimenticano la moglie nell'area di servizio in autostrada e se ne ricordano 200 km dopo.............
C'è un bellissimo film che inizia con una storia simile (lì erano in pulman ma il risultato è lo stesso) che si intitola "Pane e tulipani"
Un bacione Cate

Avanguard ha detto...

Si sa i sogni sono la proiezione di certi incubi coscienti o più semplicemente di alcune giornate positive o negative che siano. A questo punto urge bella scampagnata per tornare a sognare in maniera più "rosea" :-)

Miss Dickinson ha detto...

Van der Blogger, oh, ma un gli garbo proprio per nulla..

Caterinapin, si, ma in Pane e Tulipani, lei alla fine incontra quell'omino di Bruno Ganz e si innamora. Nel mio sogno, Pasotti si ricordava di avermi lasciato a piedi, ma 'un gli garbavo lo stesso! Mannaggia..

Avanguard, mi sa tanto di si, credo che quel sogno sia una proiezione sotto forma di fiction di un momento un po' difficile..

simbax ha detto...

un sogno reale direi...anche io non faccio mai sogni idilliaci, giusto per farmi dimenticare la quotidianità non sempre al top, anzi quasi mai..e ciò mi fa abbastanza incazzare. l'altra sera ho sognato di insultare determinate personcine...

Tomas ha detto...

Guarda non ci hai perso nulla....
Lascialo perdere...
1- non fa nemmeno ridere
2- è antipatico come la morte
3- fa pure schifo
4- sta perdendo capelli !!!!

L'ho visto ieri alle iene....assieme alla Rocca....
Per carità !!!