giovedì, giugno 11, 2009

L'ORA DELLA PENSIONE

Arrivare a 80 anni sarebbe un bel traguardo per ognuno di noi, però è anche sicuro che a quell'eta la nostra massima aspirazione sarebbe quella di starsene in panciolle, tranquilli, coadiuvati magari da una bella pensione e da una casa di proprietà.
Per Mike Bongiorno queste sono tutte chiacchiere. Lui, dall'alto della sua esperienza di conduttore tv, vuole continuare a lavorare in barba a tutti i bischeri che invece sognano finalmente il meritato riposo. Non che la fatica lo abbia mai ammazzato, credo che un falegname o un muratore sognino solo il momento di appendere sega e cazzuola al chiodo, però lui insiste ed è strano vedere che nonostante tutto, Sky abbia designato un posticino solo per lui.
Nella vita di noi povero popolino, non appena scatta l'età della pensione, nemmeno il tempo di fare un fiato, ed ecco che ti spediscono a casa per far posto (giustamente) a persone più giovani che scalpitano come cavalli imbizzarriti.
Nel paese delle meraviglie che è lo spettacolo, il rispetto prima di tutto, quindi Mike condurrà Riskytutto a più di 80 anni e magari un giovane conduttore di sicuro meno confuso di lui,se ne starà a casa ad aspettare tempi migliori.
Ma lui è un monumento vivente! potranno obiettare in molti. Secondo me è solo un presentatore che ha condotto un tot di quiz, lo ha fatto bene, ha creato uno stile tutto suo, punto e basta.
Capisco il rispetto, principalmente per una questione anagrafica, però c'è anche da dire che il suo compito non è stato poi così fondamentale per la storia italiana. Ha lavorato bene, ha allietato le serate di molti di noi, ma l'ora della pensione è scattata da un pezzo, dico io, non è che non riconfermarlo per una stagione o per sempre significa non aver apprezzato il suo operato.
Bisogna rassegnarsi, caro Mike, lo facciamo noi con molti meno onori, sarebbe l'ora che lo facessi anche te.
Soprattutto perchè, con rispetto parlando, hai iniziato un po' a venirci a noia e questa cosa nuoce anche al ricordo che avremo in futuro di te e della tua carriera.
Molla l'osso, il popolino non ha scelta, tu sei arrivata a 80 anni e ancora ti regalano opportunità che non danno nemmeno a un 30enne laureato col massimo dei voti.
Un bell'esamino di coscienza a volte è proprio quello che ci vuole, altro che dare la colpa a destra e a manca.


10 commenti:

flo ha detto...

Comunque mi pare che Mike venga spesso invitato come ospite un po' ovunque... ma forse era convinto di rimanere in tv a condurre quiz fino a 150 anni!

francy ha detto...

è che io sto vecchio non lo sopporto...

Valias ha detto...

Già non mi era simpatico 30 anni fà ,pensa adesso che pretende pure la targa ricordo ,ma perché non si ritira e smette di rompere ? CIAO da Lia

Anonimo ha detto...

Miss, ma hai voglia di scherzare?
:D
Cos'hai al posto del cervello, un bigliettino con la scritta torno subito?
:D
Come privarsi della presenza in TV del gaffeur per antonomasia?
Chi potrebbe mai regalarci perle come questa: Dunque, ehr...qui abbiamo un bambino nel Nord e un altro che viene dal Sud. Praticamente un nordico e un... un sudicio. Eh? cosa c'èeh, eh? Perchéeh, non si dice così?
Era rincoglionito a 60 anni, figurati adesso...
K...

Valias ha detto...

A proposito ,di anni ne ha compiuti 85.Ciao miss .Lia

Marco ha detto...

Vorrei dirti che hai ragione, vorrei dire che occorre lasciare che avvenga il ricambio generazionale, vorrei dire che ormai Mike ha fatto il suo tempo...

... ma non ce la faccio. Da bambino i quiz erano le mie trasmissioni preferite (i cartoni li ho saltati a pié pari), Mike era il mio mito e non riesco a immaginarmi la tv senza di lui. Pure Genius e Il migliore riuscivo a seguire.

Valias, rispondo con le parole di Mike intervistato da Fabio Fazio: "Cosa staresti dicendo, che mi dovrei ritirare? Noi artisti non ci ritiriamo mai, noi moriamo sul palcoscenico, uè là... Io morirò mentre farò una televendita, dicendo 'volete assaggiare il prosciutto tal dei tali?' "
Mi dite come faccio a non adorarlo?

Mibemolle ha detto...

....mhmmm il punto non son neanche gli 80 (4) anni....Raimondi vianello temo ne abbia di più(o giù di li)--- e se ha annunciato il ritiro è solop erchè la moglie non sta niente bene... fosse per lui continuerebbe e come, ed avrebbe anche la lucidità di farlo....
il guaio è che Mike è colpito evidentemente da demenza senile (non èmica un offesa) e, come a tutti gli anziani d'altronde, gli si stanno accentuando lati poco piacevoli del carattere che per altro ha sempre avuto...come l'altergia e la presunzione....

Susanna ha detto...

Che c'entra, un po' gli voglio bene. Lo conosco da decenni. Ma non sarà il caso di cercare nuovi talenti?
C'è da dire, tuttavia, che bisognerebbe trovarli, i nuovi talenti... chi ci mandiamo, gli "Amici" di Maria De Filippi?...
gatta susanna

Suysan ha detto...

A una certa età bisogna rassegnarsi, non si può essere sempre sulla cresta dell'onda, secondo me è pure un pò rinco, anzi parecchio...lo dico con affetto ma dovrebbe starsene a casa.

Clelia ha detto...

Ma andasse a casa. COME HAI DETTO GIUSTAMENTE TU... FACCIAMO LARGO AI GIOVANI DI TALENTO...che gli italiani si sono pure rotti di sentire sempre...ALLEGRIAAAA !!!
quando c'è poco da essere allegri con Mike ancora in onda!

Un abbraccio da Clelia