venerdì, giugno 08, 2007

DREAMS, ARE MY REALITYYY...

L'ultima in ordine di tempo, è stata Laura Torrisi del Grande Fratello 6.
Leonardo Pieraccioni l'ha scelta per interpretare il suo prossimo film, in barba a tutte le attrici che lo fanno per mestiere e che sognano da sempre un posticino al sole.

Leggo che vari professionisti del settore si stanno un po' agitando nel vedere tutti questi reduci che ottengono ingaggi senza essere qualificati a fare praticamente nulla.
Nel caso di Pieraccioni, ho una mia teoria. Secondo me sceglie quasi esclusivamente ragazze lontane dalla recitazione quasi quanto lo sono io dalle passerelle dell'alta moda, perchè nemmeno lui è Laurence Olivier. Evita di fare figure di merda, infatti, eccezion fatta per la Gerini in "Fuochi d'artificio", si è circondato da stangone stratosferiche spesso raccattate dai giornali. Bella questa, quasi quasi le faccio fare la protagonista del mio prossimo film.
Invece, l'attore serio, quello scelto da Ozpetek, dalla Comencini, a mio avviso principalmente perchè è di una bellezza che se ne vedono pochi, è Luca Argentero del Grande Fratello 3.
Non so dire precisamente come lavora, a me sembra bravino ma senza esagerare, per dire, Elio Germano mi sembra un po' meglio.
Però è l'uomo del momento, ha lasciato la fiction "Carabinieri" e sicuramente sarà subissato di richieste.
Gli attori veri stanno al palo, Claudio Santamaria, tanto per dirne uno, finisce sui giornali perchè la fidanzata, tragicamente migliore amica di Cristel Carrisi, anni 19 e di cognome Fendi, è incinta. L'unica cosa che trapela, è una fiction su Rino Gaetano per la Rai. Intanto Ozpetek ha dato da mangiare ad Argentero , e pare che Vanzina abbia fatto lo stesso con Jonathan Kashanian, del Grande Fratello 5.
Che questi loschi figuri costino meno di veri attori? Che attirino al cinema noi patite di reality show un po' abboccone?
La carriera giusta per loro, a mio parere, è quella che ha fatto la signorina Angela Sozio del Grande Fratello 3.
Attivista di Forza Italia con tanto di meeting a casa di quel SilvioCribbio che la tiene per mano e successivamente tocca una puppa alla collega.
Ecco, così poi si incazzano la Mara Carfagna e Sandro Bondi e scoppia l'ennesimo brontolio.
Ma in questo caso, chi se ne frega.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Cara Miss, mi trovo a commentare questo post con la mente annebbiata. Mi son partiti gli ormoni: io ADOVO Claudio Santamaria (nella versione capello ricciolo e barbetta incolta, potrei anche regalargli un rene). Alcune voci dicono che più che altro Pieraccioni prenda in base alle attrici che gli piacciono e detta tutta, non porta neanche tanto bene alle sue DIVE. Altri dicono che recluta l'amante di turno.
Magda ormone.

Angie ha detto...

E' da anni che al Cinema non fanno lavorare attori ed attrici professionisti..ma professioniste del nulla...che ci vuoi fare..certo Luca magari non è il massimo..ma in mutande in Saturno Contro valeva tutto il film!!!!! :-)

francy ha detto...

Oh mamma!!! Ma davvero quella cretinetta lì farà un film???
Vedi che tristezza il cinema italiano? E poi si incazzano quando dicono che è scadente e fatto male!!

Ps: grazie per la citazione nel post su corona, Miss!!!! ^_____^

Anonimo ha detto...

Quando vedo che personaggi così recitano, credo davvero che potrei farlo anch'io con ottimi ruisultati! Un bacione grande Betta

Galadriel ha detto...

purtroppo la tv da molta più visibilità...tutti questi ingaggi ne sn la prova.chi ha visto saturno contro ha detto che argentero se l'è cavata bene...almeno qualcuno che si impegna fare qualcosa...

Miss Dickinson ha detto...

Magda, con Santamaria i miei ormoni partono insieme ai tuoi. Lo trovo notevole anche professionalmente parlando e mi dispiaccio quando vedo questi mammalucchi che lavorano e lui no.
Su Pieraccioni, può darsi che le tue informazioni siano più veritiere della mia teoria, infatti lui porta malissimo alle sue, cosiddette, "dive". Però ho il sospetto che ci scappi anche qualcos'altro, non so, è una sensazione.

Angie, non ho visto Saturno Contro, ma ho visto A Casa Nostra e anche lì Luca era una medicina per gli occhi. Recita meglio di tanti altri, come ad esempio Gabriel Garko, però ci sono molti attori a spasso che forse hanno un po' più di talento. Ma in Italia funziona così e dobbiano prenderne atto.

Francy, infatti, dicono che il cinema va male, però continuano a prendere gente uscita dai reality. A parte Argentero, Laura cosa ha fatto per meritare il ruolo da protagonista?
Per il post su Corona, la citazione era dovuta!

Betta, su questo non ho dubbi! ^__^

Galadriel, credo che Argentero sia uno dei pochi che se la cava. Montrucchio a Centovetrine non ha brillato, Taricone così così, ma poi alla fine è tutta questione di opportunità. Pietro è stato troppo identificato nel GF, per lui sarà sempre un marchio indelebile, purtroppo.

Marco ha detto...

Pieraccioni aveva già dato tutto con il Ciclone (quello sì molto carino); dopo quello, i suoi film sono solo passerelle delle gn****e di turno, giusto perché qualche adolescente dagli ormoni in subbuglio gli faccia i 7 euro di elemosina.
Ma Angela Sozio è mica la rossa che, appena entrata, disse "c***o! c***o! siamo i primi, c***o!" e che un giorno mostrò la patatina in suite? XD Non la facevo ammiratrice di Bellachioma!

Miss Dickinson ha detto...

Marco, su Pieraccioni hai pienamente ragione.
Angela Sozio, è proprio lei, quella maestra di bon ton che fece roba anche con Fedro per poi negarlo spudoratamente.
E' abituata al peggio, SilvioCribbio Bellachioma le sarà sembrata una passeggiata di salute..

Tomas ha detto...

Non so giudicare quanta differenza ci sia tra la recitazione del moncalierese del GF e Scamarcio....
recitano entrambi con lo stesso metodo....
lo stesso che inizialmente aiutava anche certi bellocci...con lo sguardo...

Avanguard ha detto...

Concordo pienamente con la tua visione sulle scelte di Pieraccioni. Lui ha necessità di ragazze belle, mediterranee e poco dotate e la Torrisi risponde perfettamente ai requisiti. Non a caso l'ha scelta vedendola in una foto pubblicitaria su un giornale e senza sapere che fosse lei. Mica a teatro :-P Riguardo ad Argentero posso dire che Ozpetek lo ha aiutato a venire fuori. Non sarà mai un mostro di bravura ma il suo dovere lo sa fare ed anche egregiamente, almeno in quel film. In Carabinieri è sopra le media ma lì è facile esserlo :-P

cate ha detto...

La bellezza conta parecchio, moltissimo, nel cinema e nella fiction italiana. E' meglio essere molto belli se si vuole fare l'attore in Italia perché da noi i caratteristi non esistono e puoi essere bravo come Dustin Hoffman ma se gli somigli pure sei sfigato. Oppure devi essere politicamente molto impegnato ed aiutato e allora diventi bravo e affascinante (vedi il marito di Margaret Mazzantini). Il successo dei due sopracitati si spiega solo con la bellezza e con il culo, cosa su cui si basa il successo di quasi tutto lo star sistem italiano. Io ho recentemente intervistato Flavio Montrucchio che sta facendo un film da queste parti... che dire... è bello, intelligente e concentrato... ma devo ancora vederlo recitare.

simbax ha detto...

la risposta è semplice con il marketing si fa ormai tutto tra un po' anche come andare in bagno quindi fanno anche il cinema. i personaggi più popolari servono portare la gente al cinema, soprattutto ragazzine/i idioti. perchè anche al cinema deve da guadagnà..ma poi non stupiamoci se poi ci propongono menate pur di riempire le sale..e non stupiamoci se alla fine non si capisce più chi è veramente bravo oppure no.