domenica, febbraio 07, 2010

I TIPINIFINI

La signora in questione forse doveva vergognarsi un filino prima, ovverossia, quando si accompagnava a questo signore un po' in la' con gli anni e si faceva portare in giro per il mondo orgogliosa e squinzia del fidanzato denaroso.
Oggi le cose le vanno sicuramente meglio, è la compagnia del signor TipiniFini al quale ha dato due figlie, vive con un personaggio teoricamente più potente del precedente, più ricco, più giovane e più piacente.
Siccome però il passato forse spesso ritorna a ricordare quanto eravamo diversi, ecco che il Garante della Privacy compie un gesto a dir poco clamoroso. Ma giusto perchè TipiniFini ha preteso di cancellare ogni qualsivoglia macchia peccaminosa dalla vita della sua compagna tornata intonsa nel momento in cui l'ha conosciuto.
Qualcuno si chiederà di cosa sto parlando. Meglio non fare nomi, nonostante questo blog sia piccino piccino, con questa aria da caccia alle streghe e lettere di avvocati, meglio non rischiare. Posso solo dire che lui si chiama di primo nome qualcosa tipo Jeanfrank e lei ha lo stesso nome della Canalis. Lui è un politico in carica e lei è la ex di un certo Lucien (per dirla alla francese), proprietario a suo tempo di svariate squadre di calcio e condannato per bancarotta fraudolenta.
Praticamente la signora non ha mai avuto niente a che fare con quest'uomo anziano e corpulento, è stato solo un flash del passato che non la riguarda più. Tutto ciò serve solo a dimostrarci che il denaro conta sempre più di qualsiasi forma di amor proprio, per un certo tipo di persone. E anche se oggi la madama si atteggia a gran signora, ce le ricordiamo tutti quelle foto di lei a mollo con Lucien, lei a cena con Lucien, lei che se la faceva con Lucien ed era la sua donna ufficiale.
Doveva davvero amarlo molto e di un amore sincero e disinteressato, puro, vero e assolutamente privo di qualsiasi secondo fine.
Chissà chi se ne vergognerà di più, lei o Jeanfrank TipiniFini ?

13 commenti:

Mibemolle ha detto...

guarda caso, caraMiss, io abito a Perugia. E la signorina in questione, quice la ricordiamo bene, seduta in tribuna accanto al suo patron. Era più giovane, lei, diciamo una trentina di anni meno di lui, che più che un uomo sembra una porchetta.
Certo, quando lui ha fatto crack, VOLUTAMENTE CRACK, tanto il falso in bilancio è depenalizzato,ed è scappato a Santo Domingo, lei mica l'ha seguito. Forse deve aver creduto che fossero veramente finiti i soldi... poverina....

Il Garante dellaPrivacy cercherà anche di cancellare la memoria "storica" di una provincia intera???

Anonimo ha detto...

mi sorge un dubbio, che sia ritornata vergine per amor del tipinofino? Roberta

Marco ha detto...

e io che pensavo ai due che cantavano "Fever" ... sono proprio vecchio xD

Ornella ha detto...

A quei livelli non sanno più cosa sia il senso della vergogna. Berlusca docet!

LAURA ha detto...

Questi personaggi pubblici mi fanno sempre più ridere (o piangere??). Vivono davvero al di fuori della realtà e sono RIDICOLI.
Non so cosa scatti ad un certo punto nella mente delle donne/uomini che incontrano un personaggio ricco e potente (non lo so perché io non ho mai avuto la fortuna di essere ricca o sposata ad un uomo ricco nella mia vita), ma tutti ricadono negli stessi errori, accecati dai soldi, sono disposti davvero a fare di tutto. Da Berlusca in poi, la lista degli esempi sarebbe davvero lunga!

Clelia ha detto...

In primis BENTORNATA!!!!!! in secundis penso che giocheranno a morra per vedere chi si vergogna di piu'... se e solo se la vergogna sanno dove stia di casa

sempre un piacere leggerti

Clelia

zdora ha detto...

diiichiii! eddai torna!

Ornella ha detto...

Ma che fai, sei sparita un'altra volta?

Ornella ha detto...

Ma che fai, sei sparita un'altra volta?

Miss Dickinson ha detto...

Ragazze, qui il tempo scarseggia e la sera spesso non ho tempo di mettermi a scrivere, accidenti al diavolo!
Spero di riuscire a riappropriarmi presto del mio blog, sempre se ci arrivo in salute! ^_____^
Vi mando un abbraccio!

Ornella ha detto...

Se non hai tempo perchè sei molto impegnata col lavoro direi che non è un fatto negativo, sarebbe molto ma molto peggio se avessi tempo per il tuo blog perchè disoccupata! Dati i tempi, aver la possibiltà di ammazzarsi di lavoro sta diventando un lusso!!! Buon lavoro, allora....

Ornella ha detto...

Se non hai tempo perchè sei molto impegnata col lavoro direi che non è un fatto negativo, sarebbe molto ma molto peggio se avessi tempo per il tuo blog perchè disoccupata! Dati i tempi, aver la possibiltà di ammazzarsi di lavoro sta diventando un lusso!!! Buon lavoro, allora....

Ornella ha detto...

Se non hai tempo perchè sei molto impegnata col lavoro direi che non è un fatto negativo, sarebbe molto ma molto peggio se avessi tempo per il tuo blog perchè disoccupata! Dati i tempi, aver la possibiltà di ammazzarsi di lavoro sta diventando un lusso!!! Buon lavoro, allora....