domenica, febbraio 01, 2009

TIRA PIU' UN POLPACCIO DI KAKA'..


Il lunedì sera, televisivamente parlando, è un vero sfacelo.
Mettiamo caso che non siamo abbonati a Sky: le reti generaliste non offrono nulla, quindi per forza di cose, se il lettore dvd è rotto e siamo in astinenza da televisione, non ci resta che optare per le altre reti. Regionali e non.
A quel punto conviene armarsi di santa pazienza e mettere in conto che esiste una carovana composta da personaggi dai nomi non notissimi, che passa circa 3/4 ore a parlare di calcio.
Non esagero, questi salottini sono pieni di facce incazzate o innamorate che analizzano il campionato azione per azione. Per loro lo stadio non ha segreti, i calciatori ne capiscono sicuramente meno di loro e la cosa bella è che nemmeno la Bellucci sortirebbe loro lo stesso effetto di Amauri.

E’ anche stupefacente vedere che i più accaniti sono i signori di mezza età. L’altro giorno ho visto uno spezzone de Il Processo di Biscardi, durante il quale l’esimio SilvioCribbio ha telefonato per annunciare che il solito scassapalle di Kakà non avrebbe lasciato il Milan. Un giornalista baffino, quasi in estasi mistica nel sentire la voce del Nano, si è commosso fino alle lacrime e in pieno delirio ha esclamato un “grazie Presidente” che avrebbe potuto dire solo un condannato a morte al quale hanno concesso la grazia.
Per un gol
annullato o un rigore non concesso, ci sono uomini belli che attempati che sia contorgono come se avessero una lucertola imprigionata nelle mutande.
Sono serissimi quando prendono il posto dell’allenatore, sono fermamente convinti che al posto di Mourinho di sicuro porterebbero l’Inter a livelli stratosferici. E’ chiaro che tutto questo talento nasce e muore sulla poltrona di uno studio televisivo, però i signori del calcio pensato sarebbero capaci di qualsiasi cosa per affermare la loro sapienza calcistica.
Per non parlare poi delle donne che, cartellina d’ordinanza in mano, si atteggiano ad espertone strizzate in vestitini guaina, le quali, non riuscirebbero a distrarre questo branco di allenatori mancati nemmeno se si sedessero nude sulle loro ginocchia.
Mi viene da dire che tira più un polpaccio di Kakà che una carovana di buoi, quindi è proprio vero che tutto cambia e tutto si trasforma, dobbiamo farcene una ragione.

31 commenti:

Kimo ha detto...

Per la cronaca, il baffetto in estasi mistica si chiama Tiziano Crudeli ed è, anche se incosapevolmente, una delle figure comiche più grandi, che il panorama televisivo italiano abbia mai prodotto.
Lo dico da anni, ma nessuno mi ha dai mai ascolto, se uno vuole farsi delle grasse risate, deve guardare il il fanta-prouciesso di Biscardi; non c'è Zelig che tenga!
Ghezzi, Giusti e il loro staff sono tra i pochi che hanno capito il reale potenziale comico di una simile trasmissione; tant'è che Blog spesso si riduce a diventare una sorta di Mai dire Processo: il meglio e il peggio della Biscardi's Crew.

Quanto alla fede e alla competenza calcistica del popolo italico, non c'è da meravigliarsi per la sfegatata passione che i nostri con-nazionali nutrono per il loro sport preferito: sparare cazzate, spesso senza contraddittorio.
Sì, perché parlare di calcio, in fondo, è come parlare del tempo, ognuno può dire la sua, senza temere di esporsi a brutte figure, o senza dover tenere conto del parere degli interlocutori, tanto c'è la fede calcistica a giustificare qualsiasi cosa.
Tutto secondo i dettami della sana abitudine tutta italiana di concepire il dialogo, aspettare il proprio turno per parlarsi addosso e, spesso, per parlare addosso a quello che non è una controparte in una contrapposizione dialettica, ma un avversario, un nemico.
Perchè alla fine, in un Italia flagellata da secoli di guerre di campanile e di faide, quello che conta è stabilire la supremazia del proprio pensiero su quello altrui.
Il quadro si completa poi, con la considerazione che a queste povere bestiole, in altri campi incompetenti e profondamente ignoranti, cresciute nel corso dei secoli a "panem et circenses", il calcio, soprattutto quello parlato, offre l'occasione per esprimere un parere, per pensare di avere qualcosa da dire, per sentirsi dei saggi dispensatori di consigli, per sentirsi competenti in qualcosa.

Bacioni

francy ha detto...

Non ho Sky, ma per fortuna con il digitale terrestre (quello gratuito già inserito nella Tv che abbiamo comprato)riesco a vedere la TSI (i due canali della tv svizzera italiana) che hanno sempre qualcosa di interessante da proporre! Il lunedi però mi guardo XFactor e Mai dire, il martedi l'Anime night su MTV e il giovedi è serata Allison. Ma intorno a tutto questo aleggia lui: l'adsl! Stiamo scaricando tante di quelle serie che se mi arrestano è la volta buona che buttano la chiave!

Anonimo ha detto...

Ho la pancia in mano dal ridere, pensando al polpaccio di Kakà. Ma sai che il calcio fa miracoli! Mio marito è convinto di essere più competente di qualsiasi preparatore atletico, figurati! Un bacione Betta

Avanguard ha detto...

E' verissimo, hai proprio ragione. Sono insopportabili e poi quanto urlano, soprattutto nelle reti locali. Hai voglia ad abbassare il volume, pure se sta a zero li senti. E rende tutto un po' più triste, pure il calcio, a chi piace. A me non tanto perciò passo :-D

Miss Dickinson ha detto...

Kimo, grazie mille, non conoscevo il nome del baffino!
Il Processo, a parte che non tollero Biscardi e la sua moviola in campo, è qualcosa che va al di là del calcio.
Guarda, rispondere al tuo commento è impossibile, in pratica è un ottimo post nel post. A proposito, saresti un perfetto blogger, ci hai mai pensato?

Francy, su Allison mi trovi d'accordo e anche sul fatto della galera, Speriamo che almeno ci diano una cella in coppia!

Betta, anche tuo marito è uno tra i tanti esperti del calcio pensato, non sai in quanti sono!

Avanguard, le urla sono la caratteristica primaria di questi show. E come non ricordare il pendolino di Mosca? Un momento davvero da dimenticare.. ^__-

Pussycat ha detto...

Mi trovi completamente d'accordo con quanto hai scritto. Purtroppo in Italia quando si parla di sport si parla solo di calcio.........e tutto il resto non esiste se non in occasione di eventi speciali.
E per quanto riguarda le "donnine/veline" del calcio quelle sono ancora più patetiche ed insulse dei vari Mosca, Biscardi ecc. Chiabotto in primis.
(non sono per niente una sua fan e se avessi una bacchetta magica la farei sparire definitivamente.
Purtroppo ce la dobbiamo tenere!!!

Jansen ha detto...

Miss, devi avere pazienza, l'italiano medio adora questi programmini. nello specifico io non sono un fedelissimo del Processo di Biscardi, ma in generale questi talk calcistici (e i personaggi che li animano) li conosco abbastanza bene. e Tiziano Crudeli, il giornalista baffuto, è ormai diventato un personaggio di fama nazionale :-P

Kimo ha detto...

Car Miss,
hai citato la parola magica: moviola.
Ogni volta che riesco a ravvisare sul volto di Biscardi l'espressione tipica di uno scimpanzè fulminato da un'idea geniale, so che lui sta per partire con la retorica della moviola in campo e io mi commuovo fino alle lacrime.
Spero che alla FICG e alla Federcalcio nessuno si sogni mai di accontentare la richiesta di Biscardi, perché lui possa protrarre nei secoli dei secoli questa sua battaglia epocale: divino!

Quanto al discorso del Blog, ci ho pensato. Ho anche registrato una pagina su blogger.com. L'indirizzo è http://www.kimo-small-think.blogspot.com.
Nella sezione dei link preferiti ci sono il tuo Blog e quello di Matra.
Sto cercando di raccogliere le idee e vagliando un po' di testi da pubblicare. Il fatto è che sono dannatamente pignolo e molto pigro, una combinazione fatale per la buona riuscita di qualsiasi progetto. Se riesco a fare qualcosa di positivo, te lo faccio sapere.
Ciao

Caustica ha detto...

Concordo su tutto, sono teatrini allucinanti. A me mettono ansia e ti fanno pure passare la voglia di tenerti informata sul calcio. Anche se io di certo non smanio per farlo ^_-

Calogero Parlapiano ha detto...

vista la gran bella mole di materiale non posso non invitarti ed invitare contestualmente i tuoi amici al PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA E POESIA VINCENZO LICATA.
bando e scheda di partecipazione su www.vincenzolicata.it
mentre su facebook c'è il gruppo relativo al Premio.
un grande saluto! :-)
w la poesia!

Virgilio Rospigliosi ha detto...

La tua analisi non fa una grinza e fa tanto ridere!!! Addirittura c'era un programma credo su La7 in cui si parlava di calcio 24 ore su 24. Davvero esagerati!

Signor Ponza ha detto...

Stai parlando del leggendario Tiziano Crudeli! :) Quante risate.

Matra ha detto...

Ma io pensavo che il Processo di Biscardi fosse finito con calciopoli...
Cìè di nuovo?
Ditemi dove posso andarlo a vedere che una compagnia di buffoni di quel livello, ogni tanto e per qualche minuto è veramente divertente...

Kimo ha detto...

Matra ti amo.

Il fanta-processo di Biscardi lo puoi pescare sulle tv locali del circuito Odeon. Per inciso, il processo ha anche un suo sito, http://www.ilprocessodibiscardi.it, dov'è esposto quanto segue:

APPELLO AL PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO



NOI SOTTOSCRITTI, SEMPLICI TIFOSI, CALCIATORI, DIRIGENTI, PRESIDENTI DELLE SQUADRE CALCISTICHE ITALIANE E GIORNALISTI, CHIEDIAMO UFFICIALMENTE AL PRESIDENTE DELLA FIGC DI COMPIERE CON URGENZA ATTI FORMALI PRESSO L’UEFA E LA FIFA PER SOLLECITARE LA SPERIMENTAZIONE (GIA’ AMPIAMENTE OPERATIVA IN NUMEROSE ALTRE DISCIPLINE SPORTIVE) DELL’AUSILIO AUDIOVISIVO E L’ADOZIONE DELLA MOVIOLA IN CAMPO. IL CALCIO ITALIANO PUO’ PRENDERE LA GUIDA DI QUESTA BATTAGLIA DI TRASPARENZA E DI LEGALITA’ CHE POTRA’ GARANTIRE ANCORA MAGGIORE FORZA, POPOLARITA’ E CREDIBILITA’ ALLO SPORT CHE NOI TUTTI AMIAMO.



IN FEDE ..............................................................

LUOGO E DATA ....................................................


I SOSTENITORI DELLA CAMPAGNA


Ora provate a dirmi che non ho ragione!
LOL!!!!!!!!

LAURA ha detto...

Oserei quasi affermare che è meglio guardare il Grande Fratello piuttosto che una trasmissione sul calcio....

flo ha detto...

Dunque... non sono abbonata a Sky nè mai lo sarò, idem per il digitale terrestre, in più non seguo le partite, quindi se lunedì prossimo ti va ci possiamo fare una partitella a carte :DD

Matra ha detto...

Grazie Kimo!
Ora il problema sta nel trovare Odeon TV...
Ho appena comprato una TV dopo mesi di astinenza e non sono più abituato a gestire il mezzo...
Una volta ricordo che avevo visto un processo di Biscardi e ne avevo fatto la trash-cronaca sul blog.
Devo andare a vedere se riesco a ritrovarla...

Matra ha detto...

Non è granché ed è del 2004.
E' qui http://www.matrablog.it/?p=21

Kimo ha detto...

No Max, il tuo post non è per niente male.
Mi ha divertito parecchio, soprattutto la fedele trasposizione del Biscardese.
Trovo che sia perfetta.
Sono stato così tanto abituato a tradurre mentalmente i fonemi pronunciati dall'adorabile brick-top de' noantri, che per anni mi è piaciuto immaginare che volesse alludere alle tendenze sessuali del suo collaboratore, quando lo sentivo annunciare: dopo la pubblicità, le pompe di Maurizio Mosca!

E poi che parata di personaggi: Jacobelli, Gazzaniga, Corno, Crudeli, l'atarassica sfinge popputa, Calabrò, Gaucci, Zamparini, Melli (diomiosantissimo aiutami, Melli!)
Andando a ritroso nel tempo ho dei ricordi nitidissimi di mio padre che sghignazza davanti alle considerazioni di Gianni Brera.

Credo che tu abbia solo dimenticato di citare la famosa frase: brego gli osbidi d'indervenire brevemende e gungisamende.
Il resto è perfetto.

Una postilla: il calcio non mi mai attirato più di tanto, è uno sport che non riece a farmi divertire, il Processo di Biscardi, sì!

Kimo ha detto...

Matra,
lascia perdere Odeon e prova con 7 Gold. Per sapere le frequenze su cui ti devi sintonizzare, vai sul sito alla pagina: http://www.ilprocessodibiscardi.it/site/it-IT/credits/processotv.html

Buon divertimento.

Alicesu ha detto...

Odio troppo il calcio...

Matra ha detto...

Grazie mille Kimo!!!

Suysan ha detto...

Qui il blog è fermo da troppo tempo....Facebook comincia a far vittime!!!!!!

Matra ha detto...

Il polpaccio di Kakà ha ceduto e salterà il Derby...
Missing Miss?

Kimo ha detto...

Giusto Matra!
Dovrebbe partire, in sottofondo, quella famosa canzone degli Everything but the Girl.
Già mi sembra di sentirla: and I miss you, like the deserts miss the rain...
Dolci ricordi...

flo ha detto...

Miss, dove sei?
Buona domenica, torna presto nel blog, molla Feisbuc! ;)

Matra ha detto...

Miss comincio a preoccuparmi...

Dove sei sparita?

Susanna ha detto...

Miss Dickinson, Emily per gli amici, che cavolo di fine hai fatto?
(notare che ho detto "cavolo").
gatta susanna

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu