venerdì, dicembre 05, 2008

QUANDO LA BLOGGER NON BLOGGA

Questa settimana ho svolto malissimo il mio compito di blogger, ne sono consapevole e costernata. Costernata perché detesto non avere tempo da dedicare a questo spazio tutto mio che un po', lo ammetto, mi aiuta a rilassarmi, naturalmente per quanto può essere possibile.
Prima ce la facevo a postare quasi tutti i giorni, non so come potevo riuscirci e dove trovavo gli argomenti, ma a questo punto del mio percorso, anche avere sempre qualche cosa da dire non è facile. Che poi, non è che i miei scritti siano altamente intellettuali, diciamo che vanno bene per due minuti di lettura scanzonata e bischera, ma, e voi colleghi mi capirete, riuscire a dire qualcosa che non sia un copia incolla preso dalla rete, a volte diventa complicato.
Inoltre, mi piace anche visitare i blog altrui, magari lasciare anche un commentino, ma in questo caso il tempo se ne va in un battibaleno.
Quindi, questa settimana, il post sul Belen Rodriguez è arrivato fino ad oggi e tutte le volte che apro la mia pagina non ne posso più di vedere questa strafiga mostruosa che sembra dirci ,“tantolibeccotuttiio“, e mi viene il nervoso per come in questi giorni sono stata risucchiata dal quotidiano. S
i, perché è quello che ti risucchia, il lavoro, le cose da fare, la stanchezza, tutta una serie di robe piacevoli e non che mi hanno tenuta, mio malgrado, lontano da qui.
Stasera due minuti me li sono presi, ma ho un sonno che ci vedo doppio. La Zoe sta avendo la di gravidanza isterica e ci ha fatto dormire di media 10 ore in 4 giorni.
Però sono qui augurare ai lettori amici e lettori occasionali di trascorrere un felice lungo weekend.
A presto ragazzacci!

12 commenti:

Alberto ha detto...

Fa bene un po' di pausa ogni tanto...

francy ha detto...

Ancora la gravidanza isterica? Povera cucciola, falle tante carezze da parte mia!
Un bacione

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Infatti cominciavo a preoccuparmi, non è da te!!!

Un buon weekend a te a alla Sara e speriamo che Zoe vi faccia dormire!

Jansen ha detto...

Ma chi l'ha detto che per essere un bravo blogger bisogna per forza postare ogni giorno? è la qualità quella che conta ;-)

caterinapin ha detto...

Son d'accordo con Jansen, è la qualità che conta.
Inoltre se diventa una specie di obbligo o un punto d'onore di scrivere tutti i giorni... beh, allora diventa pura routine e anche i lettori se ne accorgono!
Il tuo bello, oltre alle idee che esprimi ovviamnet, sono la freschezza e la simpatia che sono impagabili e soprattutto genuine.
Resta così Missy e posta quando vuoi/puoi, noi ti aspettiamo sempre!
Io pure sto facendo così, perché pure io sono a corto di tempo...
Un bacio e buon weekend!
Cate ;)
http://www.lateoriadeigorghi.splinder.com/

Avanguard ha detto...

Ti capisco alla perfezione, anche io ultimamente non riesco più a postare con la frequenza di prima per totale mancanza di tempo. Mi dispiace ma cerco comunque di fare post ricchi in modo da privilegiare la qualità, ci si prova per lo meno :-) Poi c'è da dire che l'argomento che tratto io prima o poi si esaurirà e allora dovrò necessariamente virare sul 'moderno' anche perchè non posso assolutamente privarmi di comunicare con te e gli altri :-) Detto questo, tu sei bravissima sia che posti meno o che posti di più, quello che dici è sempre interessante, fonte di ottimi spunti, divertente e rilassante. Ti ho fatto lo spot ;-)

flo ha detto...

Scrivere un blog dev'essere un piacere non un dovere, come tutti i piaceri è sottoposto allo svolgimento del dovere ealla quotidianità, perciò non starti ad angustiare, insomma take it easy Miss! E buon fine settimana anche a te e la Zoe :*

Miss Dickinson ha detto...

Alberto, è vero, ma questa volta non era stata preventivata.. :-)

Francy, dopo ogni calore, questa povera bestiola ha avuto la gravidanza isterica, non ne ha saltata una!
Grazie cara, la Zoe ti manda un bacino.

Virgilio, eh lo so, questa volta sono rimasta fregata e ho dovuto fermarmi per forza di cose, mannaggia..! :-)

Jansen, è vero, ma per me questo blog un po' uno sfogo e mi dispiace abbandonarlo al suo destino. E' chiaro che quando scarseggiano le idee è molto meglio stare zitti, su questo non ho dubbi! ^____-

Caterina, grazie delle belle parole che hai usato, sei troppo gentile. Ed è vero, non deve essere un obbligo e infatti per me non lo è, ma mi spiace, come ho detto a Jansen, lasciare il blog abbandonato a se stesso. E poi, sono sincera, questa settimana ho dormito pochissimo e non ce l'ho fatta proprio a stare al pc.
Ti abbraccio cara :-)


Avanguard, grazie dello spot, sempre troppo gentile, come al solito. Ora che mi ci fai pensare, davvero, e quando esaurirai gli anni 80? Naturalmente ho tirato un sospiro di sollievo quando hai detto che non ci abbandonerai, ormai sei diventato un appuntamento fisso delle mie giornate e come farei senza Avanguard e Stracult! :-))

Flo, è vero, non mi angusterò, anche perchè stanotte, dopo una settimana, finalmente ho dormito fino alle 6! E ora sono più serena e la vita inizia a sorridermi di nuovo.. ^___-

XPX ha detto...

Secondo me non bisogna prenedere il blog come un lavoro, o lasciarsi prendere dal blog: è uno spazio libero, si posta quando si vuole.
buona giornata ;-)

Avanguard ha detto...

Grazie, non potrei mai rinunciare a voi :-) E naturalmente le mie parole verso te e il tuo blog sono tutte meritatissime :-p Quando esaurirò gli anni 80, penso di virare sempre su elementi cult e stracult ma magari più dei giorni nostri. Argomenti ce ne sono tanti, speriamo di incontrare lo stesso favore ;-)

Caustica ha detto...

Se è vero che un blog deve rispecchiare la vita, è giusto che ci siano alti e bassi. E in fondo è un po' come incontrarsi in un bar dove ci si trova sempre, anche senza darsi un appuntamento :-)

Anonimo ha detto...

Buon inizio settimana! E un bacione anche alla Zoe! Betta